n63

Log in
NEWS
De Luca allo stadio per Salernitana-Ascoli Confindustria incontra il territorio, venerdì appuntamento a San Marco dei Cavoti Scuola, si avvicina la pausa di Pasqua: stop alle lezioni dal 13 al 18 aprile Voucher, Confesercenti: Occupazione a rischio in 1 impresa su 2 Busitalia, in arrivo 10 nuovi mezzi a Salerno Letteratura, presentato premio nazionale Amerigo delle Quattro Libertà Verdi, continua l'Open space a Roma: c'è anche De Magistris Banco di Napoli Intesa Sanpaolo, Monte di Pietà in vendita: dove nacque la lotta alla usura Disarmiamo l'ignoranza, mostra d'arte a San Giorgio Confindustria, l’impasto che serve all’Europa Nozze d'argento per il Fai: 59 siti aperti solo in Campania Ap, Alfano: A Benevento il primo gruppo provinciale Vincenzo Schiavo eletto presidente di Confesercenri Campania-Molise Imprese di assicurazione, dati in calo ma mercato solido Comune di Napoli, lettera contro il rischiio crac: Dirigenti, recuperate risorse Magna Group assume gli ex Capaldo Ambiente, anche a Napoli iniziative per l'Ora della Terra Avvocati, i matrimonialisti si confrontano sulla nuova condizione dei padri Flora Beneduce (FI): La Regione accolga l'appello dei produttori a difesa dell’olio dei nostri territori Vincenzo Sbrescia (Fare Ambiente): L’Europa al crocevia della storia Chiamarsi Italiano e Cittadino d’Europa. Federalberghi Salerno, indagine sui B&B Fondi europei, un progetto per fare rete: da EUBE e LUPT mano tesa alle imprese Gli sperimentatori e la sindrome del "successo come al solito" Agenzie di stampa, 24 ore di sciopero Napoli, dopo Pasqua via a progetto Bagnoli Borsa mediterranea del Turismo, folla allo stand Blu Hotels per i calciatori del Napoli Confindustria Benevento, il 31 incontro con gli iscritti a San Marco dei Cavoti Mdp, sabato 1° aprile a Napoli la prima assemblea nazionale dei comitati promotori Fondi Ue, De Luca: Rendicontato il 104% del ciclo 2007-2013 Napoli, Bilancio 2017-2019: confermate le tariffe per rifiuti, Imu e Tasi Amministratori professionisti, la sicurezza in condominio: confronto tra categorie Ragazzi incattiviti: la legge del bullismo Credito delle Pmi, 225 mln ai Confidi: domande dal 2 maggio Afragola, sì ai progetti di riqualificazione nei quartieri dellarea Tav

kimbo shop ildenaro 016

Letterina a Babbo Natale

Caro Babbo Natale,

 

anche Società Libera come tutti gli ingenui e gli utopisti e quindi con lo spirito di un bambino, o bambina così siamo politicamente corretti, ti invia questa letterina per chiederti qualche dono per l'Italia e quindi per tutti noi. Ci piacerebbe avere un'informazione consapevole, indipendente, libera, di servizio, d'inchiesta che informi e che non miri solo al nostro condizionamento; ci piacerebbe avere un'informazione che non fosse un sottoprodotto, spesso avariato, di logiche politiche ed interessi, una volta partitici, oggi di leader politici. Lo sappiamo, tu sei buono e vorresti accontentarci, ma forse avrai difficoltà a reperire giornalisti in tal senso disponibili. Ci piacerebbe che gli amministratori venissero valutati sui propri comportamenti e non sull'appartenenza politica, a sua volta difesa o vilipesa da un'informazione interessata. In puro stile anglosassone, ci piacerebbe che la menzogna di un politico venisse sanzionata all'istante e senz'appello dall'opinione pubblica. Porta del carbone alla Sindaca di Roma, affinché comprenda che definire, un minuto dopo l'arresto, il suo braccio destro un dipendente qualunque è una bugia inaccettabile in una democrazia liberale. Ci piacerebbe che sindaci ed amministratori venissero scelti e proposti agli elettori non per notorietà acquisite, ma in quanto portatori di chiare e condivisibili visioni culturali e progettualità politica. Porta del carbone a chi ha voluto, maldestramente, lucrare facili consensi elettorali sull'effimera popolarità di Sala, trascurando che tutta l'operazione Expo era stata, è e sarà oggetto d'interesse della Magistratura. Ci piacerebbe che in politica si potessero sciogliere nodi, interessi e connubi tra maggioranze e finte opposizioni, capaci di condizionare economia e mercati. E' il caso della scalata a Mediaset in cui un compiacente governo, una fantasiosa Autorità di Garanzia, politici interessati, o solo culturalmente sprovveduti, in buona compagnia della solita informazione, in nome di una presunta difesa dell' italianità hanno decretato Mediaset azienda strategica per il Paese. Caro Babbo Natale, con la nostra ingenuità facciamo tanta fatica a comprendere, dopo aver visto di tutto nella nostra politica industriale, il significato di italianità e ruolo strategico. Al contrario, comprendiamo facilmente quale enorme regalo sarebbe il superamento del duopolio informativo, cadrebbero tanti alibi, tanta retorica sul servizio pubblico e forse si potrebbe avviare anche la privatizzazione della Rai. Caro Babbo Natale, ci piacerebbe infine che ti occupassi anche di Società Libera, che nel 2017 celebrerà il suo ventennale; sostienici nell'amplificare il nostro messaggio sul liberalismo, apportando tanti nuovi amici e nuove risorse per realizzare i nostri numerosi progetti.