Log in
NEWS
Campania, il Governo impugna la legge sulla sociologia del territorio Atitech, Palmeri: la Regione manterrà gli impegni assunti Cluster tecnologici, nuovo bando Miur: 393 milioni di euro alle Regioni del Sud Confindustria, Srm, Svimez: una rivoluzione è in atto Un'estate letteraria al Blu di Acciaroli Start up innovative, Campania prima regione del Sud con 547 attività Metro, inaugurata l'uscita San Giacomo. Delrio: Napoli città europea Sud, Alemanno (Mns): C'è il disegno di legge per la Macro Regione Confapi Napoli, Marrone contro l'abusivismo balneare: Grave danno alle imprese World top model, a Villa Parthenope 20 ragazze in passerella per il concorso internazionale Vita e Morte di un archeologo Al MANN “Oltre la Mostra” racconta Joachim Winckelmann I migranti del pensiero Garanzia Giovani, il Governo rifinanzia il programma con 1,3 miliardi Governo, 4,5 mln alla Campania per sicurezza edifici scolastici Rifiuti fino alla falda, sigilli a discarica di Casalnuovo In Dl Sud fondi per tribunale di Santa Maria Capua Vetere Pepe in Grani, a Caserta la migliore pizza d'Italia Fondazione Banco di Napoli, critiche interne all'operazione Brs Vodafone a quota 1,3 mld di ricavi. E porta il 4G a Napoli "Ritorno al Cilento", oltre 50mila visitatori per la mostra di Paestum Napoli, locali di via Falcone respingono le accuse Natalia Sanna eletta presidente della commissione regionale pari opportunità Banco di Napoli Fondazione risponde a istanze del ministero Dl Sud, 90 mln per ristrutturate le sedi giudiziarie di Campania, Calabria, Puglia e Sicilia Regione, Consiglio convocato per il 24 e 25 luglio Nicaragua, nuove opportunità di investimento per le imprese campane Monumenti nell'"Iride": scatti in mostra al Consiglio regionale Da affittacamere a produttori di formaggi: la mappa delle imprese nei piccoli Comuni Bankitalia, sale il numero di ricorsi all'arbitro: record in Puglia e Campania Mdp, Todisco primo consigliere regionale: ma resterà in carica solo due mesi Giffoni Innovation Hub sigla intesa con iOS Academy di Napoli Vito Busillo confermato alla vicepresidenza di Anbi Nuovo procuratore di Napoli, la decisione ad agosto Anm, linea bus 621 al posto della funicolare di Mergellina Hub della Nato a Napoli, oggi la presentazione agli ambasciatori

kimbo shop ildenaro 016

De Luca commissario, sale la tensione

Sulla possibilità che il ministro per la salute Lorenzin nomini il governatore della Campania Vincenzo De Luca commissario alla sanità "ci incontreremo con il ministro ma credo che non ci sia materia di discussione su questo punto che è assolutamente chiaro e acquisito". Lo ha detto lo stesso De Luca a margine della presentazione del rapporto della Bocconi sulla sanità in Italia. De Luca ha sottolineato il difficile rapporto con il precedente commissario, il toscano Joseph Polimeni: "Ci sono situazioni talmente diverse in Italia per cui c'è la necessità di nominare i presidenti delle Regioni commissari". "Ovviamente - ha concluso il presidente della Giunta regionale - il Governo, ma soprattutto il ministero dell'economia, è fortemente preoccupato perché è interessato al fatto che il piano di rientro vada avanti in maniera rigorosa. E abbiamo dimostrato che i più rigorosi in Italia siamo noi".  

"C'e' un ritardo da parte del governo, e grave. Capisco che ci sono impegni asfissianti, Gentiloni e' stato negli Stati Uniti prima, poi a Pechino, e in questo momento e' in Russia. Fra una settimana, dieci giorni parte il G7 a Taormina e bisogna preparare i lavori. Mi rendo conto che non c'e' tempo, ma credo dobbiamo insistere e pretendere che la seconda regione d'Italia non stia in una condizione di precarieta' che complica i problemi. Questo e' grave e non piu' accettabile". A dirlo e' il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, a margine di un convegno del settore Sanita', rispondendo ai giornalisti sulla questione del commissariamento della regione. Quanto all'incontro che dovrebbe avere con il ministro alla Sanita' Beatrice Lorenzin, da lei stesso anticipato nei giorni scorsi, il presidente lo conferma e precisa che non crede ci sia "materia di discussione su questo punto, che e' ormai chiaro e acquisito". "Ovviamente il governo ma piu' il ministero dell'Economia che della Sanita' e' sempre fortemente preoccupato, perche' e' interessato che il Piano di rientro vada avanti in maniera rigorosa. Ma abbiamo dimostrato che i piu' rigorosi in Italia siamo noi, anche piu' di Roma", conclude.