Log in
NEWS
Terzo settore, finanziamenti agevolati: domande dal 7 novembre Startup Booster 2018, nuovo bando per Pmi e spinoff hi-tech Impact Connected Car: fino a 60mila euro a fondo perduto per 60 Pmi Agroalimentare campano in Mostra a Gustus, via al bando per le Pmi: domande entro il 31 ottobre Dai giovani alle imprese: ecco la Manovra del Governo per il Sud Zone economiche speciali, De Vincenti: Campania molto avanti nelle proposte Fondazione Idis, Cgil: Regione assente, salta L'incontro Anm, De Luca: Regione darà 58 mln per i prepensionamenti De Luca su codice Anticorruzione: E' una vergogna Porto di Salerno, Gallozzi: Preoccupati dal blocco delle opere Unione Industriali di Napoli, lunedì la presentazione della partnership con Elite Mediterraneo, Rapporto Srm: crescono i Paesi dell'area Mena, nuove opportunità per le Pmi del Sud Il “guastatore” e l'instabilità del sistema di potere L'importanza di un'Europa unita dall'industria E-Distribuzione porta la rete elettrica hi-tech in provincia di Avellino Carceri, il Garante dei detenuti: In Campania mancano 400 agenti L'apertura culturale dell'innovazione aperta Cpl, convenzioni con Consip per la fornitura di energia a Campania e Lazio Intimissimi sbarca negli Usa: primo store a New York Dario Oropallo rappresentante del Comune nella Fondazione Banco Napoli Confindustria, Boccia: Uniti con i nostri colleghi tedeschi nel chiedere politiche di sviluppo L'ambasciatore giapponese sui piani di Hitachi Rail, interesse crescente per la Campania All'ambasciata spagnola di Roma il punto sul conflitto con la Catalogna Real Sito di Carditello, accordo con il Touring Club per la promozione della Reggia Busitalia si rinnova: da oggi 24 nuovi mezzi per la flotta di Salerno Anm, accordo raggiunto "con riserva" dei sindacati Suor Orsola Benincasa, oltre 700 partecipanti alla prima edizione dei Job Days Campi Flegrei, individuata la “zona calda” che causò i terremoti degli anni Ottanta BL è a mille, successo per il nuovo store di Claudia Catapano Penisola Sorrentina, riconoscimento speciale all’artista sannita Giuseppe Leone Totò, a New York un docufilm dedicato al principe della risata "Fantasy Day", quattro giorni di eventi a Villa Bruno Ettore Mocella riconfermato alla guida di Confartigianato Campania Confindustria Benevento, successo per "Visit Beneventum" al Ttg di Rimini Il mercato del gioco online: i trend del 2017

kimbo shop ildenaro 016

Regione, Lepore: Politica industriale per uscire dalla crisi

“Il Presidente De Luca ha sottoscritto nei giorni scorsi alla presenza del ministro De Vincenti un protocollo d'intesa con le organizzazioni sindacali. Siamo i primi in Italia e ne andiamo fieri perché la Campania ha stabilito un tavolo permanente per un confronto stabile con le organizzazioni dei lavoratori sui temi dello sviluppo e dell'occupazione". Così l'assessore alle Attività produttive Amedeo Lepore all'incontro organizzato dalla Fiom – Cgil “La Fiom in Fca-Contrattare il domani“, che ha visto la presenza dei segretari generali Camusso e Landini. "La crisi che ha toccato la nostra Regione – ha continuato Lepore - è una crisi seria, grave, che nonostante gli sforzi fatti dall'Amministrazione Regionale in due anni e nonostante abbiamo recuperato due punti percentuali di prodotto interno lordo, richiede ancora un grande impegno per invertire la rotta e creare una svolta per la nostra economia produttiva. Abbiamo costruito una politica industriale, che muovendosi nell'ambito di una strategia nazionale, riesce ad allargare le condizioni di sviluppo della nostra Regione, a partire dal Patto per la Campania. L'Amministrazione De Luca sta portando avanti una politica per fattori che guarda alle imprese e ai lavoratori, incentrata su tre elementi fondamentali: sgravi fiscali, incentivi e leggi regionali come ad esempio quelle per la semplificazione, l'Industria 4.0 e l'economia circolare. Pensiamo anche ad un piano straordinario per l'occupazione, pensato dal Presidente, perché nonostante il grande dispiegamento di forze e di risorse messe in campo dalla Regione, il riavvio dello sviluppo e dell'occupazione richiederà tempi sicuramente non brevi, e non possiamo permetterci di lasciare nessun lavoratore per strada”. L'assessore Lepore infine, entrando nel merito della presenza dell'automotive e della Fca in Campania, ha detto tra l'altro che “ si deve lavorare intensamente per consentire al settore di svilupparsi ulteriormente, di avere una prospettiva industriale per il territorio, di riportare la piena occupazione uscendo dai contratti di solidarietà con nuove linee di produzione di eccellenza a Pomigliano, di rilanciare il Centro di Ricerca Elasys che deve essere indirizzato verso una prospettiva di crescita industriale” e infine che la Campania “ è pronta a realizzare la progettazione e la sperimentazione, sul proprio territorio, dell'auto del futuro”.