Log in
NEWS
Nicola Caputo (Pd): Archiviate tutte le indagini a mio carico Alilauro, torna Batò Naples Ciro a Mergellina, querelle col Comune: dipendenti in protesta Assoagenti, visita all'Interporto Sud Europa: Risposte immediate al mercato merci Centro Democratico, c'è Bersani: Basta personalismi, non lasciamo campo alla destra Anm, possibili disagi per stasera Gepin, lunedì al Mise ultima chiamata per i lavoratori Pd, Bassolino: Partito è solo la parte più grande del centrosinistra Confapi, Marrone: 100 mln dalla Regione per le bonifiche, bene così Trasporto locale, lunedì sit in dell'Usb in Prefettura Turismo, da oggi tassa di soggiorno anche su affitti Estate 2017: 7 mln di visitatori negli agriturismo Siccità, ministro Galletti: Investiremo sui bacini idrografici Pil pro capite, Campania perde oltre il 5% dal 2007 Musei, nel 2018 a Napoli apre quello dedicato a Darwin e Dohrn Scoperto dal Tigem meccanismo che regola la crescita dei tumori Crescita, buone notizie dal territorio Ambasciata del Kosovo a caccia di investitori campani nel settore eolico La diplomazia Usa riporta a Napoli la statua di Zeus Winckelmann al Mann: la star è il Cavallo Mazzocchi Gruppo Onorato rafforza la flotta con la Superfast Baleares Bonifiche in Campania, in arrivo 100 milioni Garanzia Giovani, a 509 mila giovani proposta almeno una misura Asi, ecco la rete campana: più servizi e meno burocrazia Torre del Greco, domani il Green Day: laboratori su energie Pil a +2,4%, De Luca: Campania prima regione per crescita Imprese, nel Mezzogiorno una su 4 è donna Lepore sui dati del Pil campano: Siamo alla svolta Nel fine settimana visite didattiche a Cappella San Severo e Madre Napoli, è pronto il progetto di trasformazione dell'ex base Nato Premio Biagio Agnes da oggi a Sorrento Eastwest e Europeye portano a Napoli il Digital Challenge Adler Pelzer Group, nuovo sito a Bratislava: previsto un fatturato annuo di 47 milioni Rc auto, Codacons: Prezzi ancora alti, divario Nord-Sud abnorme Festival Ville Vesuviane, sabato al via nella dimora del Leopardi

kimbo shop ildenaro 016

Napoli, videosorveglianza al rione Sanità. De Luca: Risposta immediata contro le sparatorie

 
"Serve una risposta dura da parte nostra, da parte delle forze dell'ordine e dei singoli cittadini. Per quanto riguarda la Regione a fronte dell'ennesimo episodio di sparatorie idiote nel rione Sanità abbiamo deciso di accelerare i tempi per l'intervento di video sorveglianza". Lo dice il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca durante la conferenza stampa per la consegna dei lavori di installazione della videosorveglianza al rione Sanità di Napoli. "Abbiamo completato la videosorveglianza a Forcella e ai Decumani, adesso installiamo una ventina di telecamere, una trentina di rilevatori delle targhe soprattutto nei punti di ingresso del rione. Con questo intervento saremo in grado di mettere in piedi un'iniziativa che avrà una grande efficacia preventiva ma anche repressiva - aggiunge - Si deve sapere che da qui a due mesi quando si completerà l'intervento, chiunque entrerà nel rione Sanità sarà controllato e individuato. Siamo impegnati in un programma di lungo periodo intanto per realizzare la videosorveglianza in altri 15 comuni dell'hinterland napoletano - ha annunciato De Luca - Abbiamo creato un fondo antiusura di 4 milioni di euro, visto che molti commercianti vengono minacciati, intimiditi e che per questo motivo a volte ci sono queste sparatorie che sono un segnale di intimidazione per qualcuno che non vuole pagare. Inoltre accompagniamo quest'intervento di controllo e di prevenzione con un intervento educativo nelle scuole. Il progetto scuola viva coinvolge una decina di scuole nel rione Sanità ed è un progetto di grande respiro - ha ricordato il governatore - La professoressa Salzano che è uno dei dirigenti scolastici degli istituti della Sanita è diventata il referente nazionale per la legalità nelle scuole e dunque - conclude De Luca - stiamo lavorando anche sul medio periodo per far crescere i luoghi di aggregazione e coinvolgere le famiglie trasmettere valori ragazze e ragazzi che a volte si trovano allo sbando nel quartiere".
"Non creiamo equivoci" risponde il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a chi gli ha chiesto se è d'accordo con il capo della polizia, Gabrielli, sul fatto che le stese sono il segnale che indica il successo delle forze dell'ordine ordine contro la criminalità organizzata. "La mia opinione è che il problema è talmente tanto complesso e radicato che per essere affrontato in maniera efficace richiede il coinvolgimento di tutti, in primo luogo delle forze dell'ordine, della magistratura, delle istituzioni, del mondo del volontariato, delle parrocchie, delle associazioni sportive. Per quello che ci riguarda facciamo la nostra parte dando il contributo a questa battaglia che deve coinvolgere tutti e mi riferisco ai singoli cittadini che devono maturare gli anticorpi per resistere alla camorra - sottolinea De Luca - Fino a quando il cittadino non si sentirà tutelato diventerà difficile chiedere a un padre di famiglia di resistere da solo. Noi dobbiamo far vedere che lo Stato c'è, che esistono forme di controllo, di prevenzione. Sapere che tutto è controllato e che se uno va con la moto viene individuato anche con il casco, visto che abbiamo telecamere con altissima definizione, può essere elemento di tranquillità. Già in queste ore, da questa notte - ha raccontato il governatore - è in corso un'operazione massiccia delle forze dell'ordine proprio al Rione Sanità e quindi i cittadini stanno vedendo la presenza dello Stato, è chiaro che occorre sempre fare di più".