Log in
NEWS
BL è a mille, successo per il nuovo store di Claudia Catapano Penisola Sorrentina, riconoscimento speciale all’artista sannita Giuseppe Leone Totò, a New York un docufilm dedicato al principe della risata "Fantasy Day", quattro giorni di eventi a Villa Bruno Ettore Mocella riconfermato alla guida di Confartigianato Campania Confindustria Benevento, successo per "Visit Beneventum" al Ttg di Rimini Il mercato del gioco online: i trend del 2017 Forza Italia, abusivismo: al via l'"Home tour" per spiegare le ragioni del ddl Catastrofi naturali, Coviello (Cnr): Italia e Campania ad alto rischio Nuovi impianti eolici in Campania, il Tar conferma i provvedimenti della Regione Bozza di Bilancio, 100% di decontribuzione per i giovani assunti al Sud Coca-Cola leader mondiale di sostenibilità: a Marcianisce riciclato il 98% dei rifiuti di produzione Villa Tufarelli, domani aperi-dance con la performance di Alessandra Rimonti Teatro Gesualdo, l'Orchestra di Piazza Vittorio in concerto Avellino, ordinanza anti-smog: blocco auto in centro per tre domeniche "AzzurriAmo", taglio del nastro a Napoli per la nuova avventura editoriale Costa Crociere, progetto benefico per costruire una scuola in Colombia Italia-Madagascar, nuove opportunità per le Pmi italiane Linfociti "killer", nuova terapia genica contro il linfoma Bozza di Bilancio, contributo di 1,8 mln l'anno alla Fondazione Idis-Città della Scienza Festival Ville Vesuviane, il Miglio d'Oro tra storia e cultura "Totò Genio" in mostra al Museo di Roma Moneta elettronica o contante? Concorso di idee alla Federico II di Napoli Visite specialistiche: al Sud ci rinuncia un cittadino su 10 Salute, liste di attesa in aumento: maglia nera al Sud Vaccini e screening, promosse solo 5 Regioni. Campania al di sotto della soglia minima Anm, Filt Cgil: dal tavolo le indicazioni per una soluzione vera Commercialisti, convegno su Jobs act. Gribaudo: sgravi fiscali per lavoratori autonomi G7 Interni a Ischia, manifestanti in corteo nel centro di Napoli Kiton, nuovi negozi in Usa e Cina ma la produzione sempre qua Servizio civile, Inac e Cia Campania per i diritti dei più deboli G7 Interni a Ischia, si punta a un'intesa contro il terrorismo su web Scuola, progetto con il Cern per 800 studenti: 24 andranno a Ginevra Sla, avviata la sperimentazione con una nuova biomolecola Bonifica Resit Giugliano, Galletti: Sarà completata a gennaio 2018

kimbo shop ildenaro 016

Napoli, amministrative 2016. Sondaggi e sondaggi

Eccoli ! Come sempre alla vigilia di elezioni, impeccabilmente puntuali, sondaggi e sondaggini su candidati, partiti e coalizioni. Non mancano mai e quasi sempre vengono smentiti dal voto reale sul quale regna imperante l’incognita della percentuale della partecipazione alle consultazioni.

Se dovessimo dare credito alle intenzioni di voto espresse dai cittadini per le prossime amministrative di Napoli, secondo le indagini effettuate, la battaglia per diventare Sinnaco dovrebbe svolgersi tra l’uscente Giggino De Magistris e il candidato grillino se ci sarà o Gianni Lettieri per il centrodestra, sia Antonio Bassolino che Valeria Valente sarebbero relegati al ruolo di comparse.

Diverso sarebbe il voto per le coalizioni che vedrebbero in prima linea centrodestra, centrosinistra e grillini.

Se, se, se. Troppi i se.

Basta pensare che lo stesso sondaggio rileva che vi è un 45 per cento di napoletani tra indecisi e astenuti.

Quindi? E’ proprio il caso di dire che qualcuno ha dato i “numeri”.

A parte Gianni Lettieri e Giggino ex arancione, la partita è ancora tutta da giocare.

I grillini hanno problemi seri al loro interno e ancora non sanno che pesci prendere. Esporre un proprio concorrente all’ambita poltrona Sinnacale o allearsi con l’attuale sindaco che sembra aver incassato l’appoggio di Pecoraro Scanio ex ministro, ex leader dei Verdi ed ex non si sa più che cosa?

Il dilemma non è ancora sciolto e di certo peserà nella tenzone elettorale.

Ma l’incognita ancora più significativa è rappresentata dal voto delle Primarie che il prossimo 6 marzo sancirà la nomination per il centrosinistra.

Come già da noi previsto, la vera competizione in questa alleanza riguarda Bassolino e la Valente.

Sempre secondo i citati sondaggi, i due sono in corsa con un testa a testa molto risicato, poco più dell’1 per cento e se si tiene conto che la Valente ha quasi tutto il Pd che la sostiene qualche domanda viene anche spontanea.

Chi sostiene Antonio Bassolino?

Verrebbe da rispondere d’acchito il popolo napoletano non Democrat?

Non è così. In sostanza una parte di pidiessini e di esponenti dei vari partiti che compongono l’alleanza di centrosinistra sostengono l’ex sindaco ed ex presidente della Regione fidandosi della  sua consolidata esperienza di governo.

A questo si aggiunge che dopo il “passo dopo passo” Bassolino ha sperimentato la “casa dopo casa”. Contatto diretto con gli elettori.

Dunque?

La partita è tutta ancora aperta sia per la nomination sia per l’elezione a Sinnaco.

Noi e le stelle stiamo a guardare.