Log in
NEWS
Fca, dopo Geely e Dongfeng anche Guangzhou smentisce interesse all'acquisizione Teatro, Kronos e Medea a Velia tra classici e archeologia Alto Calore, Cammarano (M5s): Accordo a perdere con l'Acquedotto pugliese Morto Vincenzo Abate, pioniere della fecondazione artificiale Universiadi Napoli 2019: presentato a Taipei il video ufficiale Partecipazione delle Pmi alle gare pubbliche: bando Cosme da 350mila euro Poli innovativi dell'infanzia, 14,4 milioni alla Campania Treni regionali, 640 milioni dal Governo Ssc Napoli, assessore Borriello: Nuova convenzione per lo stadio, risolte le pendenze Confapi Napoli, Giglio: Incidenti in mare, più controlli ai presidi di salvataggio Benevento, Mortaruolo (Pd): Dalla Regione contributi a 47 Pro Loco Ecolamp, Napoli e provincia al 56% di raccolta di lampadine esauste Miss Mondo Italia, lunedì tappa nel salernitano Morto a Napoli il direttore della Comunicazione Msc Maurizio Salvi Attentato Barcellona, 14 morti: anche due italiani. Nella notte attacco sventato a Cambrils Torre del Greco, D'Elia (M5s): Al via il laboratorio di democrazia diretta Torre del Greco, Mdp: Ripristinata la legalità Imprese, il report di Intesa Sanpaolo: arrancano le italiane, +20% per quelle di immigrati Napoli, de Magistris: Per il turismo estate eccellente Siti Unesco, apre la Grotta preistorica di Camerota Start up e servizi digitali: percorso di accelerazione per 4 nuove imprese Erasmus giovani imprenditori global: le domande entro il 30 agosto Scavi di Pompei, ieri guasto all'impianto di illuminazione: le visite notturne riprendono Anche questo sarà il nostro tempo La consistenza dell’intangibile Torre del Greco, sciolto il Consiglio: arriva il commissario Attentato Barcellona, a Napoli bandiere a mezz'asta a Palazzo S. Giacomo La lezione di Roosevelt: un New Deal per l'Italia Ad ogni opera d'arte il giusto tipo d'esposizione Attacco terroristico a Barcellona: furgone contro la folla sulla Rambla, morti e feriti Guardia Sanframondi, ordinanza del sindaco: No a cellulari e filmati per il rito dei Flagellanti Il volo dell'angelo della console Usa a Napoli Il consolato d'Australia porta "Troppo Napoletano" ad Adelaide Luigi Mercogliano nominato nella direzione regionale di Fdi-An Parco Archeologico di Ercolano, visitatori in aumento: + 16,70% rispetto al 2016

kimbo shop ildenaro 016

Napoli, prevenzione e contrasto degli incendi: c'è l'ordinanza del Comune

Misure di prevenzione e contrasto agli incendi in ambito urbano in relazione alla particolare contingenza climatica dell'estate 2017: questo l'oggetto di una ordinanza sindacale firmata dal sindaco Luigi de Magistris e dal vice sindaco delegato all'ambiente Raffaele Del Giudice. Con l'ordinanza, si legge in una nota, è dichiarato lo stato di grave pericolosità per rischio di incendi sull'intero territorio comunale fino al 30 settembre 2017. "A tutti i proprietari - conduttori - detentori a qualsiasi titolo di terreni, prati, boschi, pascoli ed incolti, soprattutto se confinanti con aree pubbliche, ubicati nel territorio comunale si ordina - si legge nel testo - di provvedere, al fine di evitare il possibile insorgere e propagazione di incendi, a proprie cure e spese, con decorrenza immediata entro 15 giorni dalla data di pubblicazione della presente all'albo pretorio di adottare i seguenti interventi di prevenzione: il divieto, in tutto il territorio comunale, di tutte le azioni determinanti, anche solo potenzialmente, l'innesco di incendio nelle aree a rischio; assicurare, lungo i propri confini, un'apposita fascia frangi fuoco non inferiore a metri 50 e lo sgombero dei terreni di qualsiasi materiale combustibile; ripulire i terreni della vegetazione erbacea ed arbustiva (fatta eccezione delle specie presenti nel territorio comunale e protette da leggi nazionali, comunitarie e regionali), confinanti con strade e altre vie di transito, per una profondità di almeno metri 20". Ed ancora, "ripulire, a cura degli enti interessati, dalla vegetazione erbacea ed arbustiva (fatta eccezione delle specie presenti nel territorio comunale e protette da leggi nazionali, comunitarie e regionali) presente lungo le scarpate stradali, autostradali, ferroviarie; i concessionari delle stazioni di servizio e di serbatoi esterni di gas e gasolio sono obbligati a mantenere priva di vegetazione, per un raggio di circa 20m, l'area circostante; i gestori di cabine elettriche devono provvedere alla ripulitura dalle specie erbacee ed arbustive per un raggio non inferiore a metri 10. "I proprietari e i possessori a qualsiasi titolo dei terreni ricadenti nelle predette fattispecie saranno ritenuti responsabili dei danni che si verificassero per loro negligenza o per l'inosservanza delle prescrizioni impartite - dispone l'ordinanza - E' vietato inoltre in prossimità di boschi, terreni agricoli, aree arborate o cespugliate e in presenza di materiale facilmente infiammabile, nonché lungo le strade: accendere fuochi, usare fuochi d'artificio, lanterne cinesi e mongolfiere, far brillare mine, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli, usare motori, fornelli o inceneritori che producano faville o brace, fumare o compiere ogni altra operazione che possa creare comunque pericolo d'incendio". "In deroga alle precedenti disposizioni di cui al punto 1), è consentito: l'utilizzo di fuochi d'artificio, autorizzato ai sensi della normativa vigente in materia, che si deve realizzare a di stanza non inferiore a 1km dalle aree boscate o cespugliate. Eventuali deroghe possono essere concesse unitamente ad opportune prescrizioni per prevenire del fuoco in relazione alle caratteristiche del luogo, da parte dell'Ente competente, che dovrà inoltrare comunicazione alla Stazione Carabinieri Forestale competente per il territorio, almeno 5 giorni prima della data del loro utilizzo - conclude - Per i conduttori di autovetture munite di marmitte catalitiche parcheggiare sui prati e nei boschi. Gettare fiammiferi, sigari o sigarette accese. A chiunque incombe inoltre l'obbligo di attenersi alle prescrizioni suesposte e a collaborare nelle attività di segnalazione ed intervento. Chiunque abbia notizia di un incendio nei terreni e nelle aree libere ha l'obbligo di darne immediato avviso al recapito Vigili del Fuoco 115 Carabinieri Forestale 1515 Protezione civile Napoli Salvo le più gravi sanzioni previste dal codice penale o da leggi speciali le infrazioni alla presente ordinanza saranno punite a termine dell'art. 17 della legge P.S".