Log in
NEWS
M5s, inizia l'era Di Maio: eletto candidato premier, sarà anche il leader del movimento Ap, Barone: in Campania pronti con qualunque sistema elettorale Sacrificio di Salvo D'Acquisto, i carabinieri commemorano il 74° anniversario Ambiente, Premio San Michele a "L' Oro di Capri" Enel avvia la produzione in Brasile dei due parchi solari più grandi del Sud America Piano ospedaliero e territorio, lunedì a Napoli il ministro Lorenzin Infezioni cutanee, la scoperta made in Italy: così l'organismo le combatte in due mosse Capodimonte, riaprono i prati della Reggia per le Giornate Europee del patrimonio Boom ecobonus: 2,8 milioni di italiani pronti a ristrutturare casa Napoli, via al Bilancio consolidato 2016: stop al divieto di assunzioni Baroque Park, a Villa Bruno viaggio nel mondo dei libri Treno storico Napoli-Pietrelcina, De Luca e Moretti al viaggio inaugurale: Mantenuti gli impegni Incendi, nasce la filiera della prevenzione Aib Confapi Napoli, Falco: serve un'Agenzia per lo sviluppo del Mezzogiorno Napoli, successo per gli Itinerari Unesco al Wtu di Siena Capri, referendum per il futuro di via Krupp: via alla raccolta firme Cooperazione interregionale, nuovo bando Ue da 60 milioni Forza Italia, entra l'ex Idv Di Nardo: Nessun tradimento, torno a casa Festival di Bari sulle buone pratiche delle città europee. C'è anche Napoli Ryanair cerca il riscatto. In inverno nuovi collegamenti Napoli-Malta Conti pubblici: così i derivati possono affossare il bilancio dello Stato Musica, parata di stelle a Roma per "Napoli nel Cuore" Francesco Todisco (Mdp): Eolico, bene i sequestri della Gdf Fisco, indagine Cgia: Campania tra le regioni meno tartassate Cura dei pazienti fragili, a Roma un convegno organizzato da Lucio Romano Moda, nascono 6 imprese al giorno: record di giovani a Napoli Confindustria, Robiglio si candida alla presidenza di Piccola Industria Test di Medicina, boom di irregolarità: 5 atenei nel mirino. C'è anche Napoli Targa in memoria di Giancarlo Siani: un Qr Code per far conoscere la sua storia ai più giovani Mostre, quasi 1.500 persone al Madre per la videoinstallazione di Cerami "Mai Soli", a Salerno il primo gruppo-appartamento per anziani Capri, nasce il Comitato "Via Krupp aperta e pubblica" Trasporti, De Luca annuncia arrivo del bigliettaio a bordo dei bus Trofeo Pulcinella, cento pizzaioli in gara a Napoli Evasione fiscale da 1,5 mln: sequestrata coop che lavora per le Fs

kimbo shop ildenaro 016

Giovane morto al Loreto mare, è bufera nella Sanità campana

E' di nuovo bufera nella Sanità campana dopo la morte del giovane Antonio Scafuri che, ricoverato in codice rosso in pronto soccorso al Loreto Mare, è deceduto dopo aver atteso per ore il trasferimento in un'altra struttura. Oggi il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha disposto l'invio di una task force in Campania per accertare quanto accaduto. In una nota del ministero si precisa che della task force fanno parte esperti dell'Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali), Carabinieri del Nas e ispettori del Ministero della Salute.

Il direttore generale della Asl Napoli 1, Mario Forlenza, sulla vicenda aveva in mattinata preso una posizione molto decisa. "Esprimo dolore, sgomento e rabbia per la morte del giovane di 23 anni nel presidio ospedaliero del Loreto Mare, in circostanze che, se confermate, sono inaccettabili e incompatibili in una organizzazione ospedaliera la cui priorità assoluta è salvare vite umane" aveva detto Forlenza esprimendo ''partecipazione umana e sentite condoglianze ai familiari".

"D'intesa anche con la Regione, per l'accertamento delle responsabilità presenterò personalmente denuncia alla Procura - aveva aggiunto - Ho avviato una indagine interna tramite il servizio ispettivo aziendale per accertare eventuali omissioni o mancanze organizzative, ciò anche ai fini di responsabilità disciplinari. Massimo rigore. I familiari e i cittadini sappiano che è interesse primario del direttore generale e degli operatori della Asl, che sulla vicenda si faccia piena chiarezza, fino in fondo, senza guardare in faccia nessuno".

In Regione scoppia intanto la polemica politica.

"In Campania gravissima emergenza sanità. Non servono ispettori del giorno dopo, ma intervento complessivo Governo a tutela dei cittadini" dice su Twitter il gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania.

Luigi Barone, componente della direzione nazionale di Alternativa Popolare e dirigente campano del partito, e il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione Sanità, con due note distinte salutano con favore l'invio della task force da parte del Ministero. "Ritengo indispensabile che si faccia chiarezza su quanto accaduto la notte tra il 16 e il 17 agosto per dare una risposta al padre di Antonio, che chiede giustizia a gran voce, e per punire severamente eventuali inadempienze da parte del personale sanitario" dice quest'ultimo.

Per il consigliere regionale Francesco Moxedano, componente della Commissione Sanità, "la sanità in Campania si può salvare solo se si decide di non guardare in faccia a nessuno rendendola efficiente cacciando i malfattori". Il M5s con la capogruppo Valeria Ciarambino, attacca: "Non è possibile che debbano accadere tragedie come questa per accorgersi che l'assistenza sanitaria è al collasso in Campania".