Log in
NEWS
Regione, Di Scala (Fi) sul sisma di Ischia: Dal governo nulla di fatto, depositata una mozione urgente Ryanair, cancellazione voli: l'Antitrust apre un procedimento contro la compagnia Forza Italia, De Siano: Pronti ad accogliere nuovi ingressi Architetti, New Generations Festival: le iniziative del Consiglio Nazionale Mandara e Nuova Castelli, accordo per l'export di mozzarella in Usa e Nord Europa Benevento, nodo bonifiche: accordo Procura-Commissario Dall'America Latina all'Italia: borse di studio post-laurea "Due euro l'ora", il film del salernitano Andrea D'Ambrosio al Festiva dei Diritti umani di Tirana Pignataro Maggiore, il sindaco si candida alla presidenza della Provincia di Caserta Ex Montefibre, il 4 ottobre tavolo al Mise Quarto, Laura Russo nuovo assessore per le Politiche sociali Violenza sulle donne, 49 Centri attivi in Campania Divano spiega il fenomeno kaki a una delegazione sudcoreana “Missione europa” per l’Ance: tappe a Lussemburgo, Bruxelles e Londra Bams e Rosemari ammesse nell'esclusivo Fashion Hub Market Giornata del patrimonio, visite tematiche al Maschio Angioino Regione, consiglio su ex Montefibre. Passariello: Documento vuoto e inutile Regione, consiglio su ex Montefibre. Cesaro (Fi): De Luca ci metta la faccia SOSocial, da Napoli l'App per chiedere aiuto in caso d'emergenza "IncontraDonna", arriva l'App per la salute del seno Attrazione investimenti, Lepore: Entro metà ottobre primi esisti per le Zes Politiche industriali, Lepore: Nel 2016 investimenti per 1,5 miliardi Napoli, Moschetti: la Cittadella dello Sport a Miano si farà, prima pietra il 25 ottobre Ricerca e innovazione, al via i nuovi bandi Work Programme di Horizon 2020 Napoli, de Magistris incontra funzionario della Difesa Usa Ospedale del Mare, primo intervento di endoprotesi aortica su paziente a rischio Agroalimentare, Guida pizzerie Gambero Rosso: Campania regina dei "Tre spicchi" Musica, in uscita il nuovo disco di inediti di Eugenio Bennato Francia, dai grandi magazzini Le Bob Marché omaggio al made in Italy Usa, allarme Ismea sul made in Italy: col protezionismo a rischio 1,4 mld di euro Italia, da Bolzano il nuovo portale web per investitori esteri Italia, al Marmomac di Verona 1650 aziende: il 64% estere Fincantieri-Stx, Calenda: Credo possibile l'accordo con i francesi Lollo Caffè Napoli, presentata la nuova squadra calcio a 5 Alfatherm sbarca negli States: nuova controllata a St. Louis

kimbo shop ildenaro 016

Unimpresa, stoccata al Fisco: Si accanisce con le Partite Iva

"L'amministrazione finanziaria dimostri davvero di voler cambiare. Francamente le parole contano poco, attendiamo i fatti". E' quanto dichiara il vicepresidente di Unimpresa, Claudio Pucci, commentando le dichiarazioni rilasciate oggi in Parlamento dal direttore dell'agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, secondo il quale l'ente "è atteso nei prossimi mesi a una grande prova di maturità" che "significa essere alleati con i contribuenti che sono innanzitutto cittadini". 
"Il cammino da fare è assai lungo, specie sul fronte delle partite Iva e delle realtà aziendali minori" aggiunge Pucci. Secondo il Centro studi di Unimpresa, pmi, artigiani e partite Iva sono osservate speciali dell'amministrazione finanziaria. In un anno sono stati registrati oltre 100mila accertamenti fiscali a carico delle piccole imprese che, con l'85% del totale delle verifiche subite, risultano largamente il comparto più "ispezionato" dall'amministrazione finanziaria. Sono poco più di 2.300, invece, ovvero meno del 2% complessivo, le ispezioni sui grandi gruppi societari mentre superano quota 11mila (meno del 10%) i controlli a carico delle medie aziende. In totale, gli accertamenti sulle partite Iva sono stati oltre 120mila e la stragrande maggioranza si è concentrata su importi di tasse contenuti: 65mila ispezioni (53%) su maggiore imposta accertata fino a 15mila euro, 30mila controlli (24%) fino a 51mila euro, 15mila verifiche (12%) fino a 155mila. Mentre nella fascia più alta, da 15.493.708 euro in su, ci sono state solo 31 verifiche su grandi gruppi societari. Questi i dati principali di un'analisi del Centro studi di Unimpresa sugli accertamenti tributari, secondo la quale gli enti no profit hanno subito 4.200 verifiche (3%).