Log in
NEWS
M5s, inizia l'era Di Maio: eletto candidato premier, sarà anche il leader del movimento Ap, Barone: in Campania pronti con qualunque sistema elettorale Sacrificio di Salvo D'Acquisto, i carabinieri commemorano il 74° anniversario Ambiente, Premio San Michele a "L' Oro di Capri" Enel avvia la produzione in Brasile dei due parchi solari più grandi del Sud America Piano ospedaliero e territorio, lunedì a Napoli il ministro Lorenzin Infezioni cutanee, la scoperta made in Italy: così l'organismo le combatte in due mosse Capodimonte, riaprono i prati della Reggia per le Giornate Europee del patrimonio Boom ecobonus: 2,8 milioni di italiani pronti a ristrutturare casa Napoli, via al Bilancio consolidato 2016: stop al divieto di assunzioni Baroque Park, a Villa Bruno viaggio nel mondo dei libri Treno storico Napoli-Pietrelcina, De Luca e Moretti al viaggio inaugurale: Mantenuti gli impegni Incendi, nasce la filiera della prevenzione Aib Confapi Napoli, Falco: serve un'Agenzia per lo sviluppo del Mezzogiorno Napoli, successo per gli Itinerari Unesco al Wtu di Siena Capri, referendum per il futuro di via Krupp: via alla raccolta firme Cooperazione interregionale, nuovo bando Ue da 60 milioni Forza Italia, entra l'ex Idv Di Nardo: Nessun tradimento, torno a casa Festival di Bari sulle buone pratiche delle città europee. C'è anche Napoli Ryanair cerca il riscatto. In inverno nuovi collegamenti Napoli-Malta Conti pubblici: così i derivati possono affossare il bilancio dello Stato Musica, parata di stelle a Roma per "Napoli nel Cuore" Francesco Todisco (Mdp): Eolico, bene i sequestri della Gdf Fisco, indagine Cgia: Campania tra le regioni meno tartassate Cura dei pazienti fragili, a Roma un convegno organizzato da Lucio Romano Moda, nascono 6 imprese al giorno: record di giovani a Napoli Confindustria, Robiglio si candida alla presidenza di Piccola Industria Test di Medicina, boom di irregolarità: 5 atenei nel mirino. C'è anche Napoli Targa in memoria di Giancarlo Siani: un Qr Code per far conoscere la sua storia ai più giovani Mostre, quasi 1.500 persone al Madre per la videoinstallazione di Cerami "Mai Soli", a Salerno il primo gruppo-appartamento per anziani Capri, nasce il Comitato "Via Krupp aperta e pubblica" Trasporti, De Luca annuncia arrivo del bigliettaio a bordo dei bus Trofeo Pulcinella, cento pizzaioli in gara a Napoli Evasione fiscale da 1,5 mln: sequestrata coop che lavora per le Fs

kimbo shop ildenaro 016

Alessandro Di Sessa vince il premio internazionale per design di cartellonistica

La decima edizione di Art Moves Festival, l’unico festival internazionale di cartellonistica di grande formato negli spazi urbani, conferisce il Primo Premio ad Alessandro Di Sessa, giovane designer originario di Nocera Inferiore, in Provincia di Salerno, con all’attivo già numerosi riconoscimenti in campo artistico nazionale ed internazionale.
Venerdì 8 settembre, negli armoniosi e verdi spazi di Plac Rapackiego a Toruń, città  medievale a nord di Varsavia, in Polonia, si è tenuta la cerimonia d’inaugurazione  del Festival, che ha visto la partecipazione anche dell’artista italiano, vincitore con l’opera “WOURLD”:«Il tema di quest’anno, “Partecipazione e responsabilità. Può ognuno di noi co-creare un mondo migliore?”, mi ha immediatamente coinvolto» – ha raccontato Di Sessa – «Nel mio poster parlo di dialogo,  cooperazione e partecipazione: quelle che credo siano le basi necessarie per la creazione di un mondo migliore. “WOURLD” è la combinazione di due parole: world (mondo) e our (nostro). Ho deciso di mettere la parola “nostro” nel cuore della parola “mondo” con lo scopo di creare un messaggio diretto ed immediato, un nuovo slogan in cui le singole parole e significati si uniscono per diventare una nuova parola con il suo proprio significato».
Nata oltre dieci anni fa da un’idea degli artisti Joanna Górska e Rafał Góralski, già fondatori della Galleria Rusz, www.galeriarusz.art.pl/, la manifestazione ha ottenuto negli anni sempre maggiori consensi raggiungendo con quest’edizione un notevole successo: «I tabelloni sono inequivocabilmente associati alla pubblicità in tutto il mondo, ma non a Toruń. Qui, per alcune settimane in autunno, i cartelloni pubblicitari sono cartelloni “anti – pubblicità”, una sorta di contestazione nei confronti del consumismo e di tutte le forme di sottomissione intellettuale e spirituale», ha dichiarato il giornalista e sociologo Piotr Sarzyński, www.polityka.pl.
800 i lavori pervenuti quest’anno agli organizzatori del Festival, ma solo dieci (compreso il poster vincitore) saranno esposti su cartelloni di grosso formato in Plac Rapackiego e su citylights e display a led in tutta la città di Toruń fino al 10 ottobre, p.v.  Tra i giudici, artisti di fama internazionale come Christine Wong Yap(New York, USA), Mark Titchner (Londra, GB) e storici dell’arte come Małgorzata Augustyniak (Varsavia, PL).