Log in
NEWS
Chiesa, il vescovo di Pozzuoli disconosce i riti "ecumenici" Gruppo Cualbu, via ai lavori di riqualificazione dell'ex Birreria Peroni Capri Startup Competition, vince Carddia: nuova app per la salute Coolsun, made in Italy le vernici innovative per l'isolamento termico Climathon 2017, al via la maratona degli innovatori per rendere le città più green Vini d'Italia del Gambero Rosso, successo per la Campania Digital City: Bruxelles lancia la sfida per città smart Stefano Caldoro: Più fiducia in Ue grazie a Tajani Enel, nuovo Innovation Hub a Mosca Napoli, allarme smog: divieto di circolazione 3 giorni a settimana ma per i Verdi non basta Crediti ex Equitalia, lo Stato vuole svenderli a banche e finanziarie Gaetano Graziano nell'associazione nazionale Direttori di Centri Commerciali Gennaro Capodanno nuovo presidente dell'associazione "Jacopo Sannazaro" Premio Grassi, martedì la premiazione a Salerno Napoli, Caniglia e Gaudini: Dateci la delega alla gestione delle notti di movida Anicav su etichettatura dei derivati del pomodoro: Svolta storica Teatro, al Nuovo di Napoli il debutto de "Le Serve" Sinfonia d'inverno, grande successo per il charity gala a sostegno del Pausilipon L' Esercito di Terracotta dell'imperatore Quin: prima nazionale a Napoli Il sognatore sveglio, a Castel Nuovo la follia dell’Arte di Antonio Ligabue Sanità responsabile, dibattito con il ministro Lotti Top Italian Restaurant, i migliori chef del Belpaese all'estero per Gambero Rosso Agroalimentare: insetti a tavola dal 1º gennaio, ma il 54% degli italiani dice No Nuovi pianeti, un modello della Nasa per cercare ET Ambiente e lavoro, nuovo bando Uia: Bruxelles cerca città innovative Agroalimentare, Masiello (Coldiretti): Bene etichettatura per i derivati dal pomodoro Ravello, prorogato fino al 4 novembre lo spettacolo "Villa Rufolo mille anni di magia" Da bottega a museo: ecco il nuovo Ospedale delle bambole Città della Scienza, sos Cgil: Lavoratori allo stremo Premio Sepe a Orfeo, Grimaldi e allo show Made in Sud. Lavoro e corruzione i temi al centro della sesta De Luca sulla sanità: Stiamo preparando una grande rivoluzione Premio Sepe, Cutolo di Mcl: Un omaggio ai grandi personaggi di Napoli Debiti Pubblica amministrazione, valgono il 3% del Pil: il doppio della media Ue Mozzarella di bufala campana, nel mondo è conosciuta come Pino Daniele e Cannavaro Isa Yachts del gruppo Palumbo presenta in Florida le sue novità per il mercato mondiale

kimbo shop ildenaro 016

Dema, sì del Tribunale al piano salvataggio. Resta in bilico l'Agenzia delle Entrate

 

Il piano di salvataggio di Dema, azienda campana del settore aeronautico con stabilimenti a Somma Vesuviana (Napoli) e Brindisi e 800 dipendenti in organico, supera un passaggio cruciale. Il Tribunale di Nola ha terminato da poco l'esame dell'istruttoria sulla ristrutturazione del debito e ha dato il proprio parere positivo all'operazione. All'appello manca solo il nulla osta dell'Agenzia delle Entrate, che per la transazione chiede 7,2 milioni di euro contro i 6,2 offerti dall'acquirente di Dema (il fondo Bybrook Capital). Parere positivo, invece, da parte dell'Inps che ha già consegnato al Tribunale la delibera di approvazione di un piano di ammortamento quinquennale con rata crescente. La vicenda è seguita passo passo dalla Fim Cisl Campania tramite il proprio dirigente Francesco Griffo che, al termine dell'udienza di oggi, manifesta ottimismo. "Siamo sulla buona strada - dice - anche perché l'Agenzia delle Entrate ha mostrato grande disponibilità verso le istanze di Dema". I rappresentanti del Fisco, però, hanno chiesto ai giudici qualche giorno in più di tempo per le delibere di approvazione del piano e la definitiva intesa con l'azienda che fa ancora capo all'imprenditore Vincenzo Starace. Bybrook Capital ha pronto un assegno da 40 milioni di euro da consegnare a Dema appena il piano sarà approvato da tutti gli attori in campo e questa operazione di finanza ponte è determinante per consentire all'azienda di proseguire l'attività. Dema, infatti, ha in pancia commesse di Leonardo, Bombardier e altri grandi compagnie aeronautiche per cui superata la fase critica è pronta a rilanciare le proprie ambizioni. La Fim Cisl, dal canto suo, resta al fianco dei lavoratori e della società per accompagnarli nella difficile opera di chiusura della questione debitoria. Ci sarà poi da trovare l'accordo con Bybrook Capital sul pagamento del passivo (gli inglesi hanno mostrato qualche segnale di insofferenza, nda) però dal sindacato si dicono fiduciosi. "Una soluzione si troverà, anche perché lo scoglio più arduo è stato superato".