Log in
NEWS
Consiglio regionale: manca numero legale, seduta sospesa Prevenzione rischio sismico in Campania, via libera del Consiglio alle Misure di semplificazione Regione, Todisco in aula al posto di Iannace: aderisce a Mdp Terra dei fuochi, Confapi: Sindaci parte civile nei processi contro i piromani Incendi, De Luca: Applicato il vecchio piano, ora va rafforzato Incendi, De Luca: Chiederemo una base canadair in Campania Beni immobili a imprese e coop under 40: on line la prima gara di "Cammini e Percorsi" Terra dei Fuochi, c'è l'intesa: stanziati 40 milioni Morto il pittore Marcello Mariani. Esordì a Napoli "Baraonda" ad Ariano Irpino: in scena il Festival della Solidarietà Tari, rincaro dell'1,1% in quattro anni: tassa più salata a Benevento e Salerno Napoli, su Bagnoli opposizioni all'attacco Terra dei Fuochi, caso in consiglio regionale. Espulsi i membri del M5S Eav, De Luca: Miracolo della giunta. Ma Forza Italia accusa Pietrelcina, "Jazz sotto le Stelle" tra musica e innovazione Napoli "incompiuta": per Restart Scampia lavori in corso dal 2006 Credito: in Campania cresce la richiesta di prestiti, giù i mutui Napoli, piano Bagnoli: salta il Consiglio comunale Incendi, da oggi a Torre del Greco tavolo permanente M5S Cooperazione scientifica nel Mediterraneo, a Napoli si presenta Prima Scenari economici e Milano Finanza 22 luglio 2017 LETTERA APERTA A TITO BOERI di Paolo Savona Incendi, domani audizione in Commissione Ambiente Contributi ai Partiti europei: domande entro il 30 settembre Al via Youth4Regions, contest Ue per giornalisti Start up sociali e under 35: 300mila € alle migliori idee Mozzarella surgelata, 56 parlamentari chiedono chiarimenti Metropolitana di Napoli, in parlamento il caso della "compatibilità" di Cascetta Siccità, la pioggia non basta. Solo l'11% "diventa" acqua Mutui, attesa media di 134 giorni. Il caso Campania Mostre, Biennale di San Leucio sceglie il tema "Terra Madre" Da Napoli un sistema che previene i danni da sisma agli edifici Rfi, in Campania nuovi sistemi informativi per i viaggiatori Giffoni Film Festival, Gubitosi: Ora collegamento Metro con Salerno Cooperazione scientifica nel Mediterraneo, a Napoli si presenta Prima Napoli, opposizioni diserteranno seduta consiliare su Bagnoli

kimbo shop ildenaro 016

EneganArt, doppio contest per artisti: in palio 16mila euro


Un progetto di portata nazionale rivolto agli artisti e finalizzato a promuovere i migliori talenti. È questo il concorso EneganArt, promosso da Enegan, azienda leader nel settore della fornitura di luce e gas, ed arrivato alla sua terza edizione, che in questa stagione affronterà il tema “Rinascita”. Per partecipare al contest, realizzato in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Firenze, gli artisti dovranno presentare le loro opere e saranno accettati dipinti, disegni, sculture, fotografie, grafiche, grafiche digitali e video. II concorso è aperto ad artisti professionisti e non, di qualsiasi nazionalità, maggiorenni e residenti in Italia.

Il Concorso nazionale
Il progetto si divide in due filoni: un Concorso nazionale d’arte e la seconda edizione della Biennale dell’Accademia di Belle Arti di Firenze.
Il concorso è finalizzato alla promozione dell’arte contemporanea e alla valorizzazione del nostro patrimonio artistico. Fino al 5 settembre sarà possibile presentare le opere e una giuria tecnica, composta da tre rappresentanti di EneganArt, sceglierà 24 finalisti. Successivamente verranno decretati i quattro vincitori scelti da una giuria composta da 5 membri di EneganArt e da una selezione di professori dell’Accademia di Belle Arti di Firenze: a loro andrà un premio in denaro per un totale di 10.000 euro e la pubblicazione sul Catalogo d’Arte.

La Biennale
La seconda edizione della Biennale dell’Accademia, promossa da Enegan in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Firenze, è rivolta agli studenti dell’Accademia che, in questo modo, avranno la possibilità di esprimere il proprio lato artistico e la tecnica appresa durante il corso di studi. Anche in questo caso è possibile presentare le proprie opere fino al 5 settembre; dopo questa data una giuria composta da una selezione di professori dell’Accademia di Belle Arti di Firenze sceglierà i quattro studenti più meritevoli che si assicureranno una borsa di studio del valore di 1.500 euro l’una e la possibilità di vedere pubblicata la propria opera su Catalogo d’Arte.

SCARICA IL REGOLAMENTO
www.eneganart.it