Log in
NEWS
M5s, inizia l'era Di Maio: eletto candidato premier, sarà anche il leader del movimento Ap, Barone: in Campania pronti con qualunque sistema elettorale Sacrificio di Salvo D'Acquisto, i carabinieri commemorano il 74° anniversario Ambiente, Premio San Michele a "L' Oro di Capri" Enel avvia la produzione in Brasile dei due parchi solari più grandi del Sud America Piano ospedaliero e territorio, lunedì a Napoli il ministro Lorenzin Infezioni cutanee, la scoperta made in Italy: così l'organismo le combatte in due mosse Capodimonte, riaprono i prati della Reggia per le Giornate Europee del patrimonio Boom ecobonus: 2,8 milioni di italiani pronti a ristrutturare casa Napoli, via al Bilancio consolidato 2016: stop al divieto di assunzioni Baroque Park, a Villa Bruno viaggio nel mondo dei libri Treno storico Napoli-Pietrelcina, De Luca e Moretti al viaggio inaugurale: Mantenuti gli impegni Incendi, nasce la filiera della prevenzione Aib Confapi Napoli, Falco: serve un'Agenzia per lo sviluppo del Mezzogiorno Napoli, successo per gli Itinerari Unesco al Wtu di Siena Capri, referendum per il futuro di via Krupp: via alla raccolta firme Cooperazione interregionale, nuovo bando Ue da 60 milioni Forza Italia, entra l'ex Idv Di Nardo: Nessun tradimento, torno a casa Festival di Bari sulle buone pratiche delle città europee. C'è anche Napoli Ryanair cerca il riscatto. In inverno nuovi collegamenti Napoli-Malta Conti pubblici: così i derivati possono affossare il bilancio dello Stato Musica, parata di stelle a Roma per "Napoli nel Cuore" Francesco Todisco (Mdp): Eolico, bene i sequestri della Gdf Fisco, indagine Cgia: Campania tra le regioni meno tartassate Cura dei pazienti fragili, a Roma un convegno organizzato da Lucio Romano Moda, nascono 6 imprese al giorno: record di giovani a Napoli Confindustria, Robiglio si candida alla presidenza di Piccola Industria Test di Medicina, boom di irregolarità: 5 atenei nel mirino. C'è anche Napoli Targa in memoria di Giancarlo Siani: un Qr Code per far conoscere la sua storia ai più giovani Mostre, quasi 1.500 persone al Madre per la videoinstallazione di Cerami "Mai Soli", a Salerno il primo gruppo-appartamento per anziani Capri, nasce il Comitato "Via Krupp aperta e pubblica" Trasporti, De Luca annuncia arrivo del bigliettaio a bordo dei bus Trofeo Pulcinella, cento pizzaioli in gara a Napoli Evasione fiscale da 1,5 mln: sequestrata coop che lavora per le Fs

kimbo shop ildenaro 016

Latin (lover), lingua immortale Così si impara a immaginare

Il revival del latino è stato annunciato da The Economist il 27 luglio 2013: “A dead language is alive and kicking online and on the airwave”. Di seguito, alcuni dei fatti che secondo il settimanale inglese, attestano la resurrezione della lingua latina. Riandando alle radici culturali del liceo classico di Tampere in Finlandia, fondato nel 1901, in cui lo studio della lingua e della civiltà latina sono tuttora una delle sue principali caratteristiche, sin dal 1º settembre 1989, la Finlandia ha un notiziario settimanale in latino classico – Nuntii Latini trasmesso da YLE Radio 1 – con ascoltatori in più di 80 paesi. Analogamente, in Germania dal 2001, Radio Bremen trasmette un programma chiamato Nuntii Latini Septimanales. Google Translate fornisce un servizio in latino che registra più ascolti dell’esperanto. Nel 2004, una giornalista polacca ha creato Ephemeris, un giornale online in latino che ha corrispondenti in Germania, Colombia, Germania, Cile e Stati Uniti. Schola è una rete sociale in latino operativa dal 2008. Lanciato su Twitter nel gennaio 2013 da Benedetto XVI, l’account Pontifex Latin ha centinaia di migliaia di seguaci. Secondo David Butterfield, docente di latino dell’Università di Cambridge, il latino è ideale per chi volesse continuare a postar 140 caratteri su Twitter. “cinque parole in latino spesso possono dire più di dieci in inglese”, sostiene il docente. Google e Facebook offrono agli utenti l’impostazione della lingua in latino. Da dove trae nuova vitalità quella che era la lingua universale durante il Rinascimento? Tra le diverse forze in gioco a favore di quest’inedito “Latin Lover”, l’immaginazione è quella che qui vogliamo sottolineare. Nel Secondo Rinascimento, la produzione di una massa di beni materiali con l’ausilio delle tecnologie meccaniche cede il passo alla produzione di una massa di idee con il sostegno delle tecnologie digitali. Non solo fonte di idee, l’immaginazione agisce su di esse per combinarle insieme in modi diversi, alcuni dei quali sbocciano nel giardino del nuovo rinascimento imprenditoriale. Confrontarsi con il latino vuol dire innescare un processo culturale che ci riporta alle origini della civiltà. Affiorano così alla memoria simboli, metafore e concetti che sono il bagaglio della nostra conoscenza tacita. È da qui che l’immaginazione trae linfa vitale, allargando i suoi orizzonti tanto da essere indotti a interagire con altri che sono portatori di culture diverse dalla nostra. Immersi nelle tecnologie digitale, ci rendiamo conto che la tecnologia da sola non basta e noi da soli possiamo fare poco. Come auspicava Steve Jobs, siamo pronti ad avviare un processo d’apprendimento per coniugare la tecnologia con le arti liberali, i tecnologi con gli umanisti. Alienus Non Diutius, da solo non più, è il motto latino della Pixar University che ha assimilato la lezione di Jobs. Sulla stessa lunghezza d’onda, a Tampere, in Finlandia, è dalla parola latina trivium, punto d’incontro di tre strade, che trae fondamento il Trivium Centre dell’Università, inaugurato nel gennaio 2015, con la missione di incoraggiare il dialogo transdisciplinare e promuovere le culture medievale e rinascimentale. E dire che l’Ef Epi, il più ampio rapporto internazionale sulla competenza dell’inglese, piazza la Finlandia nell’alta classifica per la padronanza di quella lingua. E il Bazar che ha avuto nel latino la sua lingua madre?

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.