Log in
NEWS
Legge di Bilancio, De Vincenti: confermati e rafforzati gli impegni per coesione e Sud Ambrogio Prezioso nuovo Presidente di Confindustria Campania InterArtes 2017, dialoghi tra le arti: si parte con Erri De Luca Lilì Marlene, e la musica si tinge di rosa Anm, conto alla rovescia per la procedura di licenziamento collettivo: domani assemblea dei lavoratori Cisl, Furlan: Da domani una donna alla guida del sindacato in Campania Mozzarella Dop congelata alla conquista dei mercai esteri: nuove polemiche sull'oro bianco campano "Mutui usurari", ecco i dettami della Cassazione Chirurgia, al via oggi a Napoli il Congresso nazionale "Pallottole d'argento" contro il mal di testa: nuova sperimentazione all'Università Vanvitelli di Napoli Camera di Commercio di Napoli, appuntamento con l'Alternanza Day Bnl promuove la "Diversity and inclusion week", eventi gratuiti a Napoli Giocare a pallone allunga la vita delle cellule: lo studio dei ricercatori di Napoli e Copenhagen Gianpiero Falco (Confapi Napoli): Legge Bassanini da rivedere, frena la spesa Ue Rimadesio, il design made in Italy sbarca in Giappone Agroalimentare, da oggi scatta l'obbligo di etichetta per il latte made in Italy Povertà, Italia peggior Paese dell'Europa Occidentale: a rischio quasi uno su tre Campania, si rompe una condotta: stop all'acqua in cinque comuni tra Napoli e Salerno "Carlo Poerio e l'Europa", da oggi via alla mostra dedicata al patriota napoletano Musica, De Sica canta Napoli nella stagione Ico Magna Grecia Una piattaforma digitale per i malati di Sm: il progetto della Federico II vince il Premio Merck Cisl, Annamaria Furlan al congresso regionale della Campania Anche i liberali marciano Terna e Fondazione Cariplo portano anche a Napoli il roadshow per cercare talenti Rfi sigla un protocollo sulla legalità con la Prefettura di Napoli Sailitalia ripropone l'evento Wine & Sail Unicocampania, oltre 107mila richieste di abbonamenti gratis per studenti Porti di Napoli e Salerno, entro fine mese il decreto sulle zone economiche speciali Napoli, Mara Carfagna all'attacco: Via Marina, che disastro Maratona della Salute, Borsacchi vince la Prevention Race Garanzia giovani: 1,2 mln di iscritti, 172 mila lavorano Sindaci donna, maglia nera alla Campania: solo 5 su 100 Forza Italia, parte in Campania la scuola di formazione dei Seniores Credit crunch, prestiti alle aziende giù di oltre 42 mld in un anno Napoli, Bassolino lancia l'hashtag #deMagistrisdicaalsindaco

kimbo shop ildenaro 016

San Giuseppe Vesuviano, da lunedì è possibile richiedere la carta d'identità elettronica

Da lunedì 9 ottobre i cittadini di San Giuseppe Vesuviano potranno  richiedere la nuova Carta di Identità Elettronica. La C.I.E.  Incrementa i livelli di sicurezza dell'intero sistema di emissione  attraverso la centralizzazione del processo di produzione,  personalizzazione e stampa, curata dell'Istituto Poligrafico e Zecca  dello Stato, nonché mediante l'adeguamento delle caratteristiche del  supporto agli standard internazionali di sicurezza e a quelli  anticlonazione ed anticontraffazione in materia di documenti  elettronici.
La nuova C.I.E., oltre ad essere strumento di identificazione del  cittadino, è anche, per i soli cittadini italiani, un documento di  viaggio valido in tutti i Paesi appartenenti all'Unione Europea ed in  quelli con cui lo Stato italiano ha firmato specifici accordi.
Il processo di emissione della C.I.E. è gestito dal Ministero  dell'Interno, ma la richiesta va effettuata presso il Comune di  residenza: il Comune diventa, pertanto, punto di ricezione della  richiesta e non più di rilascio, mentre la consegna viene effettuata  dal Ministero dell'Interno entro sei giorni lavorativi dalla data di  presentazione della richiesta.
Per richiedere la nuova C.I.E. è necessario essere iscritti  nell'Anagrafe della popolazione residente nel Comune di San Giuseppe  Vesuviano. I cittadini residenti in altro Comune italiano, invece,  possono chiedere la carta di identità solo per gravi e comprovati  motivi di impossibilità a recarsi presso il proprio Comune di  residenza. Dal 9/10/2017, con l’operatività del nuovo sistema, il  rilascio della carta di identità cartacea potrà avvenire solo in caso  di reale e documentata urgenza del richiedente.
Il costo della C.I.E. è di euro 22,21 per il rilascio (di cui Euro  16,79 quale corrispettivo richiesto dal Ministero dell'Interno) ed  euro 27,37 per il duplicato. La richiesta può essere effettuata presso  lo sportello dell’Ufficio Anagrafe di Via Cesare Battisti, n. 25,  secondo le modalità dettagliatamente descritte nella pagina “Carta di  Identità Elettronica” pubblicata sul sito web istituzionale  www.comune.sangiuseppevesuviano.na.it. Per ulteriori informazioni  sulla C.I.E. è anche possibile consultare il sito internet  www.cartaidentita.interno.gov.it.
Il rilascio della nuova Carta di Identità Elettronica si inserisce in  un riordino complessivo del Servizio Demografico avviato dall'Ing.  Raffaele Miranda – nuovo responsabile del Servizio – che, proseguendo  nell'implementazione di processi di dematerializzazione, ha già dato  disposizioni per la sistemazione dell'Archivio Storico dell'Ufficio  Anagrafe ed Elettorale, in ottica di un progressivo abbandono del  cartaceo (come da delibera di Giunta comunale n. 154 del 21 settembre  2017) e di una revisione dei processi interni finalizzata a  minimizzare code e tempi di attesa.
Soddisfatto Vincenzo Catapano, sindaco di San Giuseppe Vesuviano, che  ha dichiarato: “in questi anni abbiamo progressivamente aperto gli  uffici comunali ad un uso sempre maggiore delle tecnologie, degli  strumenti informatici e delle nuove forme di comunicazione ed  interazione con i cittadini. L'arrivo della nuova Carta di Identità  Elettronica eleverà gli standard di sicurezza del documento  fondamentale per l'identificazione dei cittadini e l'ottimizzazione  dei processi dell'Ufficio Anagrafe consentirà di fornire servizi  ancora più efficienti ai cittadini”.