Log in
NEWS
G7 Interni a Ischia, si punta a un'intesa contro il terrorismo su web Scuola, progetto con il Cern per 800 studenti: 24 andranno a Ginevra Sla, avviata la sperimentazione con una nuova biomolecola Bonifica Resit Giugliano, Galletti: Sarà completata a gennaio 2018 Roberto Race riceve la Honorary Membership dalla The Watson Society Silver Economy Award, incentivi per soluzioni Ict destinate agli anziani ZTL Radar, la nuova App amica degli automobilisti ZTL Radar, la nuova App amica degli automobilisti Ricerca, utilizzo del grafene per il fotovoltico del futuro Oncologia, Napoli esporta il modello Pascale in Cina Porto di Napoli, Del Rio: Presto un nuovo progetto ferroviario per la città Porti, nel 2018 Napoli e Salerno supereranno il milione e centomila crocieristi Zes Napoli-Salerno, Del Rio: Iter completato entro fine anno Porti, Del Rio: A Napoli possono arrivare 2 mln di container in più Waterfront, Del Rio: Da Napoli progetti di qualità Porto di Napoli, De Luca: Il progetto va concluso entro 14 mesi Fincantieri, De Luca e Del Rio: Un incontro con l'azienda per il futuro dei lavoratori Viaggi d’affari e sicurezza: come scegliere l’assicurazione giusta Giuseppe Vitagliano eletto presidente dell'Associazione nazionale Commercialisti di Arzano Tristano Dello Joio presidente del Parco regionale dei Monti Lattari Nicola Massimo è il nuovo ad della Asm di Molfetta Bus nella scarpata, ad Avellino la protesta dei familiari delle vittime Porto di Napoli, faccia a faccia De Luca-de Magistris Dhl e Gesac, a Capodichino nasce il nuovo polo logistico Marco Tardelli nell'organizzazione delle Universiadi di Napoli Consorzio di tutela Mozzarella Dop, a Caserta primo direttivo Assolatte fuori sede Teatro, il San Carlo inaugura la stagione dei concerti 2017 Davide Tizzano confermato nel board dei Giochi del Mediterraneo Madre, la vita di Pippa Bacca raccontata in un libro: oggi le presentazione Università di Benevento, nuovo laboratorio in autoimprenditorialità e creazione di impresa Gennaro Ciaramella nella giunta dell'Unione Nazionale Giovani Commercialisti Porto di Napoli, via al cantiere dragaggi per le grandi navi Napoli, controlli sugli scuolabus: sanzioni e sequestri per gli abusivi Minori non accompagnati, aumentano quelli in comunità: record in Sicilia, Lombardia e Campania Enrico Coscioni primario di Cardiochirurgia d'Elezione al Ruggi di Salerno

kimbo shop ildenaro 016

Ospedale del Mare, intervento di chirurgia rigenerativa con staminali su paziente di 80 anni

L'equipe guidata da Francesco Pignatelli, responsabile Uoc di Chirurgia Vascolare dei Pellegrini e dell'Ospedale del Mare, ha effettuato, nel neonato Ospedale del Mare, un intervento innovativo di chirurgia rigenerativa, utilizzando le cellule staminali su una paziente 80enne a rischio amputazione di un arto. "La terapia è sicura, i risultati preliminari sono molto incoraggianti e in linea con quelli pubblicati in letteratura - spiega Pignatelli - La paziente C.C., alla quale era gia' stato amputato un arto ed era a rischio di perdere anche l'altro arto, da mesi non riusciva a dormire la notte per il dolore nonostante facesse uso di antidolorifici. Gia' dal giorno successivo all'operazione la signora non ha accusato piu' dolore e finalmente ha potuto dormire tranquillamente la notte". "Dal punto di vista tecnico - sottolinea Pignatelli - dopo aver definito le caratteristiche lesionali della signora, considerata ad elevato rischio di insuccesso chirurgico di rivascolarizzazione ed analizzate le limitazioni delle convenzionali terapie mediche fruibili in tali casi, nel corso dell'intervento abbiamo adottato un'efficace ed innovativa terapia che si basa sull'impianto locale nell'arto da trattare, di cellule mononucleate, autologhe, ricavate dal sangue periferico della paziente stessa. Dopo un modesto prelievo di sangue abbiamo utilizzato un sistema a filtrazione selettiva Monocells che ci permette di concentrare in modo facile e veloce le cellule da impiantare senza danneggiarle. poi si procede all'impianto attraverso delle iniezioni intramuscolari ed attorno alla lesione (se presente) nell'arto da trattare. Le cellule staminali hanno una grande capacita' angiogenica in grado di indurre la formazione di nuovi vasi per ripristinare i corretti flussi sanguigni e di conseguenza di ossigeno nel tessuto colpito. Possiedono, inoltre, anche una forte capacita' rigenerativa e accelerano la guarigione di lesioni anche importanti, evitando l'amputazione dell'arto". L'arteriopatia periferica rappresenta una delle piu' frequenti manifestazioni della malattia aterosclerotica. Il 12% della popolazione tra i 55 e i 70 anni e' affetto da questa patologia. I fattori di rischio sono rappresentati da fumo, diabete, eta' avanzata, dislipidemia e ipertensione arteriosa. "Non sempre i pazienti affetti da arteriopatia ostruttiva aterosclerotica degli arti inferiori, specie se presentano lesioni molto estese, possono essere sottoposti a intervento di chirurgia vascolare, sia convenzionale (by-pass) sia endovascolare (Pta e Stent). In alcuni casi, il tentativo di rivascolarizzazione da' risultati scoraggianti anche a breve termine, comportando un alto rischio di amputazione dell'arto", aggiunge Pignatelli.