Log in
NEWS
Cairano, c'è la Festa del Migrante tra storia, ricordi e tradizione Campania, il Governo impugna la legge sulla sociologia del territorio Atitech, Palmeri: la Regione manterrà gli impegni assunti Cluster tecnologici, nuovo bando Miur: 393 milioni di euro alle Regioni del Sud Confindustria, Srm, Svimez: una rivoluzione è in atto Un'estate letteraria al Blu di Acciaroli Start up innovative, Campania prima regione del Sud con 547 attività Metro, inaugurata l'uscita San Giacomo. Delrio: Napoli città europea Sud, Alemanno (Mns): C'è il disegno di legge per la Macro Regione Confapi Napoli, Marrone contro l'abusivismo balneare: Grave danno alle imprese World top model, a Villa Parthenope 20 ragazze in passerella per il concorso internazionale Vita e Morte di un archeologo Al MANN “Oltre la Mostra” racconta Joachim Winckelmann I migranti del pensiero Garanzia Giovani, il Governo rifinanzia il programma con 1,3 miliardi Governo, 4,5 mln alla Campania per sicurezza edifici scolastici Rifiuti fino alla falda, sigilli a discarica di Casalnuovo In Dl Sud fondi per tribunale di Santa Maria Capua Vetere Pepe in Grani, a Caserta la migliore pizza d'Italia Fondazione Banco di Napoli, critiche interne all'operazione Brs Vodafone a quota 1,3 mld di ricavi. E porta il 4G a Napoli "Ritorno al Cilento", oltre 50mila visitatori per la mostra di Paestum Napoli, locali di via Falcone respingono le accuse Natalia Sanna eletta presidente della commissione regionale pari opportunità Banco di Napoli Fondazione risponde a istanze del ministero Dl Sud, 90 mln per ristrutturate le sedi giudiziarie di Campania, Calabria, Puglia e Sicilia Regione, Consiglio convocato per il 24 e 25 luglio Nicaragua, nuove opportunità di investimento per le imprese campane Monumenti nell'"Iride": scatti in mostra al Consiglio regionale Da affittacamere a produttori di formaggi: la mappa delle imprese nei piccoli Comuni Bankitalia, sale il numero di ricorsi all'arbitro: record in Puglia e Campania Mdp, Todisco primo consigliere regionale: ma resterà in carica solo due mesi Giffoni Innovation Hub sigla intesa con iOS Academy di Napoli Vito Busillo confermato alla vicepresidenza di Anbi Nuovo procuratore di Napoli, la decisione ad agosto Anm, linea bus 621 al posto della funicolare di Mergellina

kimbo shop ildenaro 016

Visitatori musei, Campania seconda nel 2014 con 4,4 milioni

Nei primi sei mesi dell'anno sono stati 23,2 milioni i visitatori dei musei statali italiani, con un incremento in valori assoluti vicino ai 2 milioni e del 7,3 in termini percentuali. Gli incassi sono stati di 88,7 milioni di euro, con un incremento del 17,2% rispetto allo stesso periodo del 2016. E a questo punto, con questi dati, "i luoghi della cultura statali si apprestano a registrare un'altra annata da record. La rivoluzione museale continua a produrre i suoi frutti e dimostra quanto fosse corretto dare autonomia ai musei, dotandoli di una direzione, un bilancio, un consiglio di amministrazione e un consiglio scientifico. Tutto questo ha permesso una decisa innovazione della gestione con risultati immediati, a partire da una maggiore presenza digitale". Lo dice il ministro dei Beni e delle attivita' culturali e del turismo, Dario Franceschini, riguardo la rilevazione da parte dell'Ufficio Statistica del MiBACT dei visitatori e degli introiti nei musei, monumenti e aree archeologiche statali. Se al primo posto tra le regioni figura il Lazio, con 10 milioni 131.268 visitatori (+2,23%) e 36,2 milioni di euro di incassi (+14,7%), la Campania consolida la seconda posizione conquistata nel 2015 con quasi 4,4 milioni di ingressi (+15,4%) e introiti che sfiorano i 19,7 milioni di euro (+17,6%), mentre terza e' la Toscana con quasi 3,5 milioni di biglietti staccati (+11,7%) e 16,5 milioni di euro di incassi (+17,1%). Tra le regioni piu' dinamiche per aumento di visitatori si segnalano invece la Liguria (+33,5%), il Veneto (+26,8%) e il Friuli Venezia Giulia (+23,35). Mentre sono evidenti, per contro, le conseguenze del terremoto del Centro Italia nella flessione dei visitatori: in Umbria -18,3%, nelle Marche -16,6% e in Abruzzo -15,6%.