Log in
NEWS
Fca, dopo Geely e Dongfeng anche Guangzhou smentisce interesse all'acquisizione Teatro, Kronos e Medea a Velia tra classici e archeologia Alto Calore, Cammarano (M5s): Accordo a perdere con l'Acquedotto pugliese Morto Vincenzo Abate, pioniere della fecondazione artificiale Universiadi Napoli 2019: presentato a Taipei il video ufficiale Partecipazione delle Pmi alle gare pubbliche: bando Cosme da 350mila euro Poli innovativi dell'infanzia, 14,4 milioni alla Campania Treni regionali, 640 milioni dal Governo Ssc Napoli, assessore Borriello: Nuova convenzione per lo stadio, risolte le pendenze Confapi Napoli, Giglio: Incidenti in mare, più controlli ai presidi di salvataggio Benevento, Mortaruolo (Pd): Dalla Regione contributi a 47 Pro Loco Ecolamp, Napoli e provincia al 56% di raccolta di lampadine esauste Miss Mondo Italia, lunedì tappa nel salernitano Morto a Napoli il direttore della Comunicazione Msc Maurizio Salvi Attentato Barcellona, 14 morti: anche due italiani. Nella notte attacco sventato a Cambrils Torre del Greco, D'Elia (M5s): Al via il laboratorio di democrazia diretta Torre del Greco, Mdp: Ripristinata la legalità Imprese, il report di Intesa Sanpaolo: arrancano le italiane, +20% per quelle di immigrati Napoli, de Magistris: Per il turismo estate eccellente Siti Unesco, apre la Grotta preistorica di Camerota Start up e servizi digitali: percorso di accelerazione per 4 nuove imprese Erasmus giovani imprenditori global: le domande entro il 30 agosto Scavi di Pompei, ieri guasto all'impianto di illuminazione: le visite notturne riprendono Anche questo sarà il nostro tempo La consistenza dell’intangibile Torre del Greco, sciolto il Consiglio: arriva il commissario Attentato Barcellona, a Napoli bandiere a mezz'asta a Palazzo S. Giacomo La lezione di Roosevelt: un New Deal per l'Italia Ad ogni opera d'arte il giusto tipo d'esposizione Attacco terroristico a Barcellona: furgone contro la folla sulla Rambla, morti e feriti Guardia Sanframondi, ordinanza del sindaco: No a cellulari e filmati per il rito dei Flagellanti Il volo dell'angelo della console Usa a Napoli Il consolato d'Australia porta "Troppo Napoletano" ad Adelaide Luigi Mercogliano nominato nella direzione regionale di Fdi-An Parco Archeologico di Ercolano, visitatori in aumento: + 16,70% rispetto al 2016

kimbo shop ildenaro 016

Ospedali, allarme Anaao: Con tagli sistema in sofferenza in estate

I tagli al personale, la riduzione dei posti letto, i finanziamenti sempre più esigui hanno reso il sistema sanitario nazionale molto fragile. "Anche situazioni ordinarie, come la semplice necessità di assicurare le ferie ai dipendenti, sono in grado di metterlo in crisi. E' inevitabile. E scandalizzarsi è ipocrita: sono le conseguenze di politiche sconsiderate che hanno portato a finanziamenti del 30-40% inferiori a quelli degli altri Paesi vicini. Il vero miracolo è che, nonostante tutto, si continui a mantenere una buona qualità delle cure", spiega all'Adnkronos Salute Carlo Palermo, vice segretario vicario dell'Anaao, il principale sindacato dei medici ospedalieri, secondo cui c'è poco da stupirsi degli episodi di caos in pronto soccorso descritti in questi giorni dalla stampa. "In inverno a causa dell'influenza, in estate per le ferie. Eventi prevedibili, che non dovrebbero sfuggire ai decisori, si trasformano puntualmente in dramma", continua Palermo sottolineando che nei mesi estivi è giusto che ci sia personale in ferie. "Le norme sul riposo, europee e nazionali - precisa - prevedono 15 giorni continuativi di riposo. E' necessario quindi garantirli agli operatori. Questo comporta, in molte aziende, la chiusura di un certo numero di posti letto". Ma non sono le ferie il problema. "A rendere fragile il sistema - sottolinea il rappresentante sindacale - ci hanno pensato le scelte scellerate fatte negli anni scorsi: dal 2009 ad oggi circa 50 mila operatori sanitari non sono stati sostituiti. Di questi, 10 mila sono medici. Il 10% della dotazione organica del Ssn non è stata rimpiazzata".
Tutto questo "si associa alla riduzione dei posti letto, che ci ha fatti arrivare a essere agli ultimi posti in Europa, con 3,4 letti per mille abitanti contro 8 per mille della Germania, 7 per mille dell'Austria, 6 per mille della Francia. E in Campania arriviamo anche al di sotto dei 3 posti letto per mille abitanti". In questo quadro, in cui "tutto è al limite", le ferie e la chiusura estiva del 20-30% dei posti letto "diventano un mix esplosivo - sottolinea Palermo - nonostante l'impegno degli operatori che 'regalano' da tempo ore di straordinario: solo per i medici si tratta di 12 milioni di ore non retribuite. E le ferie non godute ormai si possono considerare in decine di migliaia di anni, si arriva a 300 o 400 giorni per medico"