Log in
NEWS
Edilizia sostenibile nell'era digitale, Stress presenta libro bianco Anche il Sannio ed il Fortore guardano a Matera 2019 E' di Torre del Greco il Primo Console Italiano in Giappone nel 1939 Terrorismo, Roberti: Una sciocchezza dire che la mafia ci protegge Ballottaggi, in Campania affluenza alle urne a mezzogiorno al 13,12% Ischia Global, il 9 luglio il via: apre "L'inganno di Sofia Coppola" Agro Solidale, il bando di concorso finisce sotto accusa Angelo Vitaliano scelto dalla Rai per le celebrazioni di Pirandello Suolo, in 6 mesi Campania perde oltre 10% della risorsa Napoli, intitolata a Ciro Esposito villa comunale di Scampia Turismo, Governo lancia coordinamento delle città d'arte Premio Agnes, ecco i vincitori Cinema, taglio del nastro per Ischia Film Festival Mostre, a Palazzo Zavallos in scena Le Vele di Scampia Energie per l'Italia, il 3 luglio lancio ufficiale a Napoli Anm, Maglione si scusa per i disagi Nicola Caputo (Pd): Archiviate tutte le indagini a mio carico Alilauro, torna Batò Naples Ciro a Mergellina, querelle col Comune: dipendenti in protesta Assoagenti, visita all'Interporto Sud Europa: Risposte immediate al mercato merci Centro Democratico, c'è Bersani: Basta personalismi, non lasciamo campo alla destra Anm, possibili disagi per stasera Gepin, lunedì al Mise ultima chiamata per i lavoratori Pd, Bassolino: Partito è solo la parte più grande del centrosinistra Confapi, Marrone: 100 mln dalla Regione per le bonifiche, bene così Trasporto locale, lunedì sit in dell'Usb in Prefettura Turismo, da oggi tassa di soggiorno anche su affitti Estate 2017: 7 mln di visitatori negli agriturismo Siccità, ministro Galletti: Investiremo sui bacini idrografici Pil pro capite, Campania perde oltre il 5% dal 2007 Musei, nel 2018 a Napoli apre quello dedicato a Darwin e Dohrn Scoperto dal Tigem meccanismo che regola la crescita dei tumori Crescita, buone notizie dal territorio Ambasciata del Kosovo a caccia di investitori campani nel settore eolico La diplomazia Usa riporta a Napoli la statua di Zeus

kimbo shop ildenaro 016

Letterina a Babbo Natale

Caro Babbo Natale,

 

anche Società Libera come tutti gli ingenui e gli utopisti e quindi con lo spirito di un bambino, o bambina così siamo politicamente corretti, ti invia questa letterina per chiederti qualche dono per l'Italia e quindi per tutti noi. Ci piacerebbe avere un'informazione consapevole, indipendente, libera, di servizio, d'inchiesta che informi e che non miri solo al nostro condizionamento; ci piacerebbe avere un'informazione che non fosse un sottoprodotto, spesso avariato, di logiche politiche ed interessi, una volta partitici, oggi di leader politici. Lo sappiamo, tu sei buono e vorresti accontentarci, ma forse avrai difficoltà a reperire giornalisti in tal senso disponibili. Ci piacerebbe che gli amministratori venissero valutati sui propri comportamenti e non sull'appartenenza politica, a sua volta difesa o vilipesa da un'informazione interessata. In puro stile anglosassone, ci piacerebbe che la menzogna di un politico venisse sanzionata all'istante e senz'appello dall'opinione pubblica. Porta del carbone alla Sindaca di Roma, affinché comprenda che definire, un minuto dopo l'arresto, il suo braccio destro un dipendente qualunque è una bugia inaccettabile in una democrazia liberale. Ci piacerebbe che sindaci ed amministratori venissero scelti e proposti agli elettori non per notorietà acquisite, ma in quanto portatori di chiare e condivisibili visioni culturali e progettualità politica. Porta del carbone a chi ha voluto, maldestramente, lucrare facili consensi elettorali sull'effimera popolarità di Sala, trascurando che tutta l'operazione Expo era stata, è e sarà oggetto d'interesse della Magistratura. Ci piacerebbe che in politica si potessero sciogliere nodi, interessi e connubi tra maggioranze e finte opposizioni, capaci di condizionare economia e mercati. E' il caso della scalata a Mediaset in cui un compiacente governo, una fantasiosa Autorità di Garanzia, politici interessati, o solo culturalmente sprovveduti, in buona compagnia della solita informazione, in nome di una presunta difesa dell' italianità hanno decretato Mediaset azienda strategica per il Paese. Caro Babbo Natale, con la nostra ingenuità facciamo tanta fatica a comprendere, dopo aver visto di tutto nella nostra politica industriale, il significato di italianità e ruolo strategico. Al contrario, comprendiamo facilmente quale enorme regalo sarebbe il superamento del duopolio informativo, cadrebbero tanti alibi, tanta retorica sul servizio pubblico e forse si potrebbe avviare anche la privatizzazione della Rai. Caro Babbo Natale, ci piacerebbe infine che ti occupassi anche di Società Libera, che nel 2017 celebrerà il suo ventennale; sostienici nell'amplificare il nostro messaggio sul liberalismo, apportando tanti nuovi amici e nuove risorse per realizzare i nostri numerosi progetti.