Log in
NEWS
M5s, inizia l'era Di Maio: eletto candidato premier, sarà anche il leader del movimento Ap, Barone: in Campania pronti con qualunque sistema elettorale Sacrificio di Salvo D'Acquisto, i carabinieri commemorano il 74° anniversario Ambiente, Premio San Michele a "L' Oro di Capri" Enel avvia la produzione in Brasile dei due parchi solari più grandi del Sud America Piano ospedaliero e territorio, lunedì a Napoli il ministro Lorenzin Infezioni cutanee, la scoperta made in Italy: così l'organismo le combatte in due mosse Capodimonte, riaprono i prati della Reggia per le Giornate Europee del patrimonio Boom ecobonus: 2,8 milioni di italiani pronti a ristrutturare casa Napoli, via al Bilancio consolidato 2016: stop al divieto di assunzioni Baroque Park, a Villa Bruno viaggio nel mondo dei libri Treno storico Napoli-Pietrelcina, De Luca e Moretti al viaggio inaugurale: Mantenuti gli impegni Incendi, nasce la filiera della prevenzione Aib Confapi Napoli, Falco: serve un'Agenzia per lo sviluppo del Mezzogiorno Napoli, successo per gli Itinerari Unesco al Wtu di Siena Capri, referendum per il futuro di via Krupp: via alla raccolta firme Cooperazione interregionale, nuovo bando Ue da 60 milioni Forza Italia, entra l'ex Idv Di Nardo: Nessun tradimento, torno a casa Festival di Bari sulle buone pratiche delle città europee. C'è anche Napoli Ryanair cerca il riscatto. In inverno nuovi collegamenti Napoli-Malta Conti pubblici: così i derivati possono affossare il bilancio dello Stato Musica, parata di stelle a Roma per "Napoli nel Cuore" Francesco Todisco (Mdp): Eolico, bene i sequestri della Gdf Fisco, indagine Cgia: Campania tra le regioni meno tartassate Cura dei pazienti fragili, a Roma un convegno organizzato da Lucio Romano Moda, nascono 6 imprese al giorno: record di giovani a Napoli Confindustria, Robiglio si candida alla presidenza di Piccola Industria Test di Medicina, boom di irregolarità: 5 atenei nel mirino. C'è anche Napoli Targa in memoria di Giancarlo Siani: un Qr Code per far conoscere la sua storia ai più giovani Mostre, quasi 1.500 persone al Madre per la videoinstallazione di Cerami "Mai Soli", a Salerno il primo gruppo-appartamento per anziani Capri, nasce il Comitato "Via Krupp aperta e pubblica" Trasporti, De Luca annuncia arrivo del bigliettaio a bordo dei bus Trofeo Pulcinella, cento pizzaioli in gara a Napoli Evasione fiscale da 1,5 mln: sequestrata coop che lavora per le Fs

kimbo shop ildenaro 016

Corretti stili di vita, Federico II e Scuola di Medicina aprono a Napoli l'Atelier della salute

"Atelier della salute: esperienze, percorsi, soluzioni per vivere? meglio!", è il titolo della manifestazione organizzata dalla Scuola di Medicina e Chirurgia e dall'Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, in programma venerdì 22 settembre, dalle ore 11.00 alle 18.30 e sabato 23, dalle ore 9.00 alle 17, nel cuore del Policlinico federiciano. Scuola e Azienda apriranno le porte della cittadella universitaria e scenderanno in campo con proposte utili e riproducibili che intendono favorire l'adozione di stili di vita sani e sostenibili. Una kermesse dedicata interamente alla salute nelle sue molteplici declinazioni. Attraverso le esperienze e le progettualità che la Scuola e l'Azienda hanno sviluppato in tema di benessere e cura della salute si accenderanno i riflettori su alimentazione, attività fisica, movimento, aspetti psicologici e pratiche di prevenzione. L'obiettivo è contribuire a ridurre gli ostacoli all'adozione di sani stili di vita attraverso un approccio cooperativo. Non bastano regole e divieti, è necessario sperimentare insieme nuove soluzioni. Una due giorni che rappresenta una novità assoluta nel panorama campano. Un programma ricco di proposte che prevede: workshop interattivi, che hanno l'obiettivo di contrastare i falsi miti in tema di alimentazione, attività fisica e benessere psicologico e si svolgeranno presso l'Aula Magna "Gaetano Salvatore", di recente ristrutturata; percorsi esperienziali, articolati in circa trenta stand, collocati nel piazzale antistante l'Aula Magna, in cui i partecipanti potranno confrontarsi con i gruppi scientifici multidisciplinari di Scuola e Azienda, sperimentando proposte salutari da poter replicare nel quotidiano; show cooking, allestiti nei locali della mensa aziendale e frutto della collaborazione tra gli esperti di nutrizione della Federico II, noti chef del territorio campano e chef internazionali per favorire una maggiore consapevolezza nella scelta degli alimenti e nelle modalità di cottura; area benessere, situata nella zona del prato centrale e dedicata a performance sportive, sessioni di tecniche di rilassamento, focus sulla preparazione atletica ed appuntamenti per passeggiate nelle aree verdi del complesso ospedaliero, accompagnati dagli esperti di medicina dello sport e da agronomi e botanici che sveleranno segreti e curiosità della vegetazione; area high-tech, nell'atrio delle Torre Biologica, dove saranno collocati circa dieci stand che mostreranno le più recenti tecnologie già disponibili presso l'Azienda, o di prossima acquisizione, che rappresentano delle eccellenze in termini di innovazione e sicurezza per i pazienti; visite mediche specialistiche gratuite che saranno rese disponibili grazie ai professionisti dell'Azienda, in collaborazione con Campus Salute Onlus e Fondazione PRO. Nell'Aula Grande nord, saranno, inoltre, previste delle sessioni dedicate alle good practice della Regione Campania in Europa, nell'ambito dell'health-innovation. La manifestazione è aperta a tutti e ad ingresso libero. In particolare è rivolta ai cittadini campani, alle famiglie, agli over 65, agli studenti, ai dottorandi, ai medici in formazione, ai docenti e ai professionisti della Scuola e della Azienda. "Atelier della Salute" rappresenta anche l'evento premiante per i vincitori del food contest "Dieta Mediterranea? Sì grazie!", il secondo food contest promosso dal Policlinico Federico II e dell'Associazione Italiana Food Blogger. Gli autori delle 60 ricette ritenute più salutari dalla Commissione Scientifica potranno partecipare a tutte le attività previste e avranno diritto di prelazione per i workshop e gli show-cooking. La premiazione ufficiale avverrà durante la cerimonia conclusiva della manifestazione, in programma sabato 23 settembre, dalle ore 15.30 alle 17.