Log in
NEWS
Regione, sostegno a investimenti nelle aziende agricole, Coldiretti chiede la proroga Cisl, Furlan: Oggi per la Campania scriviamo un nuovo libro Natale, Sos Confcommercio: rischio Napoli a luci spente Capodichino, cancellati 9 voli per la nebbia Regione, Cesaro (Fi): su Sma Bonavitacola assente, lavoratori a rischio 24Finance, acquisita Miafin M5S, consiglieri regionali si tagliano stipendi e donano attrezzature al Loreto Mare Doriana Buonavita eletta nuovo segretario della Cisl Campania Alis, Grimaldi: Realtà ormai riconosciuta a livello internazionale Unicredit, tour Champions League a Napoli: c'è anche Zola Blunauta inaugura una nuova boutique a Napoli Qatar, contratto da 9 mln di euro alla 3Ti Progetti per la Metro di Doha Clp, addetti sul piede di guerra: Nessun pagamento da settembre Atradius, studio su export e mercati di Asia e Pacifico: fatture pagate sempre in ritardo Ddl Falanga su sanatoria degli abusi edilizi in Campania torna alla Camera. Barricate del Wwf Groupon: I campani che vanno fuori a cena preferiscono le cucine giapponese e spagnola "Con gli occhi di Mario", al Maschio Angioino mostra fotografica dedicata a Berlinguer VelAccessibile, al via la campagna di crowdfunding con Meridonare per la velaterapia Inner Wheel, con Rivieccio per sorridere nel segno del sociale Russia-Ucraina, alta tensione Molestie sul lavoro, per combatterle le aziende avviano programmi di formazione Macedonia, da domani a Skopje appuntamento con il format del Giffoni Film Festival Psicologi, ecco la mappa degli iscritti all'Ordine in Campania Società Italiana di Oftalmologia Genetica, da domani il congresso nazionale a Napoli Tasse, indagine Cgia: ogni campano versa allo stato quasi 6mila euro l'anno Antico Setificio di San Leucio, speciale tour gastronomico con le tipicità casertane BabBarattolo, il dolce storico napoletano ora è in formato da viaggio Fca, a Pomigliano raccolta firme per far partire il nuovo piano industriale Libri, a Roma la presentazione della storia di Antonio Tessitore Cesare Moreno vince il Premio Napoli Cultura 2017 Confesercenti Salerno presenta un progetto sulle nuove strategie di vendita per i negozi di vicinato A Grazzanise le celebrazioni per i 50 anni del 9° Stormo dell'Aeronautica Malessere della colonna vertebrale, visite gratuite alla clinica Santa Rita di Avellino Musica, a Portici va in scena School of Rock Letteratura, ad Anacapri l'imprenditore Tonino Cacace rilancia la rassegna "Leggendo un libro insieme a .."

kimbo shop ildenaro 016

Pignataro Maggiore, il sindaco si candida alla presidenza della Provincia di Caserta

Dopo la candidatura alla carica di presidente della Provincia di Caserta del sindaco della città capoluogo Carlo Marino, anche il primo cittadino di Pignataro Maggiore, Giorgio Magliocca, scende in campo quale candidato alla massima carica in vista delle elezioni che si terranno il 12 ottobre prossimo. "Ma a differenza di Marino che correrà per il centro-sinistra, io sarò il candidato di tutti gli amministratori, non del centro-destra" puntualizza Magliocca, da militante della destra, prima in An quale collaboratore dell'ex sindaco di Roma Alemanno, quindi nel Pdl. Magliocca non ha ricevuto per ora alcuna investitura dai partiti del centro-destra, a cominciare da Forza Italia, ma solo da 250 amministratori pubblici, tra sindaci e consiglieri comunali, che voteranno per il rinnovo del Presidente e del Consiglio Provinciale. "Sono loro la mia vera forza - spiega Magliocca - e non sono tutti di centro-destra, ma anche dell'altra parte. Certo mi aspetto il sostegno dai partiti della mia area di riferimento, ma parlerò a tutti". Una rinascita politica e umana quella di Magliocca dopo i periodi bui coincisi con l'indagine della Dda di Napoli che nel 2011 lo portò in carcere per dieci mesi e mezzo, mentre era sindaco, per un reato di camorra da cui è stato poi assolto in abbreviato; da allora ha avuto almeno sette assoluzione e le scuse anche di Roberto Saviano, l'autore di Gomorra che più volte lo accusò di collusioni con la camorra. Magliocca oggi doveva presentare la sua candidatura a Caserta nel corso di una conferenza stampa, ma ha annullato l'evento per portare la solidarietà agli studenti e ai docenti dell'Istituto Tecnico Buonarroti, che erano in piazza Vanvitelli per una lezione-protesta, visto che il loro istituto è ancora chiuso perché sotto sequestro e per loro si prospetta un anno scolastico difficile con turni pomeridiani in altre scuole che hanno concesso le aule. "E' un problema molto grave quello delle scuole superiori per le quali la Provincia non ha i soldi perché in dissesto" dice Magliocca. "La mia ricetta - spiega il sindaco di Pignataro - è di coinvolgere gli imprenditori nella manutenzione degli istituti, come già si fa in Trentino Alto Adige; provvedendo alle opere necessarie, gli operatori economici sarebbero vero e popri sponsor, con la possibilità di ottenere sgravi, e potrebbero intestarsi una scuola ed esonerare così la Provincia da spese per le quali non ha le risorse" conclude Magliocca.