Log in
NEWS
Regione, Lepore a Caserta: A breve il via libera al Piano energetico regionale Area Med, dalle crisi nascono nuove opportunità: a Napoli Atenei alleati per sviluppo Gesac, incontro con De Luca: verso la rete integrata degli aeroporti Campagna Nastro Rosa, a Napoli controlli senologici gratuiti Presidio medico di primo soccorso nella Stazione di Napoli Centrale Smartup Optima, via al bando della terza edizione: in palio 5mila euro Anche la Russia ha la sua criptomoneta Banca di Credito Popolare, via libera al piano indistriale 2019-2020 Gruppo Grimaldi, finanziato il restauro di due chiese napoletane Infertilità di coppia: il kit della napoletana KronosDNA riduce tempi e costi della diagnosi Coca-Cola Hbc, giornata di formazione dedicata ai giovani campani Da Salerno a Washington, Giffoni Experience diventa un caso di studio Osservatorio Gei: ripresa in corso, nel 2018 Pil del Mezzogiorno cresce dell'1,1% Bando Donne, 2 milioni al Sud per progetti contro la violenza di genere Graded e Protom entrano nel Programma Elite Costalli (Mcl) al Premio Sepe: Per una vera ripartenza servono politiche chiare e proposte forti Ministero obbliga i genitori ad accompagnare e prelevare i figli a scuola fino ai 14 anni Premio Salernitani Doc, ecco i 35 riconoscimenti assegnati Chiesa, il vescovo di Pozzuoli disconosce i riti "ecumenici" Gruppo Cualbu, via ai lavori di riqualificazione dell'ex Birreria Peroni Capri Startup Competition, vince Carddia: nuova app per la salute Coolsun, made in Italy le vernici innovative per l'isolamento termico Climathon 2017, al via la maratona degli innovatori per rendere le città più green Vini d'Italia del Gambero Rosso, successo per la Campania Digital City: Bruxelles lancia la sfida per città smart Stefano Caldoro: Più fiducia in Ue grazie a Tajani Enel, nuovo Innovation Hub a Mosca Napoli, allarme smog: divieto di circolazione 3 giorni a settimana ma per i Verdi non basta Crediti ex Equitalia, lo Stato vuole svenderli a banche e finanziarie Gaetano Graziano nell'associazione nazionale Direttori di Centri Commerciali Gennaro Capodanno nuovo presidente dell'associazione "Jacopo Sannazaro" Premio Grassi, martedì la premiazione a Salerno Napoli, Caniglia e Gaudini: Dateci la delega alla gestione delle notti di movida Anicav su etichettatura dei derivati del pomodoro: Svolta storica Teatro, al Nuovo di Napoli il debutto de "Le Serve"

kimbo shop ildenaro 016

Diversità culturale, via alle candidature per il Premio giornalistico euromediterraneo

Sono aperte fino a fine settembre le iscrizioni per concorrere al premio giornalistico euro mediterraneo sulla diversità culturale lanciato la scorsa settimana dalla Fondazione Anna Lindh per il dialogo tra le culture. Il premio è nato nel 2006 per dare riconoscimento al ruolo svolto dai giornalisti nel fare reportage sui temi della diversità culturale fra le società del Mediterraneo premiando produzioni giornalistiche eccellenti che contribuiscono alla comprensione delle diversità.

Chi può partecipare

Possono partecipare i giornalisti e fotografi dei Paesi dell’Unione per il Mediterraneo (i 28 Stati Ue, i Paesi terzi del Mediterraneo, ed inoltre Monaco, Albania, Bosnia-Erzegovina, Montenegro e Turchia) che possono candidare articoli/fotografie, pubblicati dal 1° gennaio al 27 settembre 2017, che trattano di interculturalità tra le società euro-mediterranee e all'interno delle stesse, affrontando  temi che vanno dalla diversità, alla tolleranza, alla libertà di espressione, alla lotta contro la xenofobia, l'estremismo e il terrorismo. Un’attenzione particolare sarà data al tema: “città interculturali e migrazione”. Saranno considerati in modo prioritario giovani giornalisti all’inizio della carriera.

Premi per 4 categorie
Per questa decima edizione  sono previsti premi per 4 categorie di lavori: carta stampata, per articoli scritti da giornalisti  in stile giornalistico e pubblicati in quotidiani, magazine o periodici (massimo 20.000 caratteri); online, per materiali scritti pubblicati via internet, in particolare materiali creati da giornalisti (blog, piattaforme dei social media e altre forme emergenti di comunicazione online sono riconosciuti come parte del panorama giornalistico online nella misura in cui il contenuto è realizzato in stila giornalistico); radio e  televisione, per lavori quali interviste, documentari, dibattiti, nuove storie o report condotti su radio o tv della durata massima di un’ora; fotografia per fotografie pubblicate online e/o sui media stampati da fotografi professionisti e non professionisti.

Per la decima edizione del premio è inoltre previsto un premio speciale alumni, conferito dal segretariato della Fondazione Anna Lindh quale riconoscimento a giornalisti per contributi eccezionali nella promozione del dialogo interculturale.Oltre al prestigio del riconoscimento, ai vincitori sarà anche attributo un premio in denaro di 2.Scade00 euro.
 

Scadenza 

Per partecipare è necessario compilare il formulario on-line disponibile sulla pagina web del premio allegando i documenti richiesti. Se gli articoli sono stati pubblicati in lingue diverse da inglese, francese o arabo deve essere anche fornito una traduzione in una di queste due lingue. La scadenza per l’invio degli articoli è il 27 settembre 2017.


SCARICA IL REGOLAMENTO

http://www.annalindhfoundation.org/mediterranean-journalist-award