n63

Log in
NEWS
Cai, Napoli capitale della montagna: c'è l'assemblea nazionale Mann, flash mob per dire no alla sentenza del Tar Università di Salerno, occhialini 3D per il piano formativo in live surgery Napoli, il ministro Orlando a de Magistris: Noi attenti alla città Ariano International Film Festival, presentata a Cannes la V edizione Napoli, cambia la giunta. Il sindaco: non c'è giudizio politico Napoli, de Magistris: Governo garantisca più risorse Bcc Napoli, bilancio di solidità Matilda Cuomo e la formula magica del Mentoring Matilda Cuomo premia Boccia alla Camera di Commercio di Salerno Nei guai amministratore di società che trasporta dializzati Mostre, Pina Gagliardi a Capri dal 3 giugno Confindustria, Benevento Calcio tra le 10 imprese neoassociate citate da Boccia Mann, lettera degli intellettuali: Sentenza crea danno incalcolabile Napoli, il presidente della Commissione Trasparenza Palmieri: Rischio default Ex Isochimica, teste in aula: Amianto smontato anche in stazione Premio Morante Ragazzi, Floris super-vincitore Medicina, il ministro Fedeli a Salerno: Decreti per le scuole di specializzazione entro luglio Federico II, premi e concerti per compleanno dell'università Regione, si insedia Osservatorio su mercato del lavoro Crisi Anm e Ctp, De Luca scarica il Comune di Napoli Ga.Fi., nuova sede in Calabria Universiadi, Fi: Villaggio atleti su navi, cala il sipario per Bagnoli Fca, siglata l'intesa con la Regione per il centro ricerche di Pomigliano Napoli, il consiglio approva il rendiconto. Palma: Lascio per un incarico nazionale Camera di Commercio di Napoli, lunedì l'intesa con imprese cilene Salerno, Matilda Cuomo incontra sindaco Napoli e assessore De Luca Dario Scalella nuovo console della Corea del Sud a Napoli Monta la legalità, studenti reporter: domani la presentazione delle videoinchieste Provincia Caserta, scope in mano i dipendenti ripuliscono gli uffici Napoli, Confapi sul caso Bagnoli: Sindaco incoerente, Pmi marginalizzate Migranti, 1004 sbarcati nel porto di Salerno Regione, Bosco: Bandi del Psr importanti per un territorio a vocazione agricola Industree Communication Hub, arriva il Digital Advertising Remix Anche per i beni culturali chi si ferma è perduto

kimbo shop ildenaro 016

Pagamenti alle imprese, De Luca: A giugno verifica sulle Asl

"I direttori generale delle Asl hanno l'obiettivo, per i pagamenti, di raggiungere i 26 giorni, come fa Soresa. Altrimenti a giugno facciamo una verifica e qualcuno lo mandiamo a casa". Lo ha annunciato il governatore campano, Vincenzo De Luca, intervenuto oggi alla presentazione del Rapporto Oasi 2016 realizzato dalla Sda Bocconi sulla revisione della spesa e la rimodulazione dell'offerta di servizi in sanita'. Il governatore punta tutto sull'informatizzazione "e se qualcuno non vuole usare il sistema elettronico se ne va via, si tagliano le teste". L'obiettivo "se vogliamo fare battaglie serie - ha spiegato De Luca - e' avere le carte in regola, cosi' difendiamo la dignita' di Napoli e della Campania senza fare ammuina ma dando prove di capacita' di governo, altrimenti facciamo solo ridere il mondo". La promessa del governatore e' di raggiungere "la posizione centrale nella classifica della griglia dei LEA" nonostante, allo stato attuale, la Regione sia "all'ultimo posto. Lavorando cosi', tra due anni saremo la prima sanita' d'Italia". Nel Rapporto Oasi della Bocconi emergono ancora grandi disparita' tra il Nord e il Sud del Paese, benche', rispetto ai conti, soltanto tre Regioni (Sardegna, Liguria e Molise) presentano un disavanzo rilevante. Dalla Campania segnali incoraggianti arrivano dalla diminuzione dei tempi di pagamento (da 805 a 276 giorni) ma in Regione e' ancora presente una scarsa offerta ospedaliera, strutturale e di strutture residenziali, che il rapporto definisce "sorprendente" con una forbice che va da 1 PIL per mille abitanti in Campania a 10 in Provincia di Trento. Al Nord, poi, si registra il livello piu' ampio di spesa privata per abitante che e' doppio in Regioni come la Lombardia e il Trentino Alto Adige rispetto a Campania, Sardegna e Calabria. A causa di una scarsita' di hub ospedalieri e di alta specialita' erogata nei grandi ospedali, la mobilita' passiva dal Sud al Nord raggiunge livelli molto elevati e ampia e' ancora la forbice che divide le Regioni del Nord da quelle del Sud rispetto alla spesa pubblica in sanita': si passa dai 2317 euro di Bolzano ai 1715 della Campania. "Il divario Nord-Sud - ha commentato De Luca - e' uno dei dati che conosciamo da anni e che ha motivato in parte questo flusso di mobilita' passiva cioe' di cittadini campani che vanno a curarsi in altre regioni d'Italia. Ovviamente la causa e' il fatto che i centri di specializzazione sono nati soprattutto al Nord mentre noi non ci siamo dati una organizzazione adeguata e non abbiamo fornito prestazioni in tempo utile di alta qualita' ai nostri concittadini. E' una disorganizzazione che stiamo decisamente recuperando e questo ci consentira' di recuperare anche buon parte della mobilita' passiva".