Log in
NEWS
Laboccetta entra in Parlamneto: prende il posto del dimissionario Calabrò Federterme, presentata Consensus Conference: Le terapie termali contro le malattie muscolo-scheletriche Regione, siglata l'intesa col Miur per lo sviluppo delle competenze digitali Golf, al Circolo Volturno il primo Campus Estivo per bambini Festa al Maschio Angioino per salutare il “Libro di luce” Regione, via libera in commissione alla legge "qualità nelle scuole" Musica contemporanea al San Carlo, studenti interpretano De Simone e Fuschetto Forza Italia, De Siano: Al lavoro per gli stati generali del partito Diego Guida nuovo presidente nazionale del gruppo Piccoli Editori Aie Regione, nuovo percorso di Istruzione Tecnica Superiore per il Made in Italy Regione, nasce Artecard Mann-Capodimonte Endocrinologia, Colao (Federico II): Avanti con i farmaci innovativi, potenziare il ruolo del medico Sanità, Campania tra le regione in cui si muore di più per cure tardive o sbagliate Confindustria, il Centro studi rivede le stime: Pil in rialzo a +1,3% nel 2017 Costruttori Salerno, accesso al credito: via libera al protocollo d'intesa con Confidi Chalet Ciro, 20 lavoratori a rischio: sit in al Comune Emergenza sangue in campania: superata la fase critica Innova S@lute2017, al via la call per progetti innovativi Nuove idee d’impresa, 36mila euro per progetti innovativi e startup Sannio, De Girolamo a Delrio: Sua presenza non sia solo per pubblicità Caso Anm, Pd a de Magistris: Fallimento a un passo Asl Napoli 3, centri per disabili annunciano stato di default Telecomunicazioni, nuove assegnazioni di frequenze radio a Napoli Porto, Spirito: Evitare concorrenza interna, più collaborazione Porto, Confcommercio: Chiave dello sviluppo del Mezzogiorno Ospedale di Frattamaggiore accoglie posti letto psichiatria di Giugliano Delrio sulla Napoli-Bari: Grande progetto Siccità, la Campania chiede stato di calamità Musica, al Festival delle Ville Vesuviane omaggio a Pino Daniele Pufin Power, chiesto il sequestro conservativo nei confronti della Memc Munizioni all'uranio in deposito a Napoli. Clamorosa rivelazione di un'ufficiale Manovra finanziaria triennale all'esame del consiglio regionale Imprenditori under 35 del Sud: finanziamenti fino a 40mila euro Caso Rc Auto, FI attacca il Governo Dottorati innovativi al Sud: domande entro il 24 luglio

kimbo shop ildenaro 016

La nuova età dell’Illuminismo guidata dagli innovatori aperti

Quando c’è da innovare, gli addetti ai diversi dipartimenti del grande magazzino Bazar delle Follie non si parlano tra loro. E se mai lo facessero, essi mirerebbero ad accordi collusivi firmati sottobanco. Nei casi migliori, i loro sforzi si fermano all’orizzonte dell’innovazione classica, quella che corre lungo il percorso familiare, più volte battuto, della continuità. Prendendo in prestito dal bel libro di Gabriella Greison L' incredibile cena dei fisici quantistici a proposito di quanto Albert Einstein scherzosamente avrebbe detto durante uno scambio di battute con altri colleghi dopo una famosa cena con il re e la regina del Belgio, potremmo raffigurare l'innovazione classica marmellata di albicocche e l'innovazione aperta come grani di uva. Il gioco si riferiva al concetto di discontinuità (fisica quantistica) contrapposto alla continuità (fisica classica). Ed è proprio il concetto di discontinuità culturale che caratterizza l'innovazione aperta. 
Gli innovatori aperti scompaginano le mappe della conoscenza e aspirano a raggiungere traguardi apparentemente impossibili. Per afferrare la misura della sfida, essi guardano, per esempio, alle innovazioni che hanno scosso lo stato dell’arte nella fotografia (Instagram), nella musica (Apple, Spotify), nei libri (Amazon), nello scambio di informazioni e idee (Facebook, Twitter, YorTube), nella mappatura dalle risorse umane (LinkedIn), nei viaggi (Airbnb), nel trasporto locale (Uber, Lyft), nel commercio (Amazon, Alibaba), nelle automobile (Google, Apple, Tesla). 
Più si pratica l’innovazione aperta, più essa cresce. L’ideale coltivato dagli innovatori aperti è quello dell’abbondanza in un’economia della felicità al posto della scarsità in un’economia della tristezza. Sono loro a lasciarsi alle spalle la “scienza triste”, come il filosofo scozzese Thomas Carlyle aveva succintamente battezzato l’economia, per entrare in una nuova età dell’Illuminismo riportando ai giorni nostri il pensiero dell’economista francese Anne-Robert-Jacques Turgot. il quale aveva definito l’economia politica la “scienza della felicità pubblica”. Cambieranno la geografia dell’imprenditorialità, le comunità d’innovazione aperta che sapranno navigare nell’oceano dell’Abbondanza Felice.