Log in
NEWS
Cardiologia, massimi esperti si confrontano a Napoli Terzo settore, finanziamenti agevolati: domande dal 7 novembre Startup Booster 2018, nuovo bando per Pmi e spinoff hi-tech Impact Connected Car: fino a 60mila euro a fondo perduto per 60 Pmi Agroalimentare campano in Mostra a Gustus, via al bando per le Pmi: domande entro il 31 ottobre Dai giovani alle imprese: ecco la Manovra del Governo per il Sud Zone economiche speciali, De Vincenti: Campania molto avanti nelle proposte Fondazione Idis, Cgil: Regione assente, salta L'incontro Anm, De Luca: Regione darà 58 mln per i prepensionamenti De Luca su codice Anticorruzione: E' una vergogna Porto di Salerno, Gallozzi: Preoccupati dal blocco delle opere Unione Industriali di Napoli, lunedì la presentazione della partnership con Elite Mediterraneo, Rapporto Srm: crescono i Paesi dell'area Mena, nuove opportunità per le Pmi del Sud Il “guastatore” e l'instabilità del sistema di potere L'importanza di un'Europa unita dall'industria E-Distribuzione porta la rete elettrica hi-tech in provincia di Avellino Carceri, il Garante dei detenuti: In Campania mancano 400 agenti L'apertura culturale dell'innovazione aperta Cpl, convenzioni con Consip per la fornitura di energia a Campania e Lazio Intimissimi sbarca negli Usa: primo store a New York Dario Oropallo rappresentante del Comune nella Fondazione Banco Napoli Confindustria, Boccia: Uniti con i nostri colleghi tedeschi nel chiedere politiche di sviluppo L'ambasciatore giapponese sui piani di Hitachi Rail, interesse crescente per la Campania All'ambasciata spagnola di Roma il punto sul conflitto con la Catalogna Real Sito di Carditello, accordo con il Touring Club per la promozione della Reggia Busitalia si rinnova: da oggi 24 nuovi mezzi per la flotta di Salerno Anm, accordo raggiunto "con riserva" dei sindacati Suor Orsola Benincasa, oltre 700 partecipanti alla prima edizione dei Job Days Campi Flegrei, individuata la “zona calda” che causò i terremoti degli anni Ottanta BL è a mille, successo per il nuovo store di Claudia Catapano Penisola Sorrentina, riconoscimento speciale all’artista sannita Giuseppe Leone Totò, a New York un docufilm dedicato al principe della risata "Fantasy Day", quattro giorni di eventi a Villa Bruno Ettore Mocella riconfermato alla guida di Confartigianato Campania Confindustria Benevento, successo per "Visit Beneventum" al Ttg di Rimini

kimbo shop ildenaro 016

Napoli, solo 5 domande approvate per il sostegno agli affitti

"Il Comune di Napoli ha ricevuto oltre un milione di euro dalla Regione per l'assistenza ai cittadini che non hanno la possibilità di pagare l'affitto perché hanno perso il lavoro o perché affetti da gravi problemi di salute, ma in un anno questi fondi non sono stati spesi e le domande giacciono inevase". Lo afferma all'Ansa Alfonso Amendola, segretario della Sicet Cisl, criticando le politiche per la casa dell'amministrazione comunale di Napoli. "Il fondo è stato finanziato dallo Stato per circa quattro milioni per laCampania - spiega Amendola - ed è sotto un certo livello di reddito per cause indipendenti dalla sua volontà, come la perdita del lavoro, o problemi di salute. Se un inquilino non può pagare più l'affitto c'è la possibilità di accedere a questo fondo previo domanda. La Regione ha demandato ai Comuni la gestione del fondo e se il richiedente risponde ai requisiti entro 30 giorni dovrebbe avere il contributo". Il fondo è stato lanciato con un bando dal Comune di Napoli nel settembre 2016 ed ammonta a "1.093.345 euro", erogati dalla Regione al Comune di Napoli per, si legge sul sito del Comune "far fronte a questa vera e propria drammatica emergenza sociale con un finanziamento per la morosità incolpevole pari a una somma decisamente superiore rispetto a quella stanziata dalla Regione negli ultimi due anni (110.000 euro sia per il 2014 che per il 2015). Così sarà possibile soddisfare un numero maggiore di richieste". La soddisfazione, però, non è arrivata: "L'ufficio preposto - prosegue il sindacalista - ha accumulato un ritardo gravissimo, le persone che si trovano in quelle condizioni non possono perdere un anno, è un disagio per il cittadino e il proprietario. C'è una scarsa attenzione dell'amministrazione ai fabbisogni abitativi dei cittadini e c'è stata anche una scarsa divulgazione del bando, così le domande pervenute ci risulta siano poche". Le domande presentate finora sono in effetti solo 43, e soltanto 5 definitivamente approvate, mentre per le altre gli uffici del Comune hanno chiesto delle integrazioni. "Sulla morosità incolpevole - replica l'assessore alle Politiche per la casa Enrico Panini - abbiamo fatto una campagna pubblicitaria importante, con comunicati stampa e avvisi. Vista la delicatezza dell'argomento abbiamo fatto più di quello che facciamo normalmente. Avendo i sindacati un rapporto diretto con gli inquilini abbiamo confidato, forse sbagliando, che avrebbero prodotto anche loro uno sforzo, ma lo dico fuor di polemica. Noi abbiamo cercato di raggiungere il maggior numero di persone ma in effetti il numero delle domande è inferiore agli aventi diritto, pur in una città in cui affitti in nero sono pratica diffusa e quindi in quel caso l'inquilino non ha strumenti per richiedere il sostegno". Panini sottolinea anche le carenze di personale del Comune: "In tutta la pianta organica - spiega - abbiamo centinaia di persone che vanno in pensione e solo parzialmente riusciamo a sostituirle per i vincoli imposto dallo Sato. Tutto il Comune è sotto organico e quindi anche il servizio politiche per la casa. Proprio per questo ufficio abbiamo però di recente stanziato 10.000 euro per lo straordinario per garantire i diritti di inquilini ingiustamente considerati morosi perché hanno avuto difficoltà".