Log in
NEWS
Alla fine è sempre la povera gente, credulona e sprovveduta, a pagare il conto Tech day Ischia 4.0, tra realta aumentata e Li-Fi startup a confronto sul futuro del turismo Vertenza Ericsson, corsa contro il tempo per evitare 29 licenziamenti Vertenza Ericsson, l'assessore Palmeri all'azienda: Faccia dietrofront sui licenziamenti Pd, l'associazione Campania Domani di David Lebro aderisce al partito Anm, lunedì 2 ottobre stop di 24 ore al trasporto pubblico locale Osterie d’Italia 2018, a Riardo 400 osti a raccolta per la presentazione del volume Marotta nominato commissario di Alternativa Popolare a Salerno Eav, De Gregorio: Altro sciopero che non capisco A Marcianise "Carrefour in piazza" per sostenere iniziative benefiche Asi Caserta ospita il primo corso sulla prevenzione della corruzione Formazione Rsu e Tas, da venerdì via al corso Cisl a Napoli Premio Penisola Sorrentina, riconoscimenti a De Rossi e Branchetti Modelli 3D per testare le terapie antitumorali: ricercatrice campana premiata con l’Erc Starting Grant Ristorazione, in Campania 30mila imprese attive: vincono tradizione e qualità MozArt Box alla Reggia borbonica di Portici: apre Stefano Bollani Giornalisti, in Campania via al premio Ferrara: scadenza prorogata al 2 ottobre Docce fredde e pasti non graditi: protesta dei migranti a Salerno Ex Gepin, Palmeri: Un successo frutto di un grande lavoro di squadra Università Parthenope, a Napoli il Biwaes 2017: confronto sulla sostenibilità ambientale Sant'Antimo, udienza dal Papa per 17 allievi del Pestalozzi e il musicista Salvetti "Agente OO11" al via a Napoli: 5 giovani youtubers in missione per salvare il pianeta Java Academy, Innovaway alla ricerca di 100 tra analisti e programmatori Protom, più del 15% del fatturato 2011-2017 investito in progetti di ricerca Confindustria Salerno, domani la presentazione del programma Elite Regione, De Luca: Immigrati? Non dobbiamo aspettare che muoia qualcuno Media, 48mila imprese in Italia: Napoli terza con 2mila attività Vini italiani in Germania, accordo tra Camera di commercio italo-tedesca e Uiv Napoli: l'opposizione garantisce il numero legale, ricordata Adriana Tocco Abusi edilizi, De Luca propone legge in 5 articoli con carcere e sanzioni Aeffe lancia la nuova etichetta "Birra Margherita" Banca di Credito Popolare, porte aperte a Torre del Greco per la XVI edizione di “Invito a Palazzo” Canottaggio, Cambridge batte Oxford alla Reggia di Caserta "Capri, Hollywood": l'edizione 2017 è dedicata a Liz Taylor Festa della Ricerca: al Pascale porte aperte per una notte

kimbo shop ildenaro 016

Shinto, apre a Napoli la nuova sede del sushi restaurant

Apre domani Shinto Napoli Shinto, il sushi restaurant nato a Roma nel 2006 nella cornice di via Veneto, dalla spinta imprenditoriale di Irina Fissenko e dall'estro manageriale di Antonello Di Stefano. Shinto da sempre ha declinato la cucina giapponese con straordinario spirito innovativo, interpretandola con fedeltà nella tecnica, ma anche con libertà creativa, come arte del gusto, in continua evoluzione.

Ai sapori Shinto ha da sempre abbinato l'esaltazione dello stile affidandosi così al fascino elegante del suo ambiente e al glamour del design dei suoi interni, caratterizzato dal richiamo all'immaginario visivo giapponese straordinariamente coniugato con il tocco inconfondibile dello charme "made in italy".

Shinto ha provato sin da subito a sviluppare, oltre alla parte dedicata alla ristorazione, diverse appendici della sua attività come la Shinto Eco-delivery, la Shinto Chef Academy per la formazione di aspiranti sushisti, nonché  e  rapporti di sinergia e collaborazione con marchi di grande prestigio.

Tra le ultime intuizioni dell'imprenditore romano è sorta l'idea di "esportare" il marchio anche fuori dal contesto della Capitale. Dopo aver aperto uno Shinto al Country Club di Porto Rotondo in Costa Smeralda, ha deciso di creare un terzo ristorante nel napoletano. L'idea che è stata immediatamente sposata dal gruppo imprenditoriale Castaldo che ha deciso di aprire la nuova sede, Shinto Napoli, al Nemea Sport Village di Cardito, realtà di assoluto fascino del mondo del wellness.

Il locale, unico nel suo genere, con 350 metri quadri circondati da due terrazze di oltre cinquecento metri quadrati l'una, è stato realizzato dall'architetto Francesca Faraone di Zetastudio e aspira a diventare il  punto di riferimento per gli amanti del sushi.

Domani sera l'inaugurazione sarà preceduta da uno show cooking durante il quale la stampa specializzata avrà l'opportunità di intervistare il cast stellare della cucina formato dall'executive chef, il giapponese Tonyono Tonyono, conosciuto come "Johnny", il primo chef, il nippo-argentino Manuel Ryokichi Goto e il secondo chef, il filippino Garcia Anthony e lo chef Alfredo Versetto tornato in Italia dopo anni di esperienza in Spagna e negli Stati Uniti., a cui è stata affidata la supervisione della cucina calda.

Taglio del nastro, poi, con ospiti d'eccezione, da Alena Seredova ad Alfonso Signorini, dalla modella Raffaela Modugno che indosserà gli abiti del suo stilista preferito, Bruno Caruso - che presenta sette modelli della sua prossima collezione - all'artista Lello Esposito che ha creato un'istallazione ad hoc per la serata. Saranno firmati da lui anche alcuni premi donati agli ospiti più importanti, consegnati durante la serata che culminerà con un gioco di meravigliosi fuochi d'artificio.

Shinto ingresso