Log in
NEWS
Regione, Di Scala (Fi) sul sisma di Ischia: Dal governo nulla di fatto, depositata una mozione urgente Ryanair, cancellazione voli: l'Antitrust apre un procedimento contro la compagnia Forza Italia, De Siano: Pronti ad accogliere nuovi ingressi Architetti, New Generations Festival: le iniziative del Consiglio Nazionale Mandara e Nuova Castelli, accordo per l'export di mozzarella in Usa e Nord Europa Benevento, nodo bonifiche: accordo Procura-Commissario Dall'America Latina all'Italia: borse di studio post-laurea "Due euro l'ora", il film del salernitano Andrea D'Ambrosio al Festiva dei Diritti umani di Tirana Pignataro Maggiore, il sindaco si candida alla presidenza della Provincia di Caserta Ex Montefibre, il 4 ottobre tavolo al Mise Quarto, Laura Russo nuovo assessore per le Politiche sociali Violenza sulle donne, 49 Centri attivi in Campania Divano spiega il fenomeno kaki a una delegazione sudcoreana “Missione europa” per l’Ance: tappe a Lussemburgo, Bruxelles e Londra Bams e Rosemari ammesse nell'esclusivo Fashion Hub Market Giornata del patrimonio, visite tematiche al Maschio Angioino Regione, consiglio su ex Montefibre. Passariello: Documento vuoto e inutile Regione, consiglio su ex Montefibre. Cesaro (Fi): De Luca ci metta la faccia SOSocial, da Napoli l'App per chiedere aiuto in caso d'emergenza "IncontraDonna", arriva l'App per la salute del seno Attrazione investimenti, Lepore: Entro metà ottobre primi esisti per le Zes Politiche industriali, Lepore: Nel 2016 investimenti per 1,5 miliardi Napoli, Moschetti: la Cittadella dello Sport a Miano si farà, prima pietra il 25 ottobre Ricerca e innovazione, al via i nuovi bandi Work Programme di Horizon 2020 Napoli, de Magistris incontra funzionario della Difesa Usa Ospedale del Mare, primo intervento di endoprotesi aortica su paziente a rischio Agroalimentare, Guida pizzerie Gambero Rosso: Campania regina dei "Tre spicchi" Musica, in uscita il nuovo disco di inediti di Eugenio Bennato Francia, dai grandi magazzini Le Bob Marché omaggio al made in Italy Usa, allarme Ismea sul made in Italy: col protezionismo a rischio 1,4 mld di euro Italia, da Bolzano il nuovo portale web per investitori esteri Italia, al Marmomac di Verona 1650 aziende: il 64% estere Fincantieri-Stx, Calenda: Credo possibile l'accordo con i francesi Lollo Caffè Napoli, presentata la nuova squadra calcio a 5 Alfatherm sbarca negli States: nuova controllata a St. Louis

kimbo shop ildenaro 016

Il Gruppo Cremonini rileva due società australiane

Inalca Food & Beverage, società controllata da Inalca Spa (Gruppo Cremonini) specializzata nella distribuzione internazionale di prodotti alimentari tipici del Made in Italy, si rafforza nel mercato australiano con l'acquisizione del 100% delle società Fresco Gourmet Pty Ltd e Itaus Pty Ltd, delle quali già deteneva le quote di maggioranza e che si fonderanno in un'unica entità giuridica sotto il nome di IF&B Australia. Le società acquisite, operative in Australia dal 2003, sono specializzate nella distribuzione di fresh & fine foods da tutto il mondo, in particolare da Italia, Francia, Spagna, Olanda e Grecia, con oltre 700 referenze e circa 350 clienti (alberghi, ristoranti, distributori regionali, catene di ristorazione e grande distribuzione organizzata, con clienti come Aldi, Woolworths, Costco, Harris Farm e Coles). L'operazione di consolidamento delle attività in Australia si inserisce nella strategia di espansione di IF&B all'estero, in un mercato che presenta alti tassi di crescita del prodotto importato di alta gamma, soprattutto di provenienza europea. Il controllo completo delle società permetterà di accelerare il piano di sviluppo che prevede l'apertura di nuove filiali distributive a Brisbane e a Melbourne, oltre al potenziamento dell'attuale infrastruttura di Sydney. Ad ottobre, infatti, a Sydney sarà inaugurata una nuova piattaforma logistico-distributiva per lo stoccaggio dei prodotti a diverse temperature (ambiente, fresco, gelo) nel quartiere di Alexandria: una struttura moderna e funzionale, strategicamente ubicata tra il porto ed il centro città, che permetterà gradualmente di presidiare più efficacemente il territorio, aumentare notevolmente le referenze di prodotto e offrire un servizio sempre più capillare e tempestivo ai propri clienti. Cremonini, con oltre 11.000 dipendenti, e un fatturato complessivo 2016 di 3,7 miliardi di Euro, di cui circa il 35% realizzato all'estero, è uno dei più importanti gruppi alimentari privati in Europa ed opera in tre aree di business: produzione, distribuzione e ristorazione. Il Gruppo, fondato nel 1963 da Luigi Cremonini e basato a Castelvetro di Modena, è leader in Italia nella produzione di carni bovine e prodotti trasformati a base di carne (Inalca, Italia Alimentari) e nella commercializzazione e distribuzione al foodservice di prodotti alimentarI.