Log in
NEWS
Scossa di terremoto e crolli: tragedia ad Ischia Archeologia, a Ercolano i raggi X svelano il ritratto di una antica donna romana Fumetti, a Salerno rivive il mito di Trumoon Ap Campania, Barone: Le alleanze le decide Alfano Caso Loreto Mare, domani arrivano i Nas Onlus e Coop sociali, bando da 223 mln: domande a partire dal 7 novembre Incentivi per under 32: ecco le misure allo studio del Governo Isole minori, 15 milioni di euro per l'efficienza energetica Corti di lunga vita, via al contest: 2mila euro in palio per il primo classificato Fca, non solo Jeep: Great Wall punta all'intero gruppo Castel Volturno, si insedia il commissario straordinario Mar Mediterraneo, lo screening di Goletta Verde: in Lazio, Calabria e Campania i punti più inquinati Sal De Riso, piccoli, tondi e deliziosii: ecco i nuovi Cabochon D’Amalfi Acerra, il Comune con la Coldiretti: No al Ceta Scavi di Pompei, tour operator favorevoli all'aumento delle tariffe Cinema, primo ciak per il nuovo film con Rubini: set ad Apice Caso Loreto mare, si indaga per omicidio colposo Edilizia scolastica, via al bando Pon: 350 mln alle Regioni del Sud Ricerca, nuovo bando aerospazio: i progetti entro il 30 settembre Sponz Fest, la Scuola di tarantella montemaranese alla notte del tamburo Zootecnia, banca dati per la biodiversità: 93 milioni per allevatori e centri di ricerca Access City Award 2018: demande entro l'11 settembre Nocera, voto di scambio politico-mafioso: blitz dei carabinieri Scavi di Pompei, ricara il biglietto: da 11 euro passa a 15 Industria Italiana Autobus, giornata storica a Flumeri: l'8 settembre presentazione dei primi mezzi prodotti Caso Loreto mare, Codacons: Gli ispettori non bastano, denuncia a Lorenzin e De Luca Napoli, dopo la delibera primi tavolini a piazza Municipio Nerina Dirindin (Mdp): Caso Loreto mare, occorre riorganizzare il sistema Napoli, de Magistris: La sicurezza? Non si ottiene innalzando i muri Mafia, Dia: Sequestrati in un anno beni per 210 milioni Fca, cinesi di Great Wall interessati a Jeep Tommariello d’oro 2017, ecco i premiati: appuntamento il 26 a Montefusco Sarà il turismo lento e sostenibile il futuro dell’Italia? Giovane morto al Loreto mare, è bufera nella Sanità campana Sui sentieri degli dei, ad Agerola omaggio a Rino Gaetano

kimbo shop ildenaro 016

Aziende di trasporto regionali, via agli incentivi per gli esodati

La Regione Campania avvia il piano di incentivi per l'esodo anticipato dei dipendenti delle aziende del trasporto pubblico locale. Le risorse a disposizione, per il 2017, ammontano a poco meno di 10 milioni di euro ma, se saranno in tanti ad aderire, per il prossimo esercizio la dotazione verrà aumentata. Sono ammessi all’incentivo i lavoratori che alla data dell’avviso pubblico possano far valere un’anzianità di servizio a tempo indeterminato di almeno 7 anni presso una delle imprese di trasporto pubblico locale operanti nella Regione Campania. Tre le condizioni necessarie: risoluzione del rapporto di lavoro volontaria e anticipata rispetto alla data di maturazione dei requisiti anagrafici e/o contributivi previsti per l’accesso alla pensione; ricezione di un provvedimento di licenziamento individuale per ragioni inerenti all'attività produttiva, all'organizzazione del lavoro ed al suo regolare funzionamento; rientrare in una procedura ex Legge 223/1991 e successive modificazioni ed integrazioni. L’incentivo riconosciuto dal Fondo regionale TPL sarà proporzionale alla media delle mensilità percepite dal lavoratore nell’ultimo anno e sarà riconosciuto per ogni mese di anticipo rispetto alla data di maturazione dei requisiti previsti per l’accesso alla pensione, fino ad un massimo di 20 quote. Le aziende, per ogni lavoratore che accede ai provvedimenti indicati, potranno contribuire con proprie risorse economiche e integrare l’importo complessivo, fermo restando che, in caso di cambiamento del sistema pensionistico, le aziende devono riconsiderare la posizione dei lavoratori coinvolti, ivi compreso il reimpiego degli stessi nelle attività lavorative aziendali oppure l'integrazione salariale fino al raggiungimento dei nuovi requisiti pensionistici, con ulteriore verbale di conciliazione. Nel perseguimento degli obiettivi di buon andamento dell’azione amministrativa, tenuto conto delle esigenze di efficientamento della gestione delle società a titolarità regionale, i cui esiti incidono sul bilancio regionale, le risorse destinate agli incentivi all’esodo debbano essere prioritariamente rivolte alla aziende del trasporto pubblico locale a carico del bilancio regionale.