Log in
NEWS
Canada, Calenda: Con l'accordo Ceta vantaggi per Pmi e cittadini europei Interporto Sud Europa, confronto tra aziende di logistica e Its: si punta sulla formazione Welfare, via al riparto del fondo sociale 2017: più di 28 mln alla Campania Agroalimentare, De Luca inaugura la Scuola del Gusto a Torrecuso Eav, da ottobre secondo agente sui bus a Bacoli e Castellammare Napoli, Palladino al sindaco: Rom, belle parole ma seguano i fatti L'ambasciatore algerino invita le aziende campane al Forum di Pescara L'Ambasciata italiana e i festeggiamenti di San Gennaro negli Usa Palumbo Group, Isa Yachts vende il nuovo superyacht di 65 metri Energie per l'Italia, parte il tour campano. Parisi: Pronta la squadra Criminalità, Gabrielli: Profondo senso di insicurezza sociale nel Paese Formazione manager, prosegue il corso in Campania Cultura, dal Mibact 132 mln per i Grandi progetti: fondi a Capodimonte, Reggia di Caserta e Catacombe di Napoli Napoli, da capitale morale a nobile fiaba San Giorgio a Cremano, i ritratti di Noschese e Troisi sui muri della Stazione Circum Allerta attentati, made in Campania l'app per gestire le operazioni di soccorso Prosciutto di Parma, in Giappone tutela per il marchio: è la prima volta di un prodotto straniero Gruppo Trevi, nuove commesse all'estero per 75 mln dollari Fondazione con il Sud, Nuove Generazioni: in arrivo il bando da 60 milioni E-Distribuzione, a Secondigliano componenti hi-tech per la rete Fincantieri, appello al Governo della Fim Cisl: Si salvaguardi l'industria italiana Mehta al San Carlo con "Fidelio", Bergamasco sul palco Lavoro, Inps: nei primi 7 mesi assunzioni stabili giù del 4,6% Porto Marina d'Arechi, a Genova con numeri record: +22%. Gallozzi: Avanti così Ciclofficina solidale, in bici alla scoperta dell'Oasi di Frassineto Test di Architettura al Politecnico di Milano, dall'Università della Campania record di candidati idonei Un esoscheletro in 3D al posto del gesso: il Santobono di Napoli fra i vincitori dell'Innova S@lute 2017 Almaviva Napoli, elezioni delle Rsu: la Cgil conquista la maggioranza La periferia di Napoli su "Le Monde": Scampia lontana dai cliché mafiosi Mdp, dal 27 settembre a Napoli la prima festa: è dedicata al lavoro Sepe alla messa per San Matteo, patrono della Guardia di Finanza Porto Marina d'Arechi, Boccia ospite dello stand al Salone Nautico di Genova "Veleno", a Casal di Principe la presentazione del film sulla vera storia della Terra dei Fuochi Olio Dante partecipa all'Atelier della Salute per promuovere uno stile di vita sano Alessandro Paola nuovo comandante dei Vigili del Fuoco di Livorno

kimbo shop ildenaro 016

Nestlè, a Benevento l'incontro con i candidati fornitori

Si completa oggi la due giorni durante la quale il Gruppo Nestlé ha presentato il progetto dello stabilimento di Benevento per la realizzazione della Pizza surgelata e illustrato le possibilità di candidatura dei giovani  per lavorare con il Gruppo.
Oggi, dunque, ospiti degli stabilimenti della Strega Alberti, sono state illustrate tutte le caratteristiche necessarie a poter entrare nella rete dei fornitori della Nestlé che con il progetto di Benevento mira ad esplorare il potenziale della pizza made in Italy nell’intero bacino del Mediterraneo
L’obiettivo è quello di cogliere le opportunità di collaborazioni a Km ‘0’ mettendo in campo un vero e proprio business matching tra imprese.
“La Nestlé a Benevento rappresenta una opportunità di lavoro per i giovani; una opportunità per richiamare l’attenzione politica e mediatica su un territorio che cerchiamo faticosamente di far uscire dall’angolo; una opportunità per le imprese della filiera produttiva – ha spiegato Filippo Liverini, presidente di Confindustria Benevento. Per loro, abbiamo organizzato un incontro specifico, per comprendere direttamente dal Responsabile Uffici Acquisti della Nestlé, quali procedure seguire per entrare nella loro rete. Presenti imprese sannite, imprese campane e delle regioni limitrofe operanti per lo più nei settori dei trasporti e dell’alimentare. Lavorare con importanti multinazionali come Nestlé, aiuta le imprese a crescere in qualità , in sistemi di prevenzione e sicurezza, in innovazione. Il nostro principale obiettivo è quello di favorire condizioni di ricchezza e benessere per l’intera collettività, obiettivi condivisi dal Gruppo che ha scelto proprio Benevento  per creare l’hub internazionale della pizza”.
Il progetto di investimento ha come obiettivo la trasformazione dello stabilimento Nestlé di Benevento - oggi dedicato alla sola produzione per il mercato domestico - in “hub internazionale” per lo sviluppo di competenze e la produzione di pizza per i mercati europei ed extraeuropei.
Grazie agli importanti investimenti, sarà realizzato un rinnovamento radicale delle linee produttive, introducendo le tecnologie più avanzate oggi disponibili, per fare della fabbrica campana un’eccellenza produttiva in grado di soddisfare anche i mercati esteri.
“In questi anni, in Italia,– ha sottolineato Massimo Ferro, direttore Corporate Strategy Nestlé Italia - Nestlé sta puntando sulla valorizzazione di prodotti in grado di diventare icona del made in Italy, come l’acqua S. Pellegrino, i Baci Perugina e oggi la pizza Buitoni prodotta in Campania, nella patria della pizza. Una scelta che punta innanzitutto su una tradizione e un saper fare riconosciuti perché crediamo che la nostra cultura agroalimentare e i processi industriali avanzati possano alimentarsi a vicenda per creare valore sostenibile per tutto il territorio, come ci auspichiamo possa essere anche per questo ambizioso progetto a Benevento”.
Il progetto è supportato da un Accordo di programma tra il Ministero dello Sviluppo Economico, Regione Campania e Invitalia e da un Contratto di Sviluppo industriale.
L’ambizione poi è che questo investimento costituisca la base per sviluppare alcuni assi strategici che nel futuro possano portare valore e vero vantaggio competitivo per l’intero Paese.

Foto 2
Liverini Ferro
Sala