Log in

kimbo shop ildenaro 016

Onda su onda, storie in bilico alla ricerca di nuova vita

Visto da Penelope e Sofia

Il mondo li aspetta a Montevideo, non sarà certo una passeggiata, ma alla fine baci e abbracci per tutti a suon di musica cotta a vapore

Dopo Basilicata Coast to coast ancora un viaggio per Rocco Papaleo che con “Onda su Onda”, firma la sua terza creatura come regista e ne interpreta il ruolo da protagonista.

Gegè Cristofori, cantante di vecchia generazione, ha la sua occasione, dopo un lungo periodo di buio: ritornare dopo trenta anni a Montevideo per il concerto” delle vita” che gli frutterà ben 50.000 euro. E’ così che si rimette in gioco su una nave merci diretta in Uruguay.

Cantare è il suo motore per andare avanti e Gegè una seconda possibilità dal destino la pretende, un destino che gli riserverà ben più di una sorpresa.

Compagni di viaggio: un cuoco terrorizzato di trascorrere anche un solo giorno sulla terraferma!

Inizialmente ostile a Gegè, si rivelerà successivamente un amico prezioso. Un comandante che convive tra la passione per il mare e l’ansia da naufragio! 

E sulle note di “Onda su onda” da cui prende spunto il titolo del film, ognuno dei personaggi intraprende un viaggio ben più complesso, alla ricerca di se stessi e, grazie al loro sodalizio, a liberarsi delle proprie paure.

Ps. ( occhio ai nostri video, guarda in basso). 

REGIA
Il film, leggero e fluido, trova uno dei suoi punti di forza nella perfetta fusione tra la valida regia di Papaleo, quasi come fosse una fiaba dal sapore nostalgico, e una sapiente direzione fotografica della brava Maura Morales Bergman.

Attraverso i colori e le suggestive immagini del porto al crepuscolo, con le sue gru come giganti immobili, scopriamo una Montevideo inedita, incantata come in un continuo scatto fotografico! Davvero raffinato il particolare rosso sulla distesa di spiaggia bianca. Insomma, occhio alla fotografia!!!

SCENEGGIATURA
Scritta insieme a Walter Lupo e Federica Pontremoli, Papaleo ha voglia di portare la sua storia su un mercantile, attraversando l’oceano per dare vita alla commedia degli equivoci e alle  sue “storie in bilico”. Il Fil rouge è una colonna sonora che mette in risalto anche le qualità di musicista del regista/attore, (meriterà ascoltare l’intera compilation con il cd realizzato per il film).

ATTORI
Prendiamo in prestito a Rocco Papaleo, alias Gegè Cristofori, il cantante che deve raggiungere Montevideo sperando nella “ ultima” occasione per il rilancio della sua carriera ormai sbiadita, gli aggettivi che utilizza quando avvicina la sua Basilicata  alla capitale Uruguaiana, per definire il suo personaggio e la sua verve,” sobria, nostalgica, orgogliosa e progressista”. Un Papaleo, bravissimo come sempre quando sfodera la sua autoironia, così villoso a volte incolto nel look, chi lo aveva mai visto! Eppure piace, eccome, fino ad intenerire con quel magnifico completino verde smeraldo, va ad invogliare anche lo spettatore al cinema di alzarsi dalla sedia e ballare insieme a lui! 

Alessandro Gassmann, è il cuoco Ruggiero, solitario, intellettuale e un po’ scontroso, ma  anche dall’animo poetico capace di vedere in una macchia di umidità impressa sul muro la forma di un sogno. Personaggio irrisolto che troverà il suo riscatto grazie all’amicizia con Cristofori e all’amore per  Gilda,  la giovane manager interpretata dalla effervescente attrice italo-argentina Luz Cipriota. E’ il caso di dirlo, un Gassman dall’amore acrobatico, specie quando si cimenta in splendida forma  ripercorrendo le orme dell’amata sulla fitta bianca spiaggia uruguaiana….  

Massimiliano Gallo, il comandante De Lorenzo, attanagliato dall’ansia da naufragio e con un grande desiderio: quello di poter essere un giorno alla guida di una grande nave da crociera!  Da grande attore versatile Gallo dimostra una spiccata verve comica nei suoi “assoli”, e non solo! Divertentissima l’immagine di Massimiliano incollata in un abbraccio al poster gigantesco dell’ammiraglia Grimaldi Cruise, mentre intona un “Che sei bella da morire”. Formidabile quel suo falsetto! 

Insomma auguri di “buena onda” a tutto il cast da Penelope e Sofia

 

Guarda i nostri video: 

Il film e Montevideo (Papaleo-Pontesilli)

Perchè "Onda su onda" (dal celebre pezzo di Bruno Lauzi e cantata da Paolo Conte)

Papaleo e la sua musica

Gli attori:

Massimiliano Gallo

Luz Cipriota

La fotografia:

Maura Morales Bergmann

Rocco Papaleo e Napoli

Info:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
cell: 3312232520