Log in
NEWS
Giovane morto al Loreto mare, è bufera nella Sanità campana Sui sentieri degli dei, ad Agerola omaggio a Rino Gaetano Made in Italy, studio di Confartigianato: Protagoniste le piccole imprese Gianfranco Rotondi (Fi): Alle elezioni ci sarà un vincitore e sarà il centrodestra Regione, aumento stipendio ai manager. Di Scala (Fi): Grottesca difesa di De Gregorio Guardia Sanframondi, al via domani i "Riti Settennali" Roghi, emergenza sui Monti Lattari: fiamme vicino ad hotel Napoli, Moxedano: Situazione trasporti sempre più complicata Confartigianato: Le Pmi italiane pagano l'energia il 29% in più rispetto alla media Ue Montenero, al via la prima edizione di "Corti al Mulino" Premio Capri Danza International, al via la V edizione alla Certosa di San Giacomo Attentato Barcellona, a Napoli rafforzate le misure di sicurezza Diwine Jazz Festival, a Montecorice quattro serate tra vino e buona musica Da Pasqualino, omaggio a Capri: ecco i faraglioni di pizza Ermanno Russo: Che errore depotenziare l'oculistica al Vecchio Pellegrini Napoli, Comune: Dal 28 ordinanza per fornire indicazioni sui vaccini Geometri, Carlino: Al fianco dei periti industriali per il campetto a Scampia Estate, 38 mln di italiani in vacanza: tra i souvenir i prodotti tipici del territorio Giovani Confapi Napoli, Marrone: Bene l'occupazione, investire sulla formazione Lavoro, dati Cgia: nell'ultima parte dell'anno 123 mila nuovi posti Fca, dopo Geely e Dongfeng anche Guangzhou smentisce interesse all'acquisizione Teatro, Kronos e Medea a Velia tra classici e archeologia Alto Calore, Cammarano (M5s): Accordo a perdere con l'Acquedotto pugliese Morto Vincenzo Abate, pioniere della fecondazione artificiale Universiadi Napoli 2019: presentato a Taipei il video ufficiale Partecipazione delle Pmi alle gare pubbliche: bando Cosme da 350mila euro Poli innovativi dell'infanzia, 14,4 milioni alla Campania Treni regionali, 640 milioni dal Governo Ssc Napoli, assessore Borriello: Nuova convenzione per lo stadio, risolte le pendenze Confapi Napoli, Giglio: Incidenti in mare, più controlli ai presidi di salvataggio Benevento, Mortaruolo (Pd): Dalla Regione contributi a 47 Pro Loco Ecolamp, Napoli e provincia al 56% di raccolta di lampadine esauste Miss Mondo Italia, lunedì tappa nel salernitano Morto a Napoli il direttore della Comunicazione Msc Maurizio Salvi Attentato Barcellona, 14 morti: anche due italiani. Nella notte attacco sventato a Cambrils

kimbo shop ildenaro 016

Biblioteche campane, contributi a fondo perduto fino al 50%

Dall’incremento delle raccolte librarie e documentarie ai progetti di digitalizzazione del patrimonio bibliografico antico: la Regione concede contributi a fondo perduto fino al 50 per cento delle spese sostenute alle biblioteche operanti in Campania e regolarmente aperte al pubblico. Sul piatto ci sono risorse per 415mila euro.

Beneficiari
Può essere presentata domanda di contributo per cinque tipologie di biblioteche e istituti: biblioteche delle istituzioni pubbliche locali; biblioteche delle istituzioni pubbliche centrali, purché operanti sul territorio regionale, con esclusione di quelle che rientrano nella titolarità del ministero dei Beni e delle attività culturali; biblioteche del Ministero, operanti sul territorio regionale, ma solo limitatamente alla finalità indicate nel bando; biblioteche di istituzioni sociali private; istituti di natura giuridica pubblica o privata che conducano attività complementari con le biblioteche, in possesso di adeguata esperienza e autorevolezza tecnico-scientifica in materia bibliotecaria, bibliografica e biblioteconomica.

Requisiti
Per partecipare all’assegnazione dei fondi, le biblioteche dovranno essere in possesso di precisi requisiti, tra cui assenza di barriere architettoniche, rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza e prevenzione degli incendi, area dei servizi al pubblico non inferiore a 75 metri quadrati, orario di apertura al pubblico non inferiore a 12 ore settimanali; dotazione di personale non inferiore a una unità lavorativa, dotata di adeguata preparazione professionale, dotazione documentaria non inferiore a 1.500 volumi.

Interventi ammissibili
Per essere ammessi a contributo i progetti presentati dovranno avere ad oggetto una solo delle finalità indicate dal bando: istituzione di biblioteche; incremento e miglioramento delle raccolte librarie e documentarie; incremento e miglioramento delle dotazioni di arredi o attrezzature tecniche; catalogazione di fondi bibliografici moderni e pubblicazione di cataloghi a stampa per fondi antichi, di pregio o di particolare interesse culturale; interventi di tutela del patrimonio bibliografico antico e di pregio; catalogazione informatizzata di fondi antichi; progetti di digitalizzazione di materiale librario antico; attività di qualificazione e aggiornamento degli addetti alle biblioteche; realizzazione di mostre di materiale storico e artistico; progetti di animazione bibliotecaria; progetti di promozione di iniziative per lo sviluppo dei servizî all'utenza; convegni di studio; promozione e valorizzazione di patrimoni bibliografici antichi e di pregio.

Scadenza
Le domande di contributo vanno presentate entro il termine ultimo del 3 maggio 2017 all’indirizzo “Giunta Regionale della Campania - Direzione generale per le politiche sociali e culturali, le pari opportunità e il tempo libero 54-12 -Unità operativa dirigenziale 04 “Promozione e valorizzazione dei musei e delle biblioteche” - Centro Direzionale, Isola A6, cap. 80143 - Napoli”, esclusivamente con una delle seguenti modalità: tramite posta raccomandata con ricevuta di ritorno; mediante consegna a mano presso la sede della Direzione generale per le politiche sociali e culturali, mediante messaggio di posta elettronica certificata indirizzato a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

SCARICA IL BANDO
http://regione.campania.it/assets/documents/avviso-pubblico-rae238qj.pdf

TABELLA
Risorse complessive
415mila euro
Agevolazioni
Contributi a fondo perduto fino al 50 per cento delle spese sostenute
Beneficiari
Biblioteche delle istituzioni pubbliche locali
Biblioteche delle istituzioni pubbliche centrali operanti sul territorio regionale
Biblioteche del Ministero operanti sul territorio regionale
Biblioteche di istituzioni sociali private
Istituti pubblici o privati che conducano attività complementari con le biblioteche
Scadenza
3 maggio 2017