Log in
NEWS
Ambiente, Premio San Michele a "L' Oro di Capri" Enel avvia la produzione in Brasile dei due parchi solari più grandi del Sud America Piano ospedaliero e territorio, lunedì a Napoli il ministro Lorenzin Infezioni cutanee, la scoperta made in Italy: così l'organismo le combatte in due mosse Capodimonte, riaprono i prati della Reggia per le Giornate Europee del patrimonio Boom ecobonus: 2,8 milioni di italiani pronti a ristrutturare casa Napoli, via al Bilancio consolidato 2016: stop al divieto di assunzioni Baroque Park, a Villa Bruno viaggio nel mondo dei libri Treno storico Napoli-Pietrelcina, De Luca e Moretti al viaggio inaugurale: Mantenuti gli impegni Incendi, nasce la filiera della prevenzione Aib Confapi Napoli, Falco: serve un'Agenzia per lo sviluppo del Mezzogiorno Napoli, successo per gli Itinerari Unesco al Wtu di Siena Capri, referendum per il futuro di via Krupp: via alla raccolta firme Cooperazione interregionale, nuovo bando Ue da 60 milioni Forza Italia, entra l'ex Idv Di Nardo: Nessun tradimento, torno a casa Festival di Bari sulle buone pratiche delle città europee. C'è anche Napoli Ryanair cerca il riscatto. In inverno nuovi collegamenti Napoli-Malta Conti pubblici: così i derivati possono affossare il bilancio dello Stato Musica, parata di stelle a Roma per "Napoli nel Cuore" Francesco Todisco (Mdp): Eolico, bene i sequestri della Gdf Fisco, indagine Cgia: Campania tra le regioni meno tartassate Cura dei pazienti fragili, a Roma un convegno organizzato da Lucio Romano Moda, nascono 6 imprese al giorno: record di giovani a Napoli Confindustria, Robiglio si candida alla presidenza di Piccola Industria Test di Medicina, boom di irregolarità: 5 atenei nel mirino. C'è anche Napoli Targa in memoria di Giancarlo Siani: un Qr Code per far conoscere la sua storia ai più giovani Mostre, quasi 1.500 persone al Madre per la videoinstallazione di Cerami "Mai Soli", a Salerno il primo gruppo-appartamento per anziani Capri, nasce il Comitato "Via Krupp aperta e pubblica" Trasporti, De Luca annuncia arrivo del bigliettaio a bordo dei bus Trofeo Pulcinella, cento pizzaioli in gara a Napoli Evasione fiscale da 1,5 mln: sequestrata coop che lavora per le Fs Palasport delle Fiamme Oro di Roma intitolato al napoletano Aurelio Santoro Rossi, Viesti, Laterza e le vexata questio M Provinciali a Caserta, in corsa sei liste e due candidati alla presidenza

kimbo shop ildenaro 016

Enti privati di ricerca, bando Miur da 8 mln: da oggi via alle domande

Funzionamento degli enti privati di ricerca: a partire da oggi, 11 settembre, è possibile presentare le domande di accesso ai contributi previsti dal Miur che ha messo sul piatto 8,1 milioni di euro per il triennio 2017-2019.

Chi può partecipare
Il bando è rivolto agli enti privati di ricerca che, alla data di scadenza del bando, hanno ottenuto da almeno tre anni il riconoscimento della personalità giuridica ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 361 del 2000 e che svolgono attività di ricerca, per prioritarie finalità statutarie e senza scopo di lucro.
Sono ammessi sono gli enti la cui attività di ricerca sia finalizzata all’ampliamento delle conoscenze culturali, scientifiche, tecniche non connesse a specifici e immediati obiettivi industriali o commerciali, anche realizzate attraverso attività di formazione post-universitaria.
Esclusi gli enti pubblici di ricerca, le università statali e non statali, e loro consorzi, e gli enti che nello stesso esercizio hanno ottenuto altri contributi a carico del bilancio dello Stato.

Contributi
L'avviso mette a disposizione oltre 8,1 milioni di euro ripartiti in tre tranche: 2.750.000 euro per l’anno 2017, 2.682.384 euro per l’anno 2018, 2.750.000 euro per l’anno 2019.
Ciascun ente potrà ottenere un contributo variabile tra 30mila e 60mila euro a copertura di un massimo del 60 per cento dei costi di funzionamento ammessi.
I finanziamenti saranno erogati, su base annuale, in due soluzioni: 50% a titolo di anticipazione, previa presentazione di idonea garanzia fideiussoria per il medesimo importo erogato; 50% a saldo.

Criteri di valutazione
Le domande saranno valutate sulla base di precisi criteri: qualità delle attività di ricerca in termini di rilevanza dei programmi di attività di ricerca svolti in modo continuativo; rilevanza dei programmi mediante collegamenti con altre istituzioni italiane o internazionali, in particolare con quelli dell'Unione europea; risultati conseguiti negli anni 2014, 2015 e 2016 per l'attività di ricerca finalizzata all'ampliamento delle conoscenze culturali, scientifiche, tecniche non connesse a specifici e immediati obiettivi industriali o commerciali e realizzate anche attraverso attività di formazione post-universitaria specificamente preordinata alla ricerca. Ai fini della selezione dei progetti saranno presi in considerazione anche la qualità dei soggetti proponenti; la coerenza, congruità e rilevanza del contributo richiesto; la qualità della struttura.

Scadenza
La scadenza per l'invio delle domande è fissata alle ore 15 del 12 ottobre 2017.