Log in
NEWS
Ambiente, Premio San Michele a "L' Oro di Capri" Enel avvia la produzione in Brasile dei due parchi solari più grandi del Sud America Piano ospedaliero e territorio, lunedì a Napoli il ministro Lorenzin Infezioni cutanee, la scoperta made in Italy: così l'organismo le combatte in due mosse Capodimonte, riaprono i prati della Reggia per le Giornate Europee del patrimonio Boom ecobonus: 2,8 milioni di italiani pronti a ristrutturare casa Napoli, via al Bilancio consolidato 2016: stop al divieto di assunzioni Baroque Park, a Villa Bruno viaggio nel mondo dei libri Treno storico Napoli-Pietrelcina, De Luca e Moretti al viaggio inaugurale: Mantenuti gli impegni Incendi, nasce la filiera della prevenzione Aib Confapi Napoli, Falco: serve un'Agenzia per lo sviluppo del Mezzogiorno Napoli, successo per gli Itinerari Unesco al Wtu di Siena Capri, referendum per il futuro di via Krupp: via alla raccolta firme Cooperazione interregionale, nuovo bando Ue da 60 milioni Forza Italia, entra l'ex Idv Di Nardo: Nessun tradimento, torno a casa Festival di Bari sulle buone pratiche delle città europee. C'è anche Napoli Ryanair cerca il riscatto. In inverno nuovi collegamenti Napoli-Malta Conti pubblici: così i derivati possono affossare il bilancio dello Stato Musica, parata di stelle a Roma per "Napoli nel Cuore" Francesco Todisco (Mdp): Eolico, bene i sequestri della Gdf Fisco, indagine Cgia: Campania tra le regioni meno tartassate Cura dei pazienti fragili, a Roma un convegno organizzato da Lucio Romano Moda, nascono 6 imprese al giorno: record di giovani a Napoli Confindustria, Robiglio si candida alla presidenza di Piccola Industria Test di Medicina, boom di irregolarità: 5 atenei nel mirino. C'è anche Napoli Targa in memoria di Giancarlo Siani: un Qr Code per far conoscere la sua storia ai più giovani Mostre, quasi 1.500 persone al Madre per la videoinstallazione di Cerami "Mai Soli", a Salerno il primo gruppo-appartamento per anziani Capri, nasce il Comitato "Via Krupp aperta e pubblica" Trasporti, De Luca annuncia arrivo del bigliettaio a bordo dei bus Trofeo Pulcinella, cento pizzaioli in gara a Napoli Evasione fiscale da 1,5 mln: sequestrata coop che lavora per le Fs Palasport delle Fiamme Oro di Roma intitolato al napoletano Aurelio Santoro Rossi, Viesti, Laterza e le vexata questio M Provinciali a Caserta, in corsa sei liste e due candidati alla presidenza

kimbo shop ildenaro 016

Processo Crescent, in udienza i tecnici: si riprende a ottobre

Udienza interlocutoria quella svoltasi stamani davanti al tribunale di Salerno per il processo Crescent che vede imputato per falso ideologico, abuso d'ufficio e reati urbanistici l'ex sindaco di Salerno e attuale presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. I fatti contestati vanno dal 2007 al 2009. Rispondono, a vario titolo, dei reati contestati a De Luca altri 21 imputati, tra cui esponenti della giunta comunale dell'epoca, funzionari della sovraintendenza ai beni paesaggistici, funzionari del comune di Salerno e alcuni imprenditori. La vicenda trae origine dalla sdemanializzazione, in favore del Comune di Salerno, dell'area a nord del lungomare del capoluogo, con successiva allocazione della struttura privata Crescent, la costruzione ad uso abitativo a forma di mezzaluna e i relativi permessi di costruire rilasciati. Nel corso dell'udienza svoltasi oggi davanti alla II sezione penale del Tribunale di Salerno (presidente Vincenzo Siani, a latere Cantillo e Trivelli) si è tenuto il controesame dei testi del pubblico ministero, un collegio peritale presieduto dall'ingegnere Luigi Boeri, ai quali i difensori delle parti civili (Italia Nostra - Comitato No Crescent) hanno richiesto delucidazioni sulla presenza e sulla deviazione del torrente Fusandola al fine di consentire la costruzione della struttura. I tre tecnici hanno confermato la presenza di un torrente "deviato verso la spiaggia di Santa Teresa". Nel corso della discussione durata oltre cinque ore, ci sono state numerose disquisizioni tecniche con i difensori di alcuni imputati. Il controesame dei consulenti tecnici che hanno operato per conto della procura proseguirà nell'udienza fissata per il prossimo 25 ottobre.