Log in
NEWS
Festival Ville Vesuviane, il Miglio d'Oro tra storia e cultura "Totò Genio" in mostra al Museo di Roma Moneta elettronica o contante? Concorso di idee alla Federico II di Napoli Visite specialistiche: al Sud ci rinuncia un cittadino su 10 Salute, liste di attesa in aumento: maglia nera al Sud Vaccini e screening, promosse solo 5 Regioni. Campania al di sotto della soglia minima Anm, Filt Cgil: dal tavolo le indicazioni per una soluzione vera Commercialisti, convegno su Jobs act. Gribaudo: sgravi fiscali per lavoratori autonomi G7 Interni a Ischia, manifestanti in corteo nel centro di Napoli Kiton, nuovi negozi in Usa e Cina ma la produzione sempre qua Servizio civile, Inac e Cia Campania per i diritti dei più deboli G7 Interni a Ischia, si punta a un'intesa contro il terrorismo su web Scuola, progetto con il Cern per 800 studenti: 24 andranno a Ginevra Sla, avviata la sperimentazione con una nuova biomolecola Bonifica Resit Giugliano, Galletti: Sarà completata a gennaio 2018 Roberto Race riceve la Honorary Membership dalla The Watson Society Silver Economy Award, incentivi per soluzioni Ict destinate agli anziani ZTL Radar, la nuova App amica degli automobilisti ZTL Radar, la nuova App amica degli automobilisti Ricerca, utilizzo del grafene per il fotovoltico del futuro Oncologia, Napoli esporta il modello Pascale in Cina Porto di Napoli, Del Rio: Presto un nuovo progetto ferroviario per la città Porti, nel 2018 Napoli e Salerno supereranno il milione e centomila crocieristi Zes Napoli-Salerno, Del Rio: Iter completato entro fine anno Porti, Del Rio: A Napoli possono arrivare 2 mln di container in più Waterfront, Del Rio: Da Napoli progetti di qualità Porto di Napoli, De Luca: Il progetto va concluso entro 14 mesi Fincantieri, De Luca e Del Rio: Un incontro con l'azienda per il futuro dei lavoratori Viaggi d’affari e sicurezza: come scegliere l’assicurazione giusta Giuseppe Vitagliano eletto presidente dell'Associazione nazionale Commercialisti di Arzano Tristano Dello Joio presidente del Parco regionale dei Monti Lattari Nicola Massimo è il nuovo ad della Asm di Molfetta Bus nella scarpata, ad Avellino la protesta dei familiari delle vittime Porto di Napoli, faccia a faccia De Luca-de Magistris Dhl e Gesac, a Capodichino nasce il nuovo polo logistico

kimbo shop ildenaro 016

Cantone alla Benincasa per chiudere il ciclo di lezioni sulla corruzione


A 25 anni dallo scoppio della ‘bomba’ di Mani Pulite l’emergenza corruzione in Italia appare tutt’altro che debellata. E i recenti episodi di cronaca giudiziaria rendono ancor più interessante la presenza di tre alti magistrati al Forum organizzato dalla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Suor Orsola Benincasa su “Le nuove frontiere della corruzione”.
Lunedì 22 Maggio alle 10.45 nella Sala degli Angeli dell’Università Suor Orsola Benincasa il via all’iniziativa organizzata nell’ambito del percorso accademico del Centro di Ricerca Res Incorrupta ed in collaborazione con il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli. Dopo il saluto introduttivo del Rettore del Suor Orsola Lucio d’Alessandro e del Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Napoli, Armando Rossi, il dibattito partirà dai numerosi spunti di riflessione offerti dal volume “La corruzione spuzza” (Mondadori Editori) scritto dal presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone e dal presidente della quinta sezione del Consiglio di Stato Francesco Caringella. Con gli autori prenderanno parte alla discussione, coordinata da Aldo Sandulli, preside della Facoltà di Giurisprudenza del Suor Orsola, Domenico Carcano, presidente della VI sezione penale della Suprema Corte di Cassazione, Marco d'Alberti, professore ordinario di Diritto amministrativo all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza", Marco Demarco, direttore della Scuola di Giornalismo “Suor Orsola Benincasa” e Isaia Sales, docente di Storia delle mafie e segretario scientifico del Centro di Ricerca Res Incorrupta dell'Università Suor Orsola Benincasa.

La corruzione spuzza: tutti gli effetti sulla nostra vita quotidiana della malattia che rischia di uccidere l’Italia
Punto di partenza della riflessione sarà l’analisi che il libro di Cantone e Caringella fa della corruzione del Terzo millennio che, come mostrano le inchieste su Mafia Capitale e sul Mose, è diversa dal passato, “in quanto si è eretta a sistema pervasivo, tentacolare, spietato; non più solo passaggi di denaro, ma giri vorticosi e smaterializzati di favori, piaceri, collusioni; non più il classico accordo privato fra corruttore e corrotto, ma la creazione di un’organizzazione criminale attraverso cui politici, burocrati, imprenditori e mafiosi perseguono gli stessi obiettivi”.
Il libro dimostra come la corruzione, grande o minuta che sia, entri ogni giorno nelle case dei cittadini e li renda più poveri perché “i soldi intascati dai corrotti significano opere pubbliche interminabili, edifici che crollano alla minima scossa di terremoto, malasanità, istruzione al collasso, cervelli in fuga, giustizia drogata, mancanza di investimenti stranieri, ambiente violentato, politica inquinata”.

Quattro anni di lezioni sulla legislazione antimafia per il professor Cantone
Lunedì 22 Maggio dalle 9 alle 10.30 si svolgerà anche la lezione conclusiva per l’anno accademico 2016-17 del corso di “Profili sostanziali e processuali della Legislazione antimafia” tenuto da Raffaele Cantone ormai da quattro anni all’Università Suor Orsola Benincasa. Il Suor Orsola nell’anno accademico 2012-13 è stata la prima Università italiana ad istituire, proprio con Raffaele Cantone in cattedra, il primo insegnamento universitario italiano specificamente dedicato alla legislazione antimafia.