Log in
NEWS
Alla fine è sempre la povera gente, credulona e sprovveduta, a pagare il conto Tech day Ischia 4.0, tra realta aumentata e Li-Fi startup a confronto sul futuro del turismo Vertenza Ericsson, corsa contro il tempo per evitare 29 licenziamenti Vertenza Ericsson, l'assessore Palmeri all'azienda: Faccia dietrofront sui licenziamenti Pd, l'associazione Campania Domani di David Lebro aderisce al partito Anm, lunedì 2 ottobre stop di 24 ore al trasporto pubblico locale Osterie d’Italia 2018, a Riardo 400 osti a raccolta per la presentazione del volume Marotta nominato commissario di Alternativa Popolare a Salerno Eav, De Gregorio: Altro sciopero che non capisco A Marcianise "Carrefour in piazza" per sostenere iniziative benefiche Asi Caserta ospita il primo corso sulla prevenzione della corruzione Formazione Rsu e Tas, da venerdì via al corso Cisl a Napoli Premio Penisola Sorrentina, riconoscimenti a De Rossi e Branchetti Modelli 3D per testare le terapie antitumorali: ricercatrice campana premiata con l’Erc Starting Grant Ristorazione, in Campania 30mila imprese attive: vincono tradizione e qualità MozArt Box alla Reggia borbonica di Portici: apre Stefano Bollani Giornalisti, in Campania via al premio Ferrara: scadenza prorogata al 2 ottobre Docce fredde e pasti non graditi: protesta dei migranti a Salerno Ex Gepin, Palmeri: Un successo frutto di un grande lavoro di squadra Università Parthenope, a Napoli il Biwaes 2017: confronto sulla sostenibilità ambientale Sant'Antimo, udienza dal Papa per 17 allievi del Pestalozzi e il musicista Salvetti "Agente OO11" al via a Napoli: 5 giovani youtubers in missione per salvare il pianeta Java Academy, Innovaway alla ricerca di 100 tra analisti e programmatori Protom, più del 15% del fatturato 2011-2017 investito in progetti di ricerca Confindustria Salerno, domani la presentazione del programma Elite Regione, De Luca: Immigrati? Non dobbiamo aspettare che muoia qualcuno Media, 48mila imprese in Italia: Napoli terza con 2mila attività Vini italiani in Germania, accordo tra Camera di commercio italo-tedesca e Uiv Napoli: l'opposizione garantisce il numero legale, ricordata Adriana Tocco Abusi edilizi, De Luca propone legge in 5 articoli con carcere e sanzioni Aeffe lancia la nuova etichetta "Birra Margherita" Banca di Credito Popolare, porte aperte a Torre del Greco per la XVI edizione di “Invito a Palazzo” Canottaggio, Cambridge batte Oxford alla Reggia di Caserta "Capri, Hollywood": l'edizione 2017 è dedicata a Liz Taylor Festa della Ricerca: al Pascale porte aperte per una notte

kimbo shop ildenaro 016

Violenza di genere, finanziati i progetti per il contrasto al fenomeno

E' stato pubblicato sul sito Comune di Napoli l'Avviso pubblico finalizzato all'acquisizione di manifestazioni di interesse ai fini della partecipazione alla selezione prevista dal Bando per il finanziamento di progetti volti alla prevenzione e contrasto alla violenza alle donne anche in attuazione della convenzione di Istanbul, emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le Pari Opportunità in data 20.7.2017 e scaricabile al link http://www.pariopportunita.gov.it/bandi-e-avvisi/violenza-di-genere-bando-per-il-finanziamento-di-progetti-per-la-prevenzione-e-il-contrasto-del-fenomeno. "Si tratta di un avviso pubblico destinato a enti pubblici, istituti scolastici, Università, organizzazioni del privato sociale, enti del Terzo Settore e centri antiviolenza finalizzato alla co-progettazione di proposte progettuali innovative in risposta al Bando pubblicato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le Pari Opportunità.", spiega la prof.ssa Simonetta Marino, delegata del Sindaco per le Pari Opportunità, le Politiche di contrasto alle violenze di genere e i Centri Antiviolenza. Il Comune di Napoli intende candidarsi come soggetto capofila delle costituende reti di partenariato a valere su tre Linee di Intervento stabilite dal Dipartimento: A. Progetti finalizzati a migliorare le modalità di inserimento lavorativo delle donne vittime di violenza; E. Progetti innovativi di supporto e protezione delle donne sottoposte anche a violenza c.d. "economica"; F. Progetti di animazione, comunicazione e sensibilizzazione territoriale rivolti alla prevenzione della violenza di genere mediante la realizzazione di campagne di comunicazione, educazione, attività culturali, artistiche e sportive, per promuovere i cambiamenti nei comportamenti socioculturali, al fine di eliminare pregiudizi, costumi, tradizioni e qualsiasi altra pratica basata su modelli stereotipati dei ruoli delle donne e degli uomini Inoltre, l'Amministrazione comunale intende partecipare in qualità di ente Partner di costituende reti a valere sulle restanti linee di intervento tracciate dal Dipartimento: B. Progetti di supporto alle donne e a coloro che si identificano nel genere femminile detenute che hanno subìto violenza e azioni di sensibilizzazione sul tema della violenza specifiche per il contesto degli istituti penitenziari; C. Programmi di trattamento degli uomini maltrattanti; D. Progetti volti a migliorare le capacità di presa in carico delle donne migranti anche di seconda generazione incluse le donne rifugiate vittime di violenza e di pratiche lesive. Questa la dichiarazione di Simona Marino delegata alle Pari opportunità: "Nella convinzione che ogni fonte di finanziamento disponibile costituisca linfa vitale per la promozione di programmi e servizi volti alla sistematizzazioni di azioni di comunità finalizzate alla prevenzione ed al contrasto alla violenza di genere, l'avviso punta ad incoraggiare attività di co-progettazione in grado di sostenere le donne, e coloro che si identificano nel genere femminile, in percorsi integrati, efficaci ed efficienti di ricostruzione del sé, di inserimento professionale e di tutela dei diritti, della dignità umana e delle libertà fondamentali".