Log in
NEWS
Canada, Calenda: Con l'accordo Ceta vantaggi per Pmi e cittadini europei Interporto Sud Europa, confronto tra aziende di logistica e Its: si punta sulla formazione Welfare, via al riparto del fondo sociale 2017: più di 28 mln alla Campania Agroalimentare, De Luca inaugura la Scuola del Gusto a Torrecuso Eav, da ottobre secondo agente sui bus a Bacoli e Castellammare Napoli, Palladino al sindaco: Rom, belle parole ma seguano i fatti L'ambasciatore algerino invita le aziende campane al Forum di Pescara L'Ambasciata italiana e i festeggiamenti di San Gennaro negli Usa Palumbo Group, Isa Yachts vende il nuovo superyacht di 65 metri Energie per l'Italia, parte il tour campano. Parisi: Pronta la squadra Criminalità, Gabrielli: Profondo senso di insicurezza sociale nel Paese Formazione manager, prosegue il corso in Campania Cultura, dal Mibact 132 mln per i Grandi progetti: fondi a Capodimonte, Reggia di Caserta e Catacombe di Napoli Napoli, da capitale morale a nobile fiaba San Giorgio a Cremano, i ritratti di Noschese e Troisi sui muri della Stazione Circum Allerta attentati, made in Campania l'app per gestire le operazioni di soccorso Prosciutto di Parma, in Giappone tutela per il marchio: è la prima volta di un prodotto straniero Gruppo Trevi, nuove commesse all'estero per 75 mln dollari Fondazione con il Sud, Nuove Generazioni: in arrivo il bando da 60 milioni E-Distribuzione, a Secondigliano componenti hi-tech per la rete Fincantieri, appello al Governo della Fim Cisl: Si salvaguardi l'industria italiana Mehta al San Carlo con "Fidelio", Bergamasco sul palco Lavoro, Inps: nei primi 7 mesi assunzioni stabili giù del 4,6% Porto Marina d'Arechi, a Genova con numeri record: +22%. Gallozzi: Avanti così Ciclofficina solidale, in bici alla scoperta dell'Oasi di Frassineto Test di Architettura al Politecnico di Milano, dall'Università della Campania record di candidati idonei Un esoscheletro in 3D al posto del gesso: il Santobono di Napoli fra i vincitori dell'Innova S@lute 2017 Almaviva Napoli, elezioni delle Rsu: la Cgil conquista la maggioranza La periferia di Napoli su "Le Monde": Scampia lontana dai cliché mafiosi Mdp, dal 27 settembre a Napoli la prima festa: è dedicata al lavoro Sepe alla messa per San Matteo, patrono della Guardia di Finanza Porto Marina d'Arechi, Boccia ospite dello stand al Salone Nautico di Genova "Veleno", a Casal di Principe la presentazione del film sulla vera storia della Terra dei Fuochi Olio Dante partecipa all'Atelier della Salute per promuovere uno stile di vita sano Alessandro Paola nuovo comandante dei Vigili del Fuoco di Livorno

kimbo shop ildenaro 016

Unione Industriali Napoli, Prezioso: Industria 4.0 e rigenerazione urbana fondamentali per il rilancio

"Il rilancio passa attraverso Industria 4.0 ma anche attraverso la rigenerazione dei territori": lo ha detto questa mattina il presidente dell'Unione Industriali di Napoli Ambrogio Prezioso a Palazzo Partanna a margine del convegno "Per il rilancio degli investimenti in Campania. Gli strumenti, le politiche, i programma della Regione".
Tra le priorità, dice Prezioso, c'è "il rilancio del manifattuero. Occorre riscoprire bene - dice - questa caratteristica italiana. Siamo secondi in Europa, sesti nel mondo, a poca distanza da chi chi precede. E' quindi naturale che il rilancio passi da qui, passi da industria 4.0". Su questo fronte, spiega il leader degli industriali napoletani "ci stiamo molto impegnando". A tal proposito ricorda "il Digital Innovation Hub al cui interno ci sarà anche il centro di competenza della Federico II". E aggiunge: "Il rilancio però passa anche per la rigenerazione dei territori, la rigenerazione urbana. C'è Naples et Pompei, c'è tutto uno studio sui Campi Flegrei. Il golfo di pozzuoli può veramente diventare un golfo 'intelligente'. Tutto questo fa parte di importanti strategie".
Politiche che stanno già dando alcuni risultati incoraggianti. "Abbiamo visto segnali positivi: +2,4% di Pil in Campania, qualche mezza misura più avanti rispett al resto del paese". Nonostante questo "le criticità" permangono. "Il divario aumenta perchè abbiamo perso molto di più dal 2008 al 2017 e per questo dobbiamo correre di più degli altri. Incontri come questo servono anche a capire su cosa puntare per ridurre questo gap".
Al seminario promosso da Confindustria Campania e Fondazione Mezzogiorno Tirrenico partecipano oltre a Prezioso, i presidenti di Confindustria Campania Costanzo Jannotti Pecci, Gianluigi Traettino (Caserta), Andrea Prete (Salerno), Giuseppe Bruno (Avellino), i professori Gianfranco Viesti, Domenico Cersosimo, e Massimo Lo Cicero, l' assessore regionale alle Attività Produttive Amedeo Lepore, la presidente di Naplest et Pompei Marilu Faraone Mennella, il direttore del Cer Stefano Fantacone. Modera Nando Santonastaso (Il Mattino).