Log in
NEWS
M5s, inizia l'era Di Maio: eletto candidato premier, sarà anche il leader del movimento Ap, Barone: in Campania pronti con qualunque sistema elettorale Sacrificio di Salvo D'Acquisto, i carabinieri commemorano il 74° anniversario Ambiente, Premio San Michele a "L' Oro di Capri" Enel avvia la produzione in Brasile dei due parchi solari più grandi del Sud America Piano ospedaliero e territorio, lunedì a Napoli il ministro Lorenzin Infezioni cutanee, la scoperta made in Italy: così l'organismo le combatte in due mosse Capodimonte, riaprono i prati della Reggia per le Giornate Europee del patrimonio Boom ecobonus: 2,8 milioni di italiani pronti a ristrutturare casa Napoli, via al Bilancio consolidato 2016: stop al divieto di assunzioni Baroque Park, a Villa Bruno viaggio nel mondo dei libri Treno storico Napoli-Pietrelcina, De Luca e Moretti al viaggio inaugurale: Mantenuti gli impegni Incendi, nasce la filiera della prevenzione Aib Confapi Napoli, Falco: serve un'Agenzia per lo sviluppo del Mezzogiorno Napoli, successo per gli Itinerari Unesco al Wtu di Siena Capri, referendum per il futuro di via Krupp: via alla raccolta firme Cooperazione interregionale, nuovo bando Ue da 60 milioni Forza Italia, entra l'ex Idv Di Nardo: Nessun tradimento, torno a casa Festival di Bari sulle buone pratiche delle città europee. C'è anche Napoli Ryanair cerca il riscatto. In inverno nuovi collegamenti Napoli-Malta Conti pubblici: così i derivati possono affossare il bilancio dello Stato Musica, parata di stelle a Roma per "Napoli nel Cuore" Francesco Todisco (Mdp): Eolico, bene i sequestri della Gdf Fisco, indagine Cgia: Campania tra le regioni meno tartassate Cura dei pazienti fragili, a Roma un convegno organizzato da Lucio Romano Moda, nascono 6 imprese al giorno: record di giovani a Napoli Confindustria, Robiglio si candida alla presidenza di Piccola Industria Test di Medicina, boom di irregolarità: 5 atenei nel mirino. C'è anche Napoli Targa in memoria di Giancarlo Siani: un Qr Code per far conoscere la sua storia ai più giovani Mostre, quasi 1.500 persone al Madre per la videoinstallazione di Cerami "Mai Soli", a Salerno il primo gruppo-appartamento per anziani Capri, nasce il Comitato "Via Krupp aperta e pubblica" Trasporti, De Luca annuncia arrivo del bigliettaio a bordo dei bus Trofeo Pulcinella, cento pizzaioli in gara a Napoli Evasione fiscale da 1,5 mln: sequestrata coop che lavora per le Fs

kimbo shop ildenaro 016

Attacco terroristico a Barcellona: furgone contro la folla sulla Rambla, morti e feriti

Un furgone ha travolto diverse persone sulla Rambla a Barcellona. Lo riferiscono testimoni e la polizia catalana, scrive la stampa spagnola. Il viale è stato transennato ed evacuato. Diverse i feriti. Il conducente ha abbandonato il veicolo e sarebbe fuggito a piedi. 

Si tratta di un furgone bianco, raccontano testomini citati dai media. La polizia ha chiuso la zona e sul luogo stanno accorrendo diverse ambulanze e mezzi di soccorso.

LA DINAMICA
Il furgone è salito sulla parte centrale del celebre viale del centro di Barcellona, percorso da numerosi turisti, e si è schiantato contro una edicola all'altezza dell'incrocio con Carrer Bonsucces, riferisce La Vanguardia, dopo avere investito una decina di persone. La tv pubblica Rtve ha mostrato una immagine con alcune persone stese a terra. La polizia regionale ha indicato che ci sono "vari feriti".

IL BILANCIO
Radio Cadena Ser online citando fonti di polizia dice che è di almeno 13 morti e numerosi feriti il bilancio provvisorio dell'attacco di Barcellona.

E' TERRORISMO
La polizia di Barcellona ha confermato che si tratta di un "attentato terroristico". Secondo quanto riferisce El Periodico, la Cia aveva avvisato due mesi fa le autorità iberiche Barcellone e soprattutto la Rambla potevano essere teatro di un attacco terroristico come quello avvenuto nel pomeriggio di oggi.

BARRICATI IN UN RISTORANTE
Due persone armate sono trincerate in un ristorante turco del mercato della Boqueria, sulla Rambla, riferisce la tv pubblica Rtve. Non è chiaro al momento secondo l'emittente se abbiano preso degli ostaggi. Secondo la tv pubblica spagnola Rtve, la polizia starebbe negoziando la resa delle due persone.

SI CERCA UN SECONDO FURGONE, FORSE 3 ATTENTATORI
La polizia ricerca un secondo furgone che potrebbe essere coinvolto nell'attentato di Barcellona. Il secondo furgone potrebbe essere stato previsto per consentire la fuga dell'attentatore o degli attentatori. Secondo i media spagnoli, tre persone potrebbero avere collaborato all'attacco.

EVACUATI NEGOZI E METRO
La polizia ha ordinato l'evacuazione dei negozi nella zona di Plaza Catalunya, cuore commerciale della città frequentato in questo periodo da migliaia di turisti, che si trova a poco distanza dal luogo dell'attentato. Le stazioni di metro di Catalunya, Liceo e Dressans sulla Rambla sono state chiuse, come pure quelle della ferrovia Renfe in Plaza Catalunya. 

LA FARNESINA
L'Unità di Crisi è al lavoro per verificare l'eventuale presenza di connazionali in stretto contatto con il Consolato d'Italia a Barcellona. Lo scrive la Farnesina in un tweet.