n63

Log in
NEWS
Matilda Cuomo e la formula magica del Mentoring Matilda Cuomo premia Boccia alla Camera di Commercio di Salerno Nei guai amministratore di società che trasporta dializzati Mostre, Pina Gagliardi a Capri dal 3 giugno Confindustria, Benevento Calcio tra le 10 imprese neoassociate citate da Boccia Mann, lettera degli intellettuali: Sentenza crea danno incalcolabile Napoli, il presidente della Commissione Trasparenza Palmieri: Rischio default Ex Isochimica, teste in aula: Amianto smontato anche in stazione Premio Morante Ragazzi, Floris super-vincitore Medicina, il ministro Fedeli a Salerno: Decreti per le scuole di specializzazione entro luglio Federico II, premi e concerti per compleanno dell'università Regione, si insedia Osservatorio su mercato del lavoro Crisi Anm e Ctp, De Luca scarica il Comune di Napoli Ga.Fi., nuova sede in Calabria Universiadi, Fi: Villaggio atleti su navi, cala il sipario per Bagnoli Fca, siglata l'intesa con la Regione per il centro ricerche di Pomigliano Napoli, il consiglio approva il rendiconto. Palma: Lascio per un incarico nazionale Camera di Commercio di Napoli, lunedì l'intesa con imprese cilene Salerno, Matilda Cuomo incontra sindaco Napoli e assessore De Luca Dario Scalella nuovo console della Corea del Sud a Napoli Monta la legalità, studenti reporter: domani la presentazione delle videoinchieste Provincia Caserta, scope in mano i dipendenti ripuliscono gli uffici Napoli, Confapi sul caso Bagnoli: Sindaco incoerente, Pmi marginalizzate Migranti, 1004 sbarcati nel porto di Salerno Regione, Bosco: Bandi del Psr importanti per un territorio a vocazione agricola Industree Communication Hub, arriva il Digital Advertising Remix Anche per i beni culturali chi si ferma è perduto Orizzonti di pace Wine&Thecity 2017, chiusura con danze e luci su Palazzo San Giacomo Sapa, workshop a Torino: fatturato da 130 mln, occhio a sicurezza e ambiente Contratti di Sviluppo, intesa da 325 milioni di euro Regione, Alfieri: Psr, entro l'estate bandi per 245 milioni di euro Kinder porta a Napoli il progetto S3 Volley Studio choc del Pascale: Chi non ha i soldi muore più facilmente di tumore dilizia non residenziale, affari d'oro in Campania nel 2016

kimbo shop ildenaro 016

Cure palliative, in Campania boom di contatti per Pronto Pain

Cinquemila e 32 contatti e 9.645 pagine visitate dell'Osservatorio regionale cure palliative e medicina del dolore in Campania da parte dei cittadini campani. "Le richieste giunte al sito web www.hospicecampania.it - sottolinea il direttore Sergio Canzanella - segnalano la difficile situazione del malato oncologico, che nel 10% dei casi vive solo. Poco più del 25% vive con un unico familiare, di solito il coniuge anziano, affrontando grossi cambiamenti nella propria vita per poter seguire il congiunto. Nella maggior parte dei casi, il cambiamento ha significato interrompere o modificare il proprio lavoro. Solo 30 persone su 100, sono a conoscenza dell'esistenza della terapia del dolore. Al contrario, 70 su 100 ne ignorano l'esistenza. E' questo, in sintesi, il quadro che emerge".
In generale, le persone ritengono che questo genere di cure siano rivolte a tutti i pazienti (40%), senza distinzioni rispetto alla patologia. Al contrario, tra le persone più informate prevale l'idea che essa sia rivolta prevalentemente ai malati cronici ed a quelli terminali (45%); il 48% ha risposto che le terapie sono rivolte solo ai malati terminali. Quanto alla conoscenza di centri e medici specializzati, l'80% ha rivelato di non avere notizia dell'esistenza di specialisti e di non conoscere ambulatori ad hoc per la terapia del dolore. "In caso di malattia grave, se si potesse scegliere di eliminare una delle sue conseguenze - afferma Canzanella - la maggioranza (60%) preferirebbe sottrarsi alla perdita dell'autosufficienza, giudicata la peggiore sofferenza. A questa seguono, nell'ordine, quella del dolore fisico (35%), quella dell'abbandono/solitudine (15%), la depressione (42%) e l'ansia (5%). Le cure palliative non devono essere quindi rivolte ai solo malati di cancro e non devono essere riservate solo agli ultimi giorni di vita. Pronto Pain - conclude Canzanella - ha dimostrato di essere un valido strumento di informazione ai sensi della legge n. 38/10 sulle cure palliative e la medicina del dolore".