Log in
NEWS
Legge di Bilancio, De Vincenti: confermati e rafforzati gli impegni per coesione e Sud Ambrogio Prezioso nuovo Presidente di Confindustria Campania InterArtes 2017, dialoghi tra le arti: si parte con Erri De Luca Lilì Marlene, e la musica si tinge di rosa Anm, conto alla rovescia per la procedura di licenziamento collettivo: domani assemblea dei lavoratori Cisl, Furlan: Da domani una donna alla guida del sindacato in Campania Mozzarella Dop congelata alla conquista dei mercai esteri: nuove polemiche sull'oro bianco campano "Mutui usurari", ecco i dettami della Cassazione Chirurgia, al via oggi a Napoli il Congresso nazionale "Pallottole d'argento" contro il mal di testa: nuova sperimentazione all'Università Vanvitelli di Napoli Camera di Commercio di Napoli, appuntamento con l'Alternanza Day Bnl promuove la "Diversity and inclusion week", eventi gratuiti a Napoli Giocare a pallone allunga la vita delle cellule: lo studio dei ricercatori di Napoli e Copenhagen Gianpiero Falco (Confapi Napoli): Legge Bassanini da rivedere, frena la spesa Ue Rimadesio, il design made in Italy sbarca in Giappone Agroalimentare, da oggi scatta l'obbligo di etichetta per il latte made in Italy Povertà, Italia peggior Paese dell'Europa Occidentale: a rischio quasi uno su tre Campania, si rompe una condotta: stop all'acqua in cinque comuni tra Napoli e Salerno "Carlo Poerio e l'Europa", da oggi via alla mostra dedicata al patriota napoletano Musica, De Sica canta Napoli nella stagione Ico Magna Grecia Una piattaforma digitale per i malati di Sm: il progetto della Federico II vince il Premio Merck Cisl, Annamaria Furlan al congresso regionale della Campania Anche i liberali marciano Terna e Fondazione Cariplo portano anche a Napoli il roadshow per cercare talenti Rfi sigla un protocollo sulla legalità con la Prefettura di Napoli Sailitalia ripropone l'evento Wine & Sail Unicocampania, oltre 107mila richieste di abbonamenti gratis per studenti Porti di Napoli e Salerno, entro fine mese il decreto sulle zone economiche speciali Napoli, Mara Carfagna all'attacco: Via Marina, che disastro Maratona della Salute, Borsacchi vince la Prevention Race Garanzia giovani: 1,2 mln di iscritti, 172 mila lavorano Sindaci donna, maglia nera alla Campania: solo 5 su 100 Forza Italia, parte in Campania la scuola di formazione dei Seniores Credit crunch, prestiti alle aziende giù di oltre 42 mld in un anno Napoli, Bassolino lancia l'hashtag #deMagistrisdicaalsindaco

kimbo shop ildenaro 016

Kimbo protagonista ad "Emergente Sala 2017": vincono due giovani toscani

 
Si è conclusa con grande successo anche la seconda selezione di “Emergente Sala” per il Centro Sud Italia, il premio teso a valorizzare il lavoro insostituibile del servizio di sala e aperto a giovani camerieri under 30, di cui Kimbo, simbolo del caffè italiano per eccellenza e ambasciatore della tradizione napoletana dell'espresso nel mondo, è partner. 
I giovani partecipanti al premio sono stati selezionati da una commissione coordinata da Lorenza Vitali e Luigi Cremona (Witaly) con esponenti di Nds e Jre e diversi titolari di ristoranti stellati come Luca Vissani e Lidia Jaccarino. 
 
A Paestum, il 20 aprile, hanno vinto ex aequo Sara Jole Guastalla, Sommelier del Ristorante “La Magnolia” (una stella Michelin) dell’Hotel Byron a Forte dei Marmi, e Carlo Alberto Faggi, Chef de Rang al ristorante “Il Palagio” (una stella Michelin) del Four Seasons Hotel di Firenze. Menzione speciale per il riconoscimento errori nella carta dei vini a Gian Marco Iannello, Maitre Sommelier del Ristorante Il Crocifisso di Noto (Sr).
 
Le selezioni si sono articolate in due fasi: la prova teorica, durante la quale i sette concorrenti hanno parlato di fronte ad una giuria ristretta di 9 professionisti altamente competenti (Francesca Romana Barberini, Ramona Ragaini, Angelo Nudo, Andrea La Caita, Vincenzo Bianconi, Roberta Abate, Enrica Cotarella, Giuseppe di Franca, Pascal Tinari, Luca Vissani), presentando ognuno un tema a scelta e un tema obbligato estratto a sorte tra quelli indicati. 
Seconda prova il “Contest Lunch” nella sala del ristorante “Tre Olivi” con la gestione dell’intero servizio a partire dalla mise en place a tavolo nudo. Ogni candidato ha avuto un proprio tavolo di riferimento in cui 6 clienti/giurati hanno votato l’intera prova secondo il rigido regolamento ideato da Luigi Cremona e Lorenza Vitali. A supporto del servizio i professionisti di sala e cucina del Ristorante Tre Olivi: lo chef resident Matteo Sangiovanni, il maitre Giovanni Celentano e il sommelier Valentino Galdi.  
 
Kimbo, anche in questa occasione, ha deciso di sposare l'iniziativa a sostegno dei migliori talenti nella delicata gestione delle sale, dove la clientela deve essere accompagnata nel miglior modo possibile nel percorso di degustazione. I concorrenti sono stati tutti formati dal Training Center Kimbo e per il servizio al tavolo hanno utilizzato la Cuccuma Napoletana. 
 
L’appuntamento per la finale nazionale ora è fissato per i primi giorni di ottobre a Roma. I candidati che hanno vinto l’edizione Centro Sud si sfideranno con i loro colleghi che hanno passato la selezione nord lo scorso novembre a Milano: Luis Diaz del ristorante “Seta” del Mandarin Oriental di Milano (due stelle Michelin) e Carmilla Cosentino del “La Rei” del Boscareto Resort&Spa di Serralunga d’Alba nelle Langhe.