Log in
NEWS
Legge di Bilancio, De Vincenti: confermati e rafforzati gli impegni per coesione e Sud Ambrogio Prezioso nuovo Presidente di Confindustria Campania InterArtes 2017, dialoghi tra le arti: si parte con Erri De Luca Lilì Marlene, e la musica si tinge di rosa Anm, conto alla rovescia per la procedura di licenziamento collettivo: domani assemblea dei lavoratori Cisl, Furlan: Da domani una donna alla guida del sindacato in Campania Mozzarella Dop congelata alla conquista dei mercai esteri: nuove polemiche sull'oro bianco campano "Mutui usurari", ecco i dettami della Cassazione Chirurgia, al via oggi a Napoli il Congresso nazionale "Pallottole d'argento" contro il mal di testa: nuova sperimentazione all'Università Vanvitelli di Napoli Camera di Commercio di Napoli, appuntamento con l'Alternanza Day Bnl promuove la "Diversity and inclusion week", eventi gratuiti a Napoli Giocare a pallone allunga la vita delle cellule: lo studio dei ricercatori di Napoli e Copenhagen Gianpiero Falco (Confapi Napoli): Legge Bassanini da rivedere, frena la spesa Ue Rimadesio, il design made in Italy sbarca in Giappone Agroalimentare, da oggi scatta l'obbligo di etichetta per il latte made in Italy Povertà, Italia peggior Paese dell'Europa Occidentale: a rischio quasi uno su tre Campania, si rompe una condotta: stop all'acqua in cinque comuni tra Napoli e Salerno "Carlo Poerio e l'Europa", da oggi via alla mostra dedicata al patriota napoletano Musica, De Sica canta Napoli nella stagione Ico Magna Grecia Una piattaforma digitale per i malati di Sm: il progetto della Federico II vince il Premio Merck Cisl, Annamaria Furlan al congresso regionale della Campania Anche i liberali marciano Terna e Fondazione Cariplo portano anche a Napoli il roadshow per cercare talenti Rfi sigla un protocollo sulla legalità con la Prefettura di Napoli Sailitalia ripropone l'evento Wine & Sail Unicocampania, oltre 107mila richieste di abbonamenti gratis per studenti Porti di Napoli e Salerno, entro fine mese il decreto sulle zone economiche speciali Napoli, Mara Carfagna all'attacco: Via Marina, che disastro Maratona della Salute, Borsacchi vince la Prevention Race Garanzia giovani: 1,2 mln di iscritti, 172 mila lavorano Sindaci donna, maglia nera alla Campania: solo 5 su 100 Forza Italia, parte in Campania la scuola di formazione dei Seniores Credit crunch, prestiti alle aziende giù di oltre 42 mld in un anno Napoli, Bassolino lancia l'hashtag #deMagistrisdicaalsindaco

kimbo shop ildenaro 016

Telemedicina , partnership Università di Salerno-Ab medica per cura cervello

Crescono le sinergie tra Ab medica e l’università degli studi di Salerno per consolidare il polo di ricerca e sviluppo a Fisciano nell’ambito dell’innovazione tecnologica nella sanità. Una sinergia che ha messo le proprie radici nell’ambito delle neuroscienze, con lo sviluppo di applicazioni software per il Caschetto Eeg, un dispositivo in grado di acquisire, memorizzare e trasmettere i segnali cerebrali per il monitoraggio di pazienti epilettici e scenari di neuroriabilitazione. Per rafforzare questa linea di ricerca il rettore dell'ateneo salernitanp Aurelio Tommasetti, il direttore generale Attilio Bianchi e il direttore del Dipartimento di Innovazione Vincenzo Loia hanno incontrato presso la sede milanese di Ab medica Pantaleo Romanelli, direttore scientifico, Marco Reale, direttore generale e Aldo Cerruti, presidente e fondatore di Ab medica, per sancire la prosecuzione del percorso intrapreso insieme nel 2012. “Ci proponiamo di amplificare la sinergia con Ab medica - spiega Tommasetti - al fine di garantire per il futuro un’assistenza di carattere sanitario ancora più elevata ai nostri territori di riferimento e intercettare anche nuove fonti di investimento a sostegno della ricerca sulle tecnologie in campo medico. Naturalmente obiettivo primario della collaborazione che si rinnova è garantire ai nostri giovani nuovi circuiti occupazionali e prospettive lavorative interessanti”.

I due enti stanno infatti collaborando anche nell'ambito di Cyberbrain, progetto cui collabora anche l'istituto Neuromed di Pozzilli, che prevede l’acquisizione e il monitoraggio dei segnali bioelettrici provenienti dal cervello tramite elettrodi, una metodologia applicabile nei casi di epilessia per la prevenzione delle crisi e per la cura del dolore e per lo sviluppo del Brain Computer Interface. “Ab medica è da sempre molto attenta ai giovani e all’area di Salerno. Tutti i dipendenti della sede di Fisciano di Ab medica infatti provengono dal bacino universitario salernitano” - conclude Luca Romanelli, Business Development di Ab medica  e responsabile della sede. “La ricerca è per noi nodale: la nostra holding vi investe il 3% del fatturato annuo e i progetti pilota sui quali stiamo lavorando sono prodromici a una nuova rivoluzione del sistema della ricerca e della sanità italiana”.