Log in
NEWS
Cairano, c'è la Festa del Migrante tra storia, ricordi e tradizione Campania, il Governo impugna la legge sulla sociologia del territorio Atitech, Palmeri: la Regione manterrà gli impegni assunti Cluster tecnologici, nuovo bando Miur: 393 milioni di euro alle Regioni del Sud Confindustria, Srm, Svimez: una rivoluzione è in atto Un'estate letteraria al Blu di Acciaroli Start up innovative, Campania prima regione del Sud con 547 attività Metro, inaugurata l'uscita San Giacomo. Delrio: Napoli città europea Sud, Alemanno (Mns): C'è il disegno di legge per la Macro Regione Confapi Napoli, Marrone contro l'abusivismo balneare: Grave danno alle imprese World top model, a Villa Parthenope 20 ragazze in passerella per il concorso internazionale Vita e Morte di un archeologo Al MANN “Oltre la Mostra” racconta Joachim Winckelmann I migranti del pensiero Garanzia Giovani, il Governo rifinanzia il programma con 1,3 miliardi Governo, 4,5 mln alla Campania per sicurezza edifici scolastici Rifiuti fino alla falda, sigilli a discarica di Casalnuovo In Dl Sud fondi per tribunale di Santa Maria Capua Vetere Pepe in Grani, a Caserta la migliore pizza d'Italia Fondazione Banco di Napoli, critiche interne all'operazione Brs Vodafone a quota 1,3 mld di ricavi. E porta il 4G a Napoli "Ritorno al Cilento", oltre 50mila visitatori per la mostra di Paestum Napoli, locali di via Falcone respingono le accuse Natalia Sanna eletta presidente della commissione regionale pari opportunità Banco di Napoli Fondazione risponde a istanze del ministero Dl Sud, 90 mln per ristrutturate le sedi giudiziarie di Campania, Calabria, Puglia e Sicilia Regione, Consiglio convocato per il 24 e 25 luglio Nicaragua, nuove opportunità di investimento per le imprese campane Monumenti nell'"Iride": scatti in mostra al Consiglio regionale Da affittacamere a produttori di formaggi: la mappa delle imprese nei piccoli Comuni Bankitalia, sale il numero di ricorsi all'arbitro: record in Puglia e Campania Mdp, Todisco primo consigliere regionale: ma resterà in carica solo due mesi Giffoni Innovation Hub sigla intesa con iOS Academy di Napoli Vito Busillo confermato alla vicepresidenza di Anbi Nuovo procuratore di Napoli, la decisione ad agosto Anm, linea bus 621 al posto della funicolare di Mergellina

kimbo shop ildenaro 016

Imprenditori e volontari pronti a ripiantumare Parco del Vesuvio

 “Ho comunicato ufficialmente al Presidente del Parco Agostino Casillo che finanzieremo la ripiantumazione del primo ettaro di terreno del Parco Nazionale del Vesuvio a spese nostre grazie all’aiuto di un gruppo di imprenditori capitanati da Roberto Fogliame e al sostegno di tanti militanti e simpatizzanti dei Verdi. Vogliamo che il Vesuvio, simbolo della nostra città e della nostra regione nel mondo, torni più bello di prima. Ma occorre fare presto; c’è il rischio che le aree distrutte dagli incendi possano causare il cedimento di pezzi della montagna e la catastrofe, in questo caso, sarebbe irreparabile”. Lo ha dichiarato Francesco Borrelli, consigliere dei Verdi alla Regione Campania, nel corso di una catena umana realizzata da attivisti e rappresentanti istituzionali del Sole che ride ad Ercolano, uno dei comuni colpiti duramente dai roghi dei giorni scorsi. “Ho avuto rassicurazioni dal consigliere del Presidente De Luca per la Protezione Civile, Aniello Di Nardo, che la situazione è finalmente sotto controllo anche se restano dei focolai nell’area del comune di Terzigno che destano preoccupazioni perché rischiano di toccare la mega discarica realizzata dall’allora Commissario Guido Bertolaso nel corso dell’emergenza rifiuti. Un sospiro di sollievo parziale, ma non basta. I Verdi chiederanno ai sindaci di tutti i comuni colpiti dagli incendi, alla Regione Campania e alla Città Metropolitana di costituirsi parte civile nei processi contro i piromani che hanno causato questo disastro ambientale – conclude Borrelli – affinchè sia chiaro a tutti i criminali che le comunità locali non sono più disposte a tollerare lo scempio dei propri territori”. Al flash mob, che si è concluso con un abbraccio simbolico dei partecipanti al Vesuvio e che sarà replicato giovedì prossimo a Portici, hanno preso parte l’assessore comunale di Ercolano, Giampiero Perna, l’assessore comunale di Napoli, Maria D’Ambrosio, la coordinatrice nazionale dei Verdi, Fiorella Zabatta, i consiglieri comunali di Napoli Stefano Buono e Marco Gaudini, i consiglieri comunali di Ercolano e Portici Saverio De Crescenzo e Franco Santomartino, il presidente di Arcigay Napoli, Antonello Sannino e don Ciro Cozzolino, parroco di Torre Annunziata, che ha avuto parole durissime nei confronti dei piromani: “Questa è in poco tempo la seconda manifestazione alla quale partecipo ad Ercolano. Credo che abbiamo una sola scelta quella di fidarci nell'opera degli inquirenti. Chi sa, chi ha visto parli!” – conclude don Ciro.