Log in
NEWS
Test di Architettura al Politecnico di Milano, dall'Università della Campania record di candidati idonei Un esoscheletro in 3D al posto del gesso: il Santobono di Napoli fra i vincitori dell'Innova S@lute 2017 Almaviva Napoli, elezioni delle Rsu: la Cgil conquista la maggioranza La periferia di Napoli su "Le Monde": Scampia lontana dai cliché mafiosi Mdp, dal 27 settembre a Napoli la prima festa: è dedicata al lavoro Sepe alla messa per San Matteo, patrono della Guardia di Finanza Porto Marina d'Arechi, Boccia ospite dello stand al Salone Nautico di Genova "Veleno", a Casal di Principe la presentazione del film sulla vera storia della Terra dei Fuochi Olio Dante partecipa all'Atelier della Salute per promuovere uno stile di vita sano Alessandro Paola nuovo comandante dei Vigili del Fuoco di Livorno Regione Campania al Tourism Expo Japan 2017 Bancarotta fraudolenta, 3 arresti a Napoli Stampa ucraina, Srna positivo a controllo antidoping dopo Shakhtar-Napoli Napoli, siglato protocollo per la sicurezza antincendio nelle scuole Sogei implementa anche in Campania il fascicolo sanitario elettronico Settore corilicolo campano in crisi, il caso al centro di un'azione parlamentare Ryanair nel mirino della Procura di Bergamo dopo la denuncia del Codacons VIenna Cammarota, è campana la prima donna al mondo a ripercorrere percorso di Goethe Ntv prepara l'ingresso in Borsa con una nuova governance Formazione delle giovani generazioni tra dubbio e verità Regione, Di Scala (Fi) sul sisma di Ischia: Dal governo nulla di fatto, depositata una mozione urgente Ryanair, cancellazione voli: l'Antitrust apre un procedimento contro la compagnia Forza Italia, De Siano: Pronti ad accogliere nuovi ingressi Architetti, New Generations Festival: le iniziative del Consiglio Nazionale Mandara e Nuova Castelli, accordo per l'export di mozzarella in Usa e Nord Europa Benevento, nodo bonifiche: accordo Procura-Commissario Dall'America Latina all'Italia: borse di studio post-laurea "Due euro l'ora", il film del salernitano Andrea D'Ambrosio al Festiva dei Diritti umani di Tirana Pignataro Maggiore, il sindaco si candida alla presidenza della Provincia di Caserta Ex Montefibre, il 4 ottobre tavolo al Mise Quarto, Laura Russo nuovo assessore per le Politiche sociali Violenza sulle donne, 49 Centri attivi in Campania Divano spiega il fenomeno kaki a una delegazione sudcoreana “Missione europa” per l’Ance: tappe a Lussemburgo, Bruxelles e Londra Bams e Rosemari ammesse nell'esclusivo Fashion Hub Market

kimbo shop ildenaro 016

Confapi lancia il Welfare digitale

  •  Paola Ciaramella
  • Pubblicato in Imprese&Mercati


Il welfare aziendale oggi corre sul web, attraverso piattaforme telematiche dalle quali i dipendenti possono scegliere tra benefit di vario tipo, dai rimborsi per le spese sanitarie o l’istruzione ai voucher per i viaggi e il tempo libero. Un modello innovativo che è stato presentato giovedì 13 luglio a Roma, durante il convegno “Politiche di conciliazione e welfare aziendale” alla presenza del Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, e che ha ricevuto una spinta in avanti dalle ultime due leggi di bilancio, con l’introduzione di una serie di incentivi fiscali e l’ampliamento dei limiti di spesa che ogni impresa può utilizzare in questo settore.
Una delle sei piattaforme per il welfare attive nella Penisola è gestita da Confapi, la Confederazione italiana della piccola e media industria privata. “Nel nostro Paese viviamo ancora in una situazione in cui il carico delle imposte è troppo elevato – dichiara a IlDenaro.it Francesco Cacciapuoti, delegato alla Formazione di Confapi Napoli –. Mettiamo il caso che un’azienda voglia assegnare un premio di produzione di 1000 euro: se non utilizzasse il welfare, lo stesso premio le verrebbe a costare 1400 euro, mentre al lavoratore ne arriverebbero soltanto 650 euro. Con il welfare, invece, all’azienda il premio costa 1000 euro e al lavoratore arrivano 1000 euro. In tal senso il welfare è uno strumento che ha una valenza soprattutto sociale, perché va a regolarizzare alcune posizioni e consente alle imprese di premiare i dipendenti, senza costi ulteriori, e a questi ultimi di avere a disposizione del denaro detassato da spendere in diverse attività”. Non si tratta, infatti, “di soldi che vengono dati in busta paga, ma di beni e servizi da scegliere accedendo alla piattaforma dedicata”. Si va “dal rimborso per le spese di istruzione, perché oggi in molti, per conciliare la famiglia con il lavoro, hanno la necessità di rivolgersi a quella privata”, all’acquisto di voucher spesa oppure dedicati al tempo libero, alla palestra e alle vacanze. “Sono inclusi anche i nidi, lasciando la possibilità di scelta dell’asilo e rimborsandone il costo sostenuto”.
Tra gli esempi positivi e più recenti di welfare c’è anche il rinnovo del contratto metalmeccanico, con il quale è stato introdotto per la prima volta “un premio di 100 euro per quest’anno, di 150 nel 2018 e di 200 euro per il 2019 – continua Cacciapuoti –. A tal proposito noi non aggiungiamo ricarico sull’attività che l’azienda deve sostenere, è un servizio a costo zero”. In Campania, due settori che si stanno avvicinando al welfare sono quello aerospaziale e della produzione di software, che lo considerano un’opportunità per “trattenere i lavoratori, che hanno valore, all’interno della propria azienda”.