Log in
NEWS
Alla fine è sempre la povera gente, credulona e sprovveduta, a pagare il conto Tech day Ischia 4.0, tra realta aumentata e Li-Fi startup a confronto sul futuro del turismo Vertenza Ericsson, corsa contro il tempo per evitare 29 licenziamenti Vertenza Ericsson, l'assessore Palmeri all'azienda: Faccia dietrofront sui licenziamenti Pd, l'associazione Campania Domani di David Lebro aderisce al partito Anm, lunedì 2 ottobre stop di 24 ore al trasporto pubblico locale Osterie d’Italia 2018, a Riardo 400 osti a raccolta per la presentazione del volume Marotta nominato commissario di Alternativa Popolare a Salerno Eav, De Gregorio: Altro sciopero che non capisco A Marcianise "Carrefour in piazza" per sostenere iniziative benefiche Asi Caserta ospita il primo corso sulla prevenzione della corruzione Formazione Rsu e Tas, da venerdì via al corso Cisl a Napoli Premio Penisola Sorrentina, riconoscimenti a De Rossi e Branchetti Modelli 3D per testare le terapie antitumorali: ricercatrice campana premiata con l’Erc Starting Grant Ristorazione, in Campania 30mila imprese attive: vincono tradizione e qualità MozArt Box alla Reggia borbonica di Portici: apre Stefano Bollani Giornalisti, in Campania via al premio Ferrara: scadenza prorogata al 2 ottobre Docce fredde e pasti non graditi: protesta dei migranti a Salerno Ex Gepin, Palmeri: Un successo frutto di un grande lavoro di squadra Università Parthenope, a Napoli il Biwaes 2017: confronto sulla sostenibilità ambientale Sant'Antimo, udienza dal Papa per 17 allievi del Pestalozzi e il musicista Salvetti "Agente OO11" al via a Napoli: 5 giovani youtubers in missione per salvare il pianeta Java Academy, Innovaway alla ricerca di 100 tra analisti e programmatori Protom, più del 15% del fatturato 2011-2017 investito in progetti di ricerca Confindustria Salerno, domani la presentazione del programma Elite Regione, De Luca: Immigrati? Non dobbiamo aspettare che muoia qualcuno Media, 48mila imprese in Italia: Napoli terza con 2mila attività Vini italiani in Germania, accordo tra Camera di commercio italo-tedesca e Uiv Napoli: l'opposizione garantisce il numero legale, ricordata Adriana Tocco Abusi edilizi, De Luca propone legge in 5 articoli con carcere e sanzioni Aeffe lancia la nuova etichetta "Birra Margherita" Banca di Credito Popolare, porte aperte a Torre del Greco per la XVI edizione di “Invito a Palazzo” Canottaggio, Cambridge batte Oxford alla Reggia di Caserta "Capri, Hollywood": l'edizione 2017 è dedicata a Liz Taylor Festa della Ricerca: al Pascale porte aperte per una notte

kimbo shop ildenaro 016

Semplicemente Chef, arriva il contest per giovani cuochi

 
Quattro squadre, 24 ragazzi, 3 piatti da preparare, 5  giurati da convincere, in palio stage presso aziende del settore e, per la migliore squadra,  il super premio: uno corso di cucina specializzato  alla Gambero Rosso Accademy di  Città del gusto Napoli.
E’ questa la ricetta dell’evento Semplicemente Chef, il primo contest di cucina dedicato a ragazzi down o con lieve disabilità,  con l'obiettivo di favorire la loro autonomia e l'integrazione sociale attraverso l'inserimento nel mondo del lavoro. Il contest è stato ideato dall’Associazione La Bottega dei Semplici Pensieri in collaborazione con Città del gusto Napoli Gambero Rosso, Food Atelier e Wstaff agenzia di comunicazione, e dedicato a Donna Paola Grimaldi della Fondazione Grimaldi, che ne è stata promotrice e sostenitrice.
Una grande e avvincente avventura partita a settembre 2016 con sei ragazzi del La Bottega dei Semplici Pensieri che si sono preparati con lo chef tutor Michele Pelliccia per eseguire in autonomia tre piatti, un antipasto, un primo e un dolce, per la gara finale. A gareggiare insieme ai ragazzi de La Bottega tre squadre, della stessa categoria, di studenti degli Istituti Alberghieri Lucio Petronio di Pozzuoli, Duca di Buonvicino di Napoli quartiere Capodichino e Vittorio Veneto di Napoli quartiere Scampia, preparati invece dalle loro scuole. Lo start della gara ci sarà alle 11:00 del 27 Maggio 2017 presso "Città del gusto Napoli " Gambero Rosso, via Boscofangone snc Cis di Nola (Na). I concorrenti avranno un’ora a disposizione per elaborare ogni piatto. Eccezionale anche la giuria composta dalla Direttrice della Città del gusto Napoli Gambero Rosso  Serena Maggiulli, dallo Chef Nicola Miele chef resident  della Gambero Food and Wine Accademy napoletana , da Michele Armano giornalista enogastronomico , dallo chef stellato napoletano Lino Scarallo del Ristorante Palazzo Petrucci nonché da Vittoria Aiello del pluristellato Ristorante Torre del Saracino di Vico Equense.  A vincere in realtà sarà la caduta del pregiudizio che ancora oggi impedisce a questi ragazzi di avere pari opportunità dei loro coetanei nell’ingresso al mondo del lavoro.  Per questo a tutti i partecipanti sarà data la possibilità di fare degli stage presso ristoranti e pasticcerie che sostengono il progetto e, ai più meritevoli, andrà il superpremio: un corso specializzato  alla  Gambero Rosso Accademy a Napoli.  Non solo, sempre per tutti i partecipanti, l’AIS, Associazione Italiana Sommelier, delegazione di Napoli, sta organizzando un corso gratuito di sommelier. Da anni l’AIS Napoli segue i ragazzi de La Bottega in questo progetto, e li ha insigniti del taste wine, simbolo di appartenenza alla loro associazione.