n63

Log in
NEWS
Cai, Napoli capitale della montagna: c'è l'assemblea nazionale Mann, flash mob per dire no alla sentenza del Tar Università di Salerno, occhialini 3D per il piano formativo in live surgery Napoli, il ministro Orlando a de Magistris: Noi attenti alla città Ariano International Film Festival, presentata a Cannes la V edizione Napoli, cambia la giunta. Il sindaco: non c'è giudizio politico Napoli, de Magistris: Governo garantisca più risorse Bcc Napoli, bilancio di solidità Matilda Cuomo e la formula magica del Mentoring Matilda Cuomo premia Boccia alla Camera di Commercio di Salerno Nei guai amministratore di società che trasporta dializzati Mostre, Pina Gagliardi a Capri dal 3 giugno Confindustria, Benevento Calcio tra le 10 imprese neoassociate citate da Boccia Mann, lettera degli intellettuali: Sentenza crea danno incalcolabile Napoli, il presidente della Commissione Trasparenza Palmieri: Rischio default Ex Isochimica, teste in aula: Amianto smontato anche in stazione Premio Morante Ragazzi, Floris super-vincitore Medicina, il ministro Fedeli a Salerno: Decreti per le scuole di specializzazione entro luglio Federico II, premi e concerti per compleanno dell'università Regione, si insedia Osservatorio su mercato del lavoro Crisi Anm e Ctp, De Luca scarica il Comune di Napoli Ga.Fi., nuova sede in Calabria Universiadi, Fi: Villaggio atleti su navi, cala il sipario per Bagnoli Fca, siglata l'intesa con la Regione per il centro ricerche di Pomigliano Napoli, il consiglio approva il rendiconto. Palma: Lascio per un incarico nazionale Camera di Commercio di Napoli, lunedì l'intesa con imprese cilene Salerno, Matilda Cuomo incontra sindaco Napoli e assessore De Luca Dario Scalella nuovo console della Corea del Sud a Napoli Monta la legalità, studenti reporter: domani la presentazione delle videoinchieste Provincia Caserta, scope in mano i dipendenti ripuliscono gli uffici Napoli, Confapi sul caso Bagnoli: Sindaco incoerente, Pmi marginalizzate Migranti, 1004 sbarcati nel porto di Salerno Regione, Bosco: Bandi del Psr importanti per un territorio a vocazione agricola Industree Communication Hub, arriva il Digital Advertising Remix Anche per i beni culturali chi si ferma è perduto

kimbo shop ildenaro 016

Friend Chicken apre il primo punto vendita in Campania

 Il gruppo salernitano Penta sbarca per la prima volta nella sua terra d’origine con il suo brand di punta Fry Chicken, l’unico franchising di pollo fritto 100% italiano. Il nuovo punto vendita, 120 mq con l’ormai già collaudato format ristorante (100 posti a sedere), aprirà i battenti al pubblico il 19 maggio a Pomigliano d’Arco, cittadina alle porte di Napoli consacrata dal Gambero Rosso tra le migliori zone d’Italia per lo street food. Per l’occasione, quattro ragazzi dell’edizione Amici 2017, appena usciti dalla scuola, dedicheranno un pomeriggio ai propri fan presso il nuovo locale.
«Lo street food è un format che piace – chiarisce Alberto Langella, amministratore del Gruppo Penta –, perché ben si adatta alle mutate abitudini dei tre quarti degli italiani che consumano ormai un pasto fuori casa. A Pomigliano d’Arco portiamo il classico cibo da strada, dandone una versione d’autore grazie alla qualità, alla tecnica e alla scelta delle materie prime. In Italiapiace sempre di più questo stile di consumo tanto che il mercato del pasto fuori casa vale 72 miliardi di euro su un totale di 223 miliardi destinati ai consumi alimentari. In termini di fatturato è al 3° posto in Europa dopo Spagna e Regno Unito. Se una leggera ripresa dei consumi c’è stata, e la si avverte, è dovuta in larga parte ai grandi cambiamenti in atto negli stili di vita dei consumatori, da cui emerge un approccio diverso nell’esperienza di acquisto. Esperienza che si materializza nella continua ricerca di qualcosa di nuovo, di originale, di salutista, di qualità e sostenibile».
Il brand Fry Chicken, nato nel 2015, ha all’attivo una decina di punti vendita. Fa parte del Gruppo Penta, creato dall’imprenditore salernitano Alberto Langella, che ha iniziato la sua personalissima sfida ai colossi americani del take away nel 2006 lanciando il marchio la Yogurteria con prodotti italiani al 100%. Attualmente l’azienda conta su 53 punti vendita tra Fry Chciken e La Yogurteria, ha un fatturato stimato di 2 milioni di euro che salgono a 7 con quello degli affiliati. Ambiziosi i piani di sviluppo per l’anno in corso con altri 3 locali in apertura, uno a marchio Fry Chicken a Verona, due con il brand La Yogurteria a Imola e Poggiomarino (Na). Nel pieno rispetto della tradizione, Fry Chicken propone diverse varianti di pollo fritto, dalle pepite ai filetti, pane a scelta per i panini, dal classico al multicereali per i palati più raffinati, senza dimenticare il menu vegetariano. Completano l’offerta, toast, piadine e insalate per soddisfare i gusti di tutta la famiglia.
«Il punto vendita di Pomigliano – conclude Langella – beneficia della movida di Pomigliano d’Arco. Aprire un locale in una zona così focalizzata sul food serale ci permetterà di avere uno scontrino medio di 11 euro al giorno e un fatturato di 450 mila l’anno». L’evento inaugurale inizierà alle ore 18:00 e sarà arricchito da musica dal vivo, originali iniziative promozionali e assaggi dei prodotti.