Log in
NEWS
Artriti croniche, ecco la nuova App per giovani pazienti Via al Reddito di inclusione: ecco come richiedere il sussidio Enpam, 30milioni di incentivi ai giovani medici per l'acquisto di un ambulatorio Regione, sostegno a investimenti nelle aziende agricole, Coldiretti chiede la proroga Cisl, Furlan: Oggi per la Campania scriviamo un nuovo libro Natale, Sos Confcommercio: rischio Napoli a luci spente Capodichino, cancellati 9 voli per la nebbia Regione, Cesaro (Fi): su Sma Bonavitacola assente, lavoratori a rischio 24Finance, acquisita Miafin M5S, consiglieri regionali si tagliano stipendi e donano attrezzature al Loreto Mare Doriana Buonavita eletta nuovo segretario della Cisl Campania Alis, Grimaldi: Realtà ormai riconosciuta a livello internazionale Unicredit, tour Champions League a Napoli: c'è anche Zola Blunauta inaugura una nuova boutique a Napoli Qatar, contratto da 9 mln di euro alla 3Ti Progetti per la Metro di Doha Clp, addetti sul piede di guerra: Nessun pagamento da settembre Atradius, studio su export e mercati di Asia e Pacifico: fatture pagate sempre in ritardo Ddl Falanga su sanatoria degli abusi edilizi in Campania torna alla Camera. Barricate del Wwf Groupon: I campani che vanno fuori a cena preferiscono le cucine giapponese e spagnola "Con gli occhi di Mario", al Maschio Angioino mostra fotografica dedicata a Berlinguer VelAccessibile, al via la campagna di crowdfunding con Meridonare per la velaterapia Inner Wheel, con Rivieccio per sorridere nel segno del sociale Russia-Ucraina, alta tensione Molestie sul lavoro, per combatterle le aziende avviano programmi di formazione Macedonia, da domani a Skopje appuntamento con il format del Giffoni Film Festival Psicologi, ecco la mappa degli iscritti all'Ordine in Campania Società Italiana di Oftalmologia Genetica, da domani il congresso nazionale a Napoli Tasse, indagine Cgia: ogni campano versa allo stato quasi 6mila euro l'anno Antico Setificio di San Leucio, speciale tour gastronomico con le tipicità casertane BabBarattolo, il dolce storico napoletano ora è in formato da viaggio Fca, a Pomigliano raccolta firme per far partire il nuovo piano industriale Libri, a Roma la presentazione della storia di Antonio Tessitore Cesare Moreno vince il Premio Napoli Cultura 2017 Confesercenti Salerno presenta un progetto sulle nuove strategie di vendita per i negozi di vicinato A Grazzanise le celebrazioni per i 50 anni del 9° Stormo dell'Aeronautica

kimbo shop ildenaro 016

Inclusione sociale, da Bruxelles contributi fino a 500mila euro

Contributi fino a 500mila euro a sostegno delle riforme per le politiche di “Inclusione sociale attraverso istruzione, formazione e gioventù”. A metterli a disposizione è la Commissione europea attraverso il bando Erasmus Plus che incentiva progetti di cooperazione transnazionale divisi in due Lotti: Istruzione e formazione; Gioventù.

Obiettivi
I progetti devono perseguire uno dei due obiettivi generali indicati nel bando: disseminare o replicare su scala più ampia buone pratiche sull’apprendimento inclusivo avviate localmente, applicandole a contesti diversi o implementandole a livello sistemico; sviluppare e implementare metodi e pratiche innovativi per favorire l’educazione inclusiva o attività giovanili in contesti specifici.
Il primo lotto ha lo scopo di aprire la strada a una futura alleanza delle scuole per l’inclusione, creando comunità di apprendimento che coinvolgono diversi attori (istituti d’istruzione, autorità pubbliche, stakeholder e società civile, imprese) nel settore dell’apprendimento inclusivo. Si incoraggia il coinvolgimento di una varietà di attori diversi dalle scuole, anche se queste risultano il principale beneficiario. In particolare, si invita la collaborazione con enti formali e non formali del settore istruzione e formazione a tutti i livelli, autorità pubbliche, Ong, imprese, famiglie, insegnanti e discenti, organizzazioni giovanili.
Il secondo lotto ha, invece, l’obiettivo di promuovere la partecipazione civica dei giovani sviluppando il ruolo del volontariato per l’inclusione sociale; prevenire la radicalizzazione che conduce all’estremismo violento nei giovani raggiungendo quelli maggiormente a rischio di marginalizzazione ed esclusione.

Risorse
Il budget totale della call è di 10 milioni di euro, di cui 8 milioni per il primo lotto e 2 milioni per il secondo.
Il contributo Ue copre può coprire fino all’80 per cento dei costi totali ammissibili del progetto, fino a un massimo di 500 mila euro.

Beneficiari
Le organizzazioni beneficiarie possono essere pubbliche o private, attive nel settore istruzione, formazione e gioventù o in altri settori socioeconomici in cui svolgono attività cross-settoriali relative alle aree d’interesse della Dichiarazione di Parigi sulla promozione della cittadinanza e dei valori comuni di libertà, tolleranza e non-discriminazione attraverso l’educazione (ad esempio camere di commercio, società civile, sport, organizzazioni culturali).
I candidati possono essere, per esempio, istituti d’istruzione e altri fornitori di educazione; autorità pubbliche a livello nazionale, regionale o locale responsabili dell’istruzione, formazione e gioventù; Ong; istituti di ricerca; organizzazioni del commercio e parti sociali; centri di orientamento e riconoscimento delle qualifiche; organizzazioni internazionali; imprese private; reti di organizzazioni.
Il partenariato deve essere composto da almeno 4 soggetti di 4 paesi diversi. I paesi eleggibili sono quelli aderenti al programma Erasmus Plus (28 Stati membri Ue, ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Turchia).

Durata e scadenza
La durata dei progetti deve essere compresa tra 24 e 36 mesi. La scadenza è fissata per il 22 maggio 2017.


SCARICA IL BANDO
https://eacea.ec.europa.eu/erasmus-plus/funding/social-inclusion-through-education-training-and-youth-eacea-072017_en

TABELLA
Risorse complessive
10 milioni di euro
Ripartizione
8 milioni per il Lotto 1: Istruzione e formazione
1 milioni per il Lotto 2 (Gioventù)
Contributi
Fino a 500mila euro a progetto
Cofinanziamento
Fino all’80% dei costi complessivi
Chi può partecipare
Istituti d’istruzione e altri fornitori di educazione
Autorità pubbliche a livello nazionale, regionale o locale
Ong e organizzazioni internazionali
Istituti di ricerca
Organizzazioni del commercio e parti sociali
Centri di orientamento
Imprese private
Reti di organizzazioni
Scadenza
22 maggio 2017