Log in
NEWS
Alla fine è sempre la povera gente, credulona e sprovveduta, a pagare il conto Tech day Ischia 4.0, tra realta aumentata e Li-Fi startup a confronto sul futuro del turismo Vertenza Ericsson, corsa contro il tempo per evitare 29 licenziamenti Vertenza Ericsson, l'assessore Palmeri all'azienda: Faccia dietrofront sui licenziamenti Pd, l'associazione Campania Domani di David Lebro aderisce al partito Anm, lunedì 2 ottobre stop di 24 ore al trasporto pubblico locale Osterie d’Italia 2018, a Riardo 400 osti a raccolta per la presentazione del volume Marotta nominato commissario di Alternativa Popolare a Salerno Eav, De Gregorio: Altro sciopero che non capisco A Marcianise "Carrefour in piazza" per sostenere iniziative benefiche Asi Caserta ospita il primo corso sulla prevenzione della corruzione Formazione Rsu e Tas, da venerdì via al corso Cisl a Napoli Premio Penisola Sorrentina, riconoscimenti a De Rossi e Branchetti Modelli 3D per testare le terapie antitumorali: ricercatrice campana premiata con l’Erc Starting Grant Ristorazione, in Campania 30mila imprese attive: vincono tradizione e qualità MozArt Box alla Reggia borbonica di Portici: apre Stefano Bollani Giornalisti, in Campania via al premio Ferrara: scadenza prorogata al 2 ottobre Docce fredde e pasti non graditi: protesta dei migranti a Salerno Ex Gepin, Palmeri: Un successo frutto di un grande lavoro di squadra Università Parthenope, a Napoli il Biwaes 2017: confronto sulla sostenibilità ambientale Sant'Antimo, udienza dal Papa per 17 allievi del Pestalozzi e il musicista Salvetti "Agente OO11" al via a Napoli: 5 giovani youtubers in missione per salvare il pianeta Java Academy, Innovaway alla ricerca di 100 tra analisti e programmatori Protom, più del 15% del fatturato 2011-2017 investito in progetti di ricerca Confindustria Salerno, domani la presentazione del programma Elite Regione, De Luca: Immigrati? Non dobbiamo aspettare che muoia qualcuno Media, 48mila imprese in Italia: Napoli terza con 2mila attività Vini italiani in Germania, accordo tra Camera di commercio italo-tedesca e Uiv Napoli: l'opposizione garantisce il numero legale, ricordata Adriana Tocco Abusi edilizi, De Luca propone legge in 5 articoli con carcere e sanzioni Aeffe lancia la nuova etichetta "Birra Margherita" Banca di Credito Popolare, porte aperte a Torre del Greco per la XVI edizione di “Invito a Palazzo” Canottaggio, Cambridge batte Oxford alla Reggia di Caserta "Capri, Hollywood": l'edizione 2017 è dedicata a Liz Taylor Festa della Ricerca: al Pascale porte aperte per una notte

kimbo shop ildenaro 016

Ricercatrici under 35: ultimi giorni per il bando Oreal

Ultimi giorni di tempo per partecipare al bando indetto da Oréal Italia, con la collaborazione della Commissione nazionale italiana per l’Unesco: c’è tempo fino a lunedì prossimo per concorrere all’assegnazione di una delle 6 borse di ricerca rivolte a giovani ricercatrici con l’obiettivo di favorire il perfezionamento della loro formazione professionale nei campi Scienze della vita e della materia.

Le borse dovranno essere utilizzate per condurre un’attività di ricerca scientifica presso istituzioni di ricerca italiane che abbiano manifestato il proprio interesse: a tal fine è richiesta una lettera di accettazione firmata dal direttore di Dipartimento e dal  coordinatore del laboratorio di ricerca ospitante.

Requisiti

Le candidate devono possedere precisi requisiti: laurea del vecchio ordinamento o laurea specialistica o magistrale conseguita in materie attinenti alle Scienze della vita e della materia incluse Ingegneria, Matematica e Informatica (o altro titolo di studio equivalente conseguito all’estero); età inferiore o uguale a 35 anni (alla data di scadenza del bando); conoscenza della lingua inglese; non essere ricercatrici in ruolo (sia a tempo determinato che indeterminato) presso Università o altro ente di ricerca; non usufruire di borse di studio, assegni di ricerca o contratti che scadano dopo il 31 ottobre 2017; cittadinanza Ue o permesso di soggiorno per studio in Italia.

Le aree di ricerca

I temi sui quali dovranno focalizzarsi i progetti di ricerca sono quelli che afferiscono a Scienze della Vita e della materia incluse Ingegneria, Matematica e Informatica.

Durata

La borsa ha una durata di 10 mesi lavorativi e dovrà essere attivata entro il 31 dicembre 2017 (il conferimento dovrebbe avvenire entro maggio 2017).

Risorse

L’importo totale di ciascuna borsa di ricerca è di mila euro.

Modalità di partecipazione

La domanda deve essere presentata unicamente attraverso la piattaforma on-line disponibile sul sito www.forwomeninscience.com

Fra i documenti richiesti e da allegare alla candidatura non potranno mancare il curriculum vitae, il certificato di laurea (con elenco delle votazioni), elenco completo di tutte le pubblicazioni, 2-5 copie di pubblicazioni su riviste “peer reviewed”, una breve descrizione del programma di ricerca (di massimo 2 pagine), una lettera di accettazione del Dipartimento o del laboratorio italiano presso il quale la borsista svolgerà il progetto di ricerca.

Scadenza

Per partecipare al bando c’è tempo fino al 16 gennaio 2017.

SCARICA IL BANDO

http://www.fwis.fr/en/fellowships/563718994

TABELLA

Risorse complessive

120 mila euro

Valore di ciascuna borsa

20mila euro

Chi può partecipare

Ricercatrici di età inferiore o uguale a 35 anni

Le aree di ricerca coinvolte

Scienze della vita e della materia incluse Ingegneria, Matematica e Informatica

Scadenza

16 gennaio 2017