Log in
NEWS
Regione, Lepore a Caserta: A breve il via libera al Piano energetico regionale Area Med, dalle crisi nascono nuove opportunità: a Napoli Atenei alleati per sviluppo Gesac, incontro con De Luca: verso la rete integrata degli aeroporti Campagna Nastro Rosa, a Napoli controlli senologici gratuiti Presidio medico di primo soccorso nella Stazione di Napoli Centrale Smartup Optima, via al bando della terza edizione: in palio 5mila euro Anche la Russia ha la sua criptomoneta Banca di Credito Popolare, via libera al piano indistriale 2019-2020 Gruppo Grimaldi, finanziato il restauro di due chiese napoletane Infertilità di coppia: il kit della napoletana KronosDNA riduce tempi e costi della diagnosi Coca-Cola Hbc, giornata di formazione dedicata ai giovani campani Da Salerno a Washington, Giffoni Experience diventa un caso di studio Osservatorio Gei: ripresa in corso, nel 2018 Pil del Mezzogiorno cresce dell'1,1% Bando Donne, 2 milioni al Sud per progetti contro la violenza di genere Graded e Protom entrano nel Programma Elite Costalli (Mcl) al Premio Sepe: Per una vera ripartenza servono politiche chiare e proposte forti Ministero obbliga i genitori ad accompagnare e prelevare i figli a scuola fino ai 14 anni Premio Salernitani Doc, ecco i 35 riconoscimenti assegnati Chiesa, il vescovo di Pozzuoli disconosce i riti "ecumenici" Gruppo Cualbu, via ai lavori di riqualificazione dell'ex Birreria Peroni Capri Startup Competition, vince Carddia: nuova app per la salute Coolsun, made in Italy le vernici innovative per l'isolamento termico Climathon 2017, al via la maratona degli innovatori per rendere le città più green Vini d'Italia del Gambero Rosso, successo per la Campania Digital City: Bruxelles lancia la sfida per città smart Stefano Caldoro: Più fiducia in Ue grazie a Tajani Enel, nuovo Innovation Hub a Mosca Napoli, allarme smog: divieto di circolazione 3 giorni a settimana ma per i Verdi non basta Crediti ex Equitalia, lo Stato vuole svenderli a banche e finanziarie Gaetano Graziano nell'associazione nazionale Direttori di Centri Commerciali Gennaro Capodanno nuovo presidente dell'associazione "Jacopo Sannazaro" Premio Grassi, martedì la premiazione a Salerno Napoli, Caniglia e Gaudini: Dateci la delega alla gestione delle notti di movida Anicav su etichettatura dei derivati del pomodoro: Svolta storica Teatro, al Nuovo di Napoli il debutto de "Le Serve"

kimbo shop ildenaro 016

Credito, pagamenti in attesa di adeguamento

L'agente che dà il via più di altri fattori alla selezione naturale delle imprese è a conoscenza di tutti da sempre, ed è il credito: mancati pagamenti e sostegno finanziario sono le problematiche che ogni giorno creano forti difficoltà di gestione agli imprenditori, ormai esausti tra burocrazia, tassazione e disservizi.

Qualcuno dovrebbe dare l'esempio
Un indirizzo legislativo che veicoli un processo sano non è ancora stato pensato dai governi che si sono succeduti, forse perché uno dei principali inadempienti nel non rispettare i tempi contrattuali di pagamento sono proprio molti enti pubblici. Da molto tempo l'Italia risulta la maglia nera in Europa per i pagamenti, ancora oggi la media nazionale è di 144 giorni, non avvicinandosi ai 30\60 giorni ai tempi indicati dell’Ue e sostenuti dai paesi. Questa situazione non va sottovalutata per l’effetto domino che ne scaturisce, colpendo il principale tessuto economico italiano, le piccole e medie impreseche non trovano appoggio nelle sedi del credito.

Finanza complementare
Le pmi riscontrano una difficoltà di acceso al credito per la fragilità finanziaria ma soprattutto perché molte banche non hanno interesse rispetto al range delle aziende, per questo nell’ultimo periodo per rispondere a queste esigenze si sono cresciute due modalità di credito il factoring e invoice trading. Due modalità che partono dallo stesso pensiero ma che si diversificano nelle modalità e struttura, il primo di solito l’azienda cede interi pacchetti di crediti ad un operatore il «factor», che li acquista direttamente e che ne assume anche l’incarico di gestione amministrativa. Mentre invoice trading (o invoice financing) le aziende vendono alcune delle proprie fatture su piattaforme web certificate, e gli investitori le acquistano pagando un acconto, pari al 90% del valore nominale del credito, quando la fattura viene saldata, l’investitore ne incassa il controvalore e contestualmente versa il saldo all’azienda cedente.
Nel vedere le modalità dei salvataggi bancari effettuati da parte dello stato ci sarebbe molto da dire, il governo e le banche si passino una mano per la coscienza e cambino drasticamente dei comportamenti che risultano di vitale importanza per gli imprenditori.

* Raffaele Marrone
Presidente Confapi jr Napoli