Log in
NEWS
Fca, dopo Geely e Dongfeng anche Guangzhou smentisce interesse all'acquisizione Teatro, Kronos e Medea a Velia tra classici e archeologia Alto Calore, Cammarano (M5s): Accordo a perdere con l'Acquedotto pugliese Morto Vincenzo Abate, pioniere della fecondazione artificiale Universiadi Napoli 2019: presentato a Taipei il video ufficiale Partecipazione delle Pmi alle gare pubbliche: bando Cosme da 350mila euro Poli innovativi dell'infanzia, 14,4 milioni alla Campania Treni regionali, 640 milioni dal Governo Ssc Napoli, assessore Borriello: Nuova convenzione per lo stadio, risolte le pendenze Confapi Napoli, Giglio: Incidenti in mare, più controlli ai presidi di salvataggio Benevento, Mortaruolo (Pd): Dalla Regione contributi a 47 Pro Loco Ecolamp, Napoli e provincia al 56% di raccolta di lampadine esauste Miss Mondo Italia, lunedì tappa nel salernitano Morto a Napoli il direttore della Comunicazione Msc Maurizio Salvi Attentato Barcellona, 14 morti: anche due italiani. Nella notte attacco sventato a Cambrils Torre del Greco, D'Elia (M5s): Al via il laboratorio di democrazia diretta Torre del Greco, Mdp: Ripristinata la legalità Imprese, il report di Intesa Sanpaolo: arrancano le italiane, +20% per quelle di immigrati Napoli, de Magistris: Per il turismo estate eccellente Siti Unesco, apre la Grotta preistorica di Camerota Start up e servizi digitali: percorso di accelerazione per 4 nuove imprese Erasmus giovani imprenditori global: le domande entro il 30 agosto Scavi di Pompei, ieri guasto all'impianto di illuminazione: le visite notturne riprendono Anche questo sarà il nostro tempo La consistenza dell’intangibile Torre del Greco, sciolto il Consiglio: arriva il commissario Attentato Barcellona, a Napoli bandiere a mezz'asta a Palazzo S. Giacomo La lezione di Roosevelt: un New Deal per l'Italia Ad ogni opera d'arte il giusto tipo d'esposizione Attacco terroristico a Barcellona: furgone contro la folla sulla Rambla, morti e feriti Guardia Sanframondi, ordinanza del sindaco: No a cellulari e filmati per il rito dei Flagellanti Il volo dell'angelo della console Usa a Napoli Il consolato d'Australia porta "Troppo Napoletano" ad Adelaide Luigi Mercogliano nominato nella direzione regionale di Fdi-An Parco Archeologico di Ercolano, visitatori in aumento: + 16,70% rispetto al 2016

kimbo shop ildenaro 016

Matilda Cuomo e la formula magica del Mentoring

Da Wikipedia. L'etimologia della parola mentore nasce dall'OdisseaMentore era l'amico fidato e consigliere di Ulisse, il quale, prima di partire per Troia, chiese a Mentore di prendersi cura di suo figlio Telemaco e di prepararlo a succedergli al trono. Nel corso del poema, la Dea Atena assume la forma di Mentore per guidare, proteggere e istruire Telemaco durante i suoi viaggi. In questo ruolo, Mentore (ed Atena) hanno la funzione di insegnante, di guardiano e di protettore, infondendo saggezza e fornendo consigli.

Dunque il mentore è qualcosa che assomiglia al vecchio maestro, di vita e nel lavoro. Qualcuno che abbia voglia e capacità di condividere le proprie competenze e le proprie esperienze con qualcuno più giovane che meriti di essere guidato e consigliato. Ci vuole stoffa nel fare il mentore e ci vuole stoffa per essere scelto come mentee, cioè come allievo, come altra parte della relazione speciale che si viene a creare tra due persone che danno e ricevono reciprocamente in uno scambio che alla fine fa crescere entrambe.

Molto diffuso in comunità dov’è sentito il dovere del give back, del restituire in qualche modo il bene che si è ricevuto, il mentoring comincia a diffondersi anche in Italia dove la figura del maestro è stata sistematicamente demolita praticando una frattura tra generazioni molto preoccupante. Il risultato si riverbera nei rapporti sociali e l’ingratitudine è il sentimento che meglio descrive la situazione. Chi fa carriera, chi ha successo, chi arriva in alto, difficilmente riconosce il ruolo di chi gli ha dato un conforto lungo il percorso.

Anzi, accadde l’esatto contrario. E troppo spesso chi ci ha favoriti diventa il nostro principale nemico. Il simbolo da abbattere perché ci ricorda che abbiamo un debito morale e che se siamo arrivati dove ci troviamo è anche perché qualcuno ha creduto in noi e su di noi ha scommesso. Qui, certo, si potrebbe aprire una partentesi lunga e dolorosa sulla qualità di chi sceglie e di chi è scelto perché è chiaro che il meccanismo funziona quando scatta tra soggetti di valore e senza infrangere nessuna regola di legge e della convivenza civile.

Comunque sia, una società dove chi ha accumulato abilità e sapienza si prende cura di chi si trova a muovere i primi passi senza bussola correndo il rischio (che si trasforma spesso in realtà) di perdersi, è una società migliore. Che promette di progredire più rapidamente in un ambiente caratterizzato da coesione e fiducia. Una società che tende ad accogliere invece che respingere. E che può accettare con consapevolezza le sfide della modernità per diventare più competitiva e creare ricchezza a beneficio di imprese e famiglie.

Tra le più convinte sostenitrici del Mentoring come metodo per cambiare il mondo, Matilda Raffa Cuomo – moglie dell’indimenticabile governatore dello Stato di New York Mario e madre dell’attuale governatore Andrew – è in questi giorni in Italia per diffondere la pratica che nel suo caso si applica alla lotta verso la dispersione scolastica, il bullismo e tutte le devianze che possono riguardare le nuove generazioni. E per ricordare che non vale l’adagio napoletano su chi ha avuto ha avuto e chi ha dato ha dato ma che dobbiamo imparare a riconoscere che chi ha avuto deve a sua volta dare.