n63

Log in

kimbo shop ildenaro 016

Referendum, Fi Campania all'attacco: Qui la sconfitta ha il nome di De Luca


Parla di risultato "Straordinario" frutto di un lavoro "fatto nei territori" Forza Italia Campania. "De Luca si è speso in prima persona per il Sì e ha perso - dice il capogruppo in Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro - ne esce indebolito sia all'interno del Pd sia all'interno della sua maggioranza in Consiglio". L'auspicio è che "De Luca prenda atto della sconfitta e faccia davvero, lui per primo, un bagno di umiltà". Ma i veri vincitori del referendum, sono, come evidenziato dal parlamentare Paolo Russo, "prima di tutto i cittadini". Analizzando il voto in Campania, Russo ha spiegato che è "prima per numero di No, nella top ten delle migliori performance regionali". "Non ascriviamo questo merito a Forza Italia - ha sottolineato - ma in quel risultato il differenziale è dato da noi". E se a livello nazionale, come spiegato dal vicecoordinatore regionale campano, Severino Nappi, la sconfitta "ha il nome del premier dimissionario Matteo Renzi", in Campania questo nome "è quello di Vincenzo De Luca". "Gli elettori - afferma - hanno bocciato in maniera clamorosa un certo modo di fare politica". "La Campania ha risposto al nostro appello - ha concluso il parlamentare Carlo Sarro - votando No i campani hanno respinto il tentativo posto in essere da De Luca e Renzi di considerarli la loro plebe".