Log in
NEWS
Test di Architettura al Politecnico di Milano, dall'Università della Campania record di candidati idonei Un esoscheletro in 3D al posto del gesso: il Santobono di Napoli fra i vincitori dell'Innova S@lute 2017 Almaviva Napoli, elezioni delle Rsu: la Cgil conquista la maggioranza La periferia di Napoli su "Le Monde": Scampia lontana dai cliché mafiosi Mdp, dal 27 settembre a Napoli la prima festa: è dedicata al lavoro Sepe alla messa per San Matteo, patrono della Guardia di Finanza Porto Marina d'Arechi, Boccia ospite dello stand al Salone Nautico di Genova "Veleno", a Casal di Principe la presentazione del film sulla vera storia della Terra dei Fuochi Olio Dante partecipa all'Atelier della Salute per promuovere uno stile di vita sano Alessandro Paola nuovo comandante dei Vigili del Fuoco di Livorno Regione Campania al Tourism Expo Japan 2017 Bancarotta fraudolenta, 3 arresti a Napoli Stampa ucraina, Srna positivo a controllo antidoping dopo Shakhtar-Napoli Napoli, siglato protocollo per la sicurezza antincendio nelle scuole Sogei implementa anche in Campania il fascicolo sanitario elettronico Settore corilicolo campano in crisi, il caso al centro di un'azione parlamentare Ryanair nel mirino della Procura di Bergamo dopo la denuncia del Codacons VIenna Cammarota, è campana la prima donna al mondo a ripercorrere percorso di Goethe Ntv prepara l'ingresso in Borsa con una nuova governance Formazione delle giovani generazioni tra dubbio e verità Regione, Di Scala (Fi) sul sisma di Ischia: Dal governo nulla di fatto, depositata una mozione urgente Ryanair, cancellazione voli: l'Antitrust apre un procedimento contro la compagnia Forza Italia, De Siano: Pronti ad accogliere nuovi ingressi Architetti, New Generations Festival: le iniziative del Consiglio Nazionale Mandara e Nuova Castelli, accordo per l'export di mozzarella in Usa e Nord Europa Benevento, nodo bonifiche: accordo Procura-Commissario Dall'America Latina all'Italia: borse di studio post-laurea "Due euro l'ora", il film del salernitano Andrea D'Ambrosio al Festiva dei Diritti umani di Tirana Pignataro Maggiore, il sindaco si candida alla presidenza della Provincia di Caserta Ex Montefibre, il 4 ottobre tavolo al Mise Quarto, Laura Russo nuovo assessore per le Politiche sociali Violenza sulle donne, 49 Centri attivi in Campania Divano spiega il fenomeno kaki a una delegazione sudcoreana “Missione europa” per l’Ance: tappe a Lussemburgo, Bruxelles e Londra Bams e Rosemari ammesse nell'esclusivo Fashion Hub Market

kimbo shop ildenaro 016

Napoli, videosorveglianza al rione Sanità. De Luca: Risposta immediata contro le sparatorie

 
"Serve una risposta dura da parte nostra, da parte delle forze dell'ordine e dei singoli cittadini. Per quanto riguarda la Regione a fronte dell'ennesimo episodio di sparatorie idiote nel rione Sanità abbiamo deciso di accelerare i tempi per l'intervento di video sorveglianza". Lo dice il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca durante la conferenza stampa per la consegna dei lavori di installazione della videosorveglianza al rione Sanità di Napoli. "Abbiamo completato la videosorveglianza a Forcella e ai Decumani, adesso installiamo una ventina di telecamere, una trentina di rilevatori delle targhe soprattutto nei punti di ingresso del rione. Con questo intervento saremo in grado di mettere in piedi un'iniziativa che avrà una grande efficacia preventiva ma anche repressiva - aggiunge - Si deve sapere che da qui a due mesi quando si completerà l'intervento, chiunque entrerà nel rione Sanità sarà controllato e individuato. Siamo impegnati in un programma di lungo periodo intanto per realizzare la videosorveglianza in altri 15 comuni dell'hinterland napoletano - ha annunciato De Luca - Abbiamo creato un fondo antiusura di 4 milioni di euro, visto che molti commercianti vengono minacciati, intimiditi e che per questo motivo a volte ci sono queste sparatorie che sono un segnale di intimidazione per qualcuno che non vuole pagare. Inoltre accompagniamo quest'intervento di controllo e di prevenzione con un intervento educativo nelle scuole. Il progetto scuola viva coinvolge una decina di scuole nel rione Sanità ed è un progetto di grande respiro - ha ricordato il governatore - La professoressa Salzano che è uno dei dirigenti scolastici degli istituti della Sanita è diventata il referente nazionale per la legalità nelle scuole e dunque - conclude De Luca - stiamo lavorando anche sul medio periodo per far crescere i luoghi di aggregazione e coinvolgere le famiglie trasmettere valori ragazze e ragazzi che a volte si trovano allo sbando nel quartiere".
"Non creiamo equivoci" risponde il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a chi gli ha chiesto se è d'accordo con il capo della polizia, Gabrielli, sul fatto che le stese sono il segnale che indica il successo delle forze dell'ordine ordine contro la criminalità organizzata. "La mia opinione è che il problema è talmente tanto complesso e radicato che per essere affrontato in maniera efficace richiede il coinvolgimento di tutti, in primo luogo delle forze dell'ordine, della magistratura, delle istituzioni, del mondo del volontariato, delle parrocchie, delle associazioni sportive. Per quello che ci riguarda facciamo la nostra parte dando il contributo a questa battaglia che deve coinvolgere tutti e mi riferisco ai singoli cittadini che devono maturare gli anticorpi per resistere alla camorra - sottolinea De Luca - Fino a quando il cittadino non si sentirà tutelato diventerà difficile chiedere a un padre di famiglia di resistere da solo. Noi dobbiamo far vedere che lo Stato c'è, che esistono forme di controllo, di prevenzione. Sapere che tutto è controllato e che se uno va con la moto viene individuato anche con il casco, visto che abbiamo telecamere con altissima definizione, può essere elemento di tranquillità. Già in queste ore, da questa notte - ha raccontato il governatore - è in corso un'operazione massiccia delle forze dell'ordine proprio al Rione Sanità e quindi i cittadini stanno vedendo la presenza dello Stato, è chiaro che occorre sempre fare di più".