Log in
NEWS
Alla fine è sempre la povera gente, credulona e sprovveduta, a pagare il conto Tech day Ischia 4.0, tra realta aumentata e Li-Fi startup a confronto sul futuro del turismo Vertenza Ericsson, corsa contro il tempo per evitare 29 licenziamenti Vertenza Ericsson, l'assessore Palmeri all'azienda: Faccia dietrofront sui licenziamenti Pd, l'associazione Campania Domani di David Lebro aderisce al partito Anm, lunedì 2 ottobre stop di 24 ore al trasporto pubblico locale Osterie d’Italia 2018, a Riardo 400 osti a raccolta per la presentazione del volume Marotta nominato commissario di Alternativa Popolare a Salerno Eav, De Gregorio: Altro sciopero che non capisco A Marcianise "Carrefour in piazza" per sostenere iniziative benefiche Asi Caserta ospita il primo corso sulla prevenzione della corruzione Formazione Rsu e Tas, da venerdì via al corso Cisl a Napoli Premio Penisola Sorrentina, riconoscimenti a De Rossi e Branchetti Modelli 3D per testare le terapie antitumorali: ricercatrice campana premiata con l’Erc Starting Grant Ristorazione, in Campania 30mila imprese attive: vincono tradizione e qualità MozArt Box alla Reggia borbonica di Portici: apre Stefano Bollani Giornalisti, in Campania via al premio Ferrara: scadenza prorogata al 2 ottobre Docce fredde e pasti non graditi: protesta dei migranti a Salerno Ex Gepin, Palmeri: Un successo frutto di un grande lavoro di squadra Università Parthenope, a Napoli il Biwaes 2017: confronto sulla sostenibilità ambientale Sant'Antimo, udienza dal Papa per 17 allievi del Pestalozzi e il musicista Salvetti "Agente OO11" al via a Napoli: 5 giovani youtubers in missione per salvare il pianeta Java Academy, Innovaway alla ricerca di 100 tra analisti e programmatori Protom, più del 15% del fatturato 2011-2017 investito in progetti di ricerca Confindustria Salerno, domani la presentazione del programma Elite Regione, De Luca: Immigrati? Non dobbiamo aspettare che muoia qualcuno Media, 48mila imprese in Italia: Napoli terza con 2mila attività Vini italiani in Germania, accordo tra Camera di commercio italo-tedesca e Uiv Napoli: l'opposizione garantisce il numero legale, ricordata Adriana Tocco Abusi edilizi, De Luca propone legge in 5 articoli con carcere e sanzioni Aeffe lancia la nuova etichetta "Birra Margherita" Banca di Credito Popolare, porte aperte a Torre del Greco per la XVI edizione di “Invito a Palazzo” Canottaggio, Cambridge batte Oxford alla Reggia di Caserta "Capri, Hollywood": l'edizione 2017 è dedicata a Liz Taylor Festa della Ricerca: al Pascale porte aperte per una notte

kimbo shop ildenaro 016

Napoli, riunione della commissione Welfare sullo sportello Informagiovani

La Commissione Welfare, presieduta da Maria Caniglia, ha incontrato oggi l'Assessora ai Giovani Alessandra Clemente e la responsabile dello sportello lavoro della rete informagiovani Valentina Prisco per discutere del futuro del servizio all'indomani del termine delle attività. Alla fine del 2016, dopo due anni, è terminata l'attività dello sportello di informazione e orientamento al lavoro finanziato nel 2014 con fondi regionali assegnati nel 2009 al Comune di Napoli e non del tutto utilizzati. Continuano ad arrivare, ha spiegato la responsabile del servizio, Valentina Prisco, richieste di assistenza da parte dei tanti giovani che nel corso dei lunghi mesi di lavoro, svolto perlopiù in forma itinerante su un bus che ha toccato tutto il territorio cittadino, hanno contattato lo sportello. Assistenza nella redazione e traduzione in almeno sei lingue di curricula, informazioni su opportunità di lavoro e professionali in Italia e all'estero, questi, tra gli altri, i servizi forniti dallo sportello. Nessuna proroga, ha chiarito l'Assessora Clemente, è stata concessa dalla Regione Campania, nonostante i risultati positivi registrati dal servizio attraverso un'attività di monitoraggio semestrale. Sulla questione delle scelte regionali in materia, l'Assessora ha quindi ricordato la posizione critica assunta in occasione dell'Avviso 'Benessere Giovani' che ha assegnato i finanziamenti ai Comuni in base alla popolazione residente e non a quella giovanile, penalizzando così Napoli che registra una popolazione giovanile pari al 16% del totale della Regione. La richiesta di integrazione dei fondi, già formalizzata dall'Assessorato, ha raccolto oggi anche la condivisione della Commissione Welfare, con la presidente Caniglia che ha auspicato una presa di posizione analoga da parte di tutte le altre Commissioni. Con riferimento allo sportello di orientamento al lavoro, in particolare, è stata poi formalizzata la richiesta di consentirne la prosecuzione, a titolo gratuito, accogliendo la disponibilità della responsabile, con l'indicazione di individuare altre forme di finanziamento per continuare l'assistenza specifica (Menna, Movimento 5 Stelle e Palmieri, Napoli Popolare).