n63

Log in
NEWS
Confindustria, Benevento Calcio tra le 10 imprese neoassociate citate da Boccia Mann, lettera degli intellettuali: Sentenza crea danno incalcolabile Napoli, il presidente della Commissione Trasparenza Palmieri: Rischio default Ex Isochimica, teste in aula: Amianto smontato anche in stazione Premio Morante Ragazzi, Floris super-vincitore Medicina, il ministro Fedeli a Salerno: Decreti per le scuole di specializzazione entro luglio Federico II, premi e concerti per compleanno dell'università Regione, si insedia Osservatorio su mercato del lavoro Crisi Anm e Ctp, De Luca scarica il Comune di Napoli Ga.Fi., nuova sede in Calabria Universiadi, Fi: Villaggio atleti su navi, cala il sipario per Bagnoli Fca, siglata l'intesa con la Regione per il centro ricerche di Pomigliano Napoli, il consiglio approva il rendiconto. Palma: Lascio per un incarico nazionale Camera di Commercio di Napoli, lunedì l'intesa con imprese cilene Salerno, Matilda Cuomo incontra sindaco Napoli e assessore De Luca Dario Scalella nuovo console della Corea del Sud a Napoli Monta la legalità, studenti reporter: domani la presentazione delle videoinchieste Provincia Caserta, scope in mano i dipendenti ripuliscono gli uffici Napoli, Confapi sul caso Bagnoli: Sindaco incoerente, Pmi marginalizzate Migranti, 1004 sbarcati nel porto di Salerno Regione, Bosco: Bandi del Psr importanti per un territorio a vocazione agricola Industree Communication Hub, arriva il Digital Advertising Remix Anche per i beni culturali chi si ferma è perduto Orizzonti di pace Wine&Thecity 2017, chiusura con danze e luci su Palazzo San Giacomo Sapa, workshop a Torino: fatturato da 130 mln, occhio a sicurezza e ambiente Contratti di Sviluppo, intesa da 325 milioni di euro Regione, Alfieri: Psr, entro l'estate bandi per 245 milioni di euro Kinder porta a Napoli il progetto S3 Volley Studio choc del Pascale: Chi non ha i soldi muore più facilmente di tumore dilizia non residenziale, affari d'oro in Campania nel 2016 Trenitalia, il supertreno da 900 posti esordisce sulla Napoli-Torino Trasporti, da giugno nuovi collegamenti Benevento-Roma Unione Industriali Napoli, missione ad Arezzo per i Giovani Imprenditori UniPegaso Spiderman protagonista della nuova campagna promozionale

kimbo shop ildenaro 016

Cis e Interporto, accordo per la ristrutturazione del debito

Il Cis e Interporto Campano hanno concluso oggi con il "pool" di banche composto da Unicredit, Mps, Banco di Napoli, Ubi Banca e Bnl-Paribas il closing dell'operazione di ristrutturazione del debito omologata dal Tribunale di Nola a novembre scorso. L'accordo, che prevede esplicitamente il pagamento integrale di tutti i fornitori, rende pienamente operativo il piano di turnaround delle società, che possono ora concentrarsi sugli obiettivi di sviluppo identificati dal management. L'operazione rende, inoltre, possibile per le aziende socie del Cis che hanno rispettato i propri impegni avviare, secondo le previsioni dell'Accordo, il riscatto degli immobili nei quali svolgono le proprie attività. Il closing siglato oggi rappresenta l'ultima tappa di un percorso che ha previsto il completamento di una serie di passaggi societari e assembleari che hanno riconfigurato la composizione dei Consigli di Amministrazione delle società. In concomitanza, infatti, è stato rinnovato il CdA del Cis spa che per il prossimo triennio risulta così composto: Sergio Iasi (presidente ed amministratore delegato), Pietro Garibaldo Boiardi (designato dalle banche), Aldo Campagnola (designato dalle banche), Ferdinando Grimaldi, Ciro Cozzolino, Francesco De Masi, Gerardo Imparato, Francesco Tripodi, Fabrizio Mannato. Collegio sindacale: Aurelio Fedele (Presidente), Achille Giordano e Leonardo Quagliata (sindaco designato dalle banche). La società Interporto Campano SpA, inoltre, ha integrato il Consiglio di Amministrazione con due nuovi membri ed un componente del collegio sindacale indicati dal ceto bancario. Il Cda di Interporto Campano è, quindi, formato da: Giovanni Punzo (presidente), Sergio Iasi (amministratore delegato), Fabrizio Mannato, Marco Rey, Giuseppe Calcagni, Giuseppe Maiello, Fabio Giordano, Roberto Giordano, Ferdinando Grimaldi e - designati dal ceto bancario - Aldo Campagnola e Pietro Garibaldo Boiardi. Il Collegio sindacale, a sua volta, risulta composto da Riccardo Viganò (presidente), Aurelio Fedele e Leonardo Quagliata (designato dalle banche).