Log in
NEWS
Confapi Napoli, Giglio: Incidenti in mare, più controlli ai presidi di salvataggio Benevento, Mortaruolo (Pd): Dalla Regione contributi a 47 Pro Loco Ecolamp, Napoli e provincia al 56% di raccolta di lampadine esauste Miss Mondo Italia, lunedì tappa nel salernitano Morto a Napoli il direttore della Comunicazione Msc Maurizio Salvi Attentato Barcellona, 14 morti: anche due italiani. Nella notte attacco sventato a Cambrils Torre del Greco, D'Elia (M5s): Al via il laboratorio di democrazia diretta Torre del Greco, Mdp: Ripristinata la legalità Imprese, il report di Intesa Sanpaolo: arrancano le italiane, +20% per quelle di immigrati Napoli, de Magistris: Per il turismo estate eccellente Siti Unesco, apre la Grotta preistorica di Camerota Start up e servizi digitali: percorso di accelerazione per 4 nuove imprese Erasmus giovani imprenditori global: le domande entro il 30 agosto Scavi di Pompei, ieri guasto all'impianto di illuminazione: le visite notturne riprendono Anche questo sarà il nostro tempo La consistenza dell’intangibile Torre del Greco, sciolto il Consiglio: arriva il commissario Attentato Barcellona, a Napoli bandiere a mezz'asta a Palazzo S. Giacomo La lezione di Roosevelt: un New Deal per l'Italia Ad ogni opera d'arte il giusto tipo d'esposizione Attacco terroristico a Barcellona: furgone contro la folla sulla Rambla, morti e feriti Guardia Sanframondi, ordinanza del sindaco: No a cellulari e filmati per il rito dei Flagellanti Il volo dell'angelo della console Usa a Napoli Il consolato d'Australia porta "Troppo Napoletano" ad Adelaide Luigi Mercogliano nominato nella direzione regionale di Fdi-An Parco Archeologico di Ercolano, visitatori in aumento: + 16,70% rispetto al 2016 Intesa Sanpaolo, a ferragosto oltre 4.000 visitatori a Palazzo Zevallos Aeroporti, l'Enac va avanti con la certificazione: Ok il 40% degli scali, c'è Napoli Morte garante detenuti, Palmieri: Amica delle persone fragili Morte Garante detenuti, E. Russo: Con lei la detenzione ha fatto progressi Periti industriali, Sansone: Pronti a collaborare per l’adeguamento degli impianti sportivi di Scampia Riforma Madia, altro stop sulla soppressione del Corpo Forestale: parola alla Corte Costituzionale Morte garante detenuti, Dap: Donna di grande valore Scavi di Pompei, al via il cantiere: entro il 2019 area interamente consolidata Regione, Caldoro: No agli aumenti gli stipendi dei manager della Sanità

kimbo shop ildenaro 016

Dema, sì del Tribunale al piano salvataggio. Resta in bilico l'Agenzia delle Entrate

 

Il piano di salvataggio di Dema, azienda campana del settore aeronautico con stabilimenti a Somma Vesuviana (Napoli) e Brindisi e 800 dipendenti in organico, supera un passaggio cruciale. Il Tribunale di Nola ha terminato da poco l'esame dell'istruttoria sulla ristrutturazione del debito e ha dato il proprio parere positivo all'operazione. All'appello manca solo il nulla osta dell'Agenzia delle Entrate, che per la transazione chiede 7,2 milioni di euro contro i 6,2 offerti dall'acquirente di Dema (il fondo Bybrook Capital). Parere positivo, invece, da parte dell'Inps che ha già consegnato al Tribunale la delibera di approvazione di un piano di ammortamento quinquennale con rata crescente. La vicenda è seguita passo passo dalla Fim Cisl Campania tramite il proprio dirigente Francesco Griffo che, al termine dell'udienza di oggi, manifesta ottimismo. "Siamo sulla buona strada - dice - anche perché l'Agenzia delle Entrate ha mostrato grande disponibilità verso le istanze di Dema". I rappresentanti del Fisco, però, hanno chiesto ai giudici qualche giorno in più di tempo per le delibere di approvazione del piano e la definitiva intesa con l'azienda che fa ancora capo all'imprenditore Vincenzo Starace. Bybrook Capital ha pronto un assegno da 40 milioni di euro da consegnare a Dema appena il piano sarà approvato da tutti gli attori in campo e questa operazione di finanza ponte è determinante per consentire all'azienda di proseguire l'attività. Dema, infatti, ha in pancia commesse di Leonardo, Bombardier e altri grandi compagnie aeronautiche per cui superata la fase critica è pronta a rilanciare le proprie ambizioni. La Fim Cisl, dal canto suo, resta al fianco dei lavoratori e della società per accompagnarli nella difficile opera di chiusura della questione debitoria. Ci sarà poi da trovare l'accordo con Bybrook Capital sul pagamento del passivo (gli inglesi hanno mostrato qualche segnale di insofferenza, nda) però dal sindacato si dicono fiduciosi. "Una soluzione si troverà, anche perché lo scoglio più arduo è stato superato".