Log in
NEWS
Istituto Falcone di Pozzuoli unica scuola del Sud al G7 dei ministri dell'Agricoltura Ucina e Ice portano le aziende nautiche alla Fiera di Fort Lauderdale negli Usa Cardiologia, massimi esperti si confrontano a Napoli Terzo settore, finanziamenti agevolati: domande dal 7 novembre Startup Booster 2018, nuovo bando per Pmi e spinoff hi-tech Impact Connected Car: fino a 60mila euro a fondo perduto per 60 Pmi Agroalimentare campano in Mostra a Gustus, via al bando per le Pmi: domande entro il 31 ottobre Dai giovani alle imprese: ecco la Manovra del Governo per il Sud Zone economiche speciali, De Vincenti: Campania molto avanti nelle proposte Fondazione Idis, Cgil: Regione assente, salta L'incontro Anm, De Luca: Regione darà 58 mln per i prepensionamenti De Luca su codice Anticorruzione: E' una vergogna Porto di Salerno, Gallozzi: Preoccupati dal blocco delle opere Unione Industriali di Napoli, lunedì la presentazione della partnership con Elite Mediterraneo, Rapporto Srm: crescono i Paesi dell'area Mena, nuove opportunità per le Pmi del Sud Il “guastatore” e l'instabilità del sistema di potere L'importanza di un'Europa unita dall'industria E-Distribuzione porta la rete elettrica hi-tech in provincia di Avellino Carceri, il Garante dei detenuti: In Campania mancano 400 agenti L'apertura culturale dell'innovazione aperta Cpl, convenzioni con Consip per la fornitura di energia a Campania e Lazio Intimissimi sbarca negli Usa: primo store a New York Dario Oropallo rappresentante del Comune nella Fondazione Banco Napoli Confindustria, Boccia: Uniti con i nostri colleghi tedeschi nel chiedere politiche di sviluppo L'ambasciatore giapponese sui piani di Hitachi Rail, interesse crescente per la Campania All'ambasciata spagnola di Roma il punto sul conflitto con la Catalogna Real Sito di Carditello, accordo con il Touring Club per la promozione della Reggia Busitalia si rinnova: da oggi 24 nuovi mezzi per la flotta di Salerno Anm, accordo raggiunto "con riserva" dei sindacati Suor Orsola Benincasa, oltre 700 partecipanti alla prima edizione dei Job Days Campi Flegrei, individuata la “zona calda” che causò i terremoti degli anni Ottanta BL è a mille, successo per il nuovo store di Claudia Catapano Penisola Sorrentina, riconoscimento speciale all’artista sannita Giuseppe Leone Totò, a New York un docufilm dedicato al principe della risata "Fantasy Day", quattro giorni di eventi a Villa Bruno

kimbo shop ildenaro 016

Trasferimento tecnologico, la SIBioC lancia un programma di formazione per giovani ricercatori

  •  di Paola Ciaramella
  • Pubblicato in Futura

Valorizzare le eccellenze italiane della Medicina di Laboratorio, potenziando il trasferimento tecnologico e incoraggiando l’incontro tra i ricercatori e il mondo dell’impresa e della finanza. Sono gli obiettivi di InnovaSIBioC, programma di formazione promosso dalla SIBioC – la Società Italiana di Biochimica Clinica e Biologia Molecolare Clinica – che si rivolge a giovani ricercatori under 40, interessati o impegnati nella ricerca biomedica di base e traslazionale, per supportare la trasformazione di idee innovative in iniziative imprenditoriali. Quello delle Life Science in Italia è un settore ad alta crescita – rappresenta oltre l’11% del PIL nazionale –, ma è ancora penalizzato da barriere economiche, dal momento che i capitali si concentrano sulle attività di ricerca produttrici di brevetti, e dalla scarsa cultura imprenditoriale dei ricercatori. “Nel nostro Paese c’è un doppio problema: gli investitori non hanno ancora colto appieno la possibilità di investire sulle startup, da un lato, e i ricercatori non sono così pronti a passare dal prodotto scientifico al prodotto di mercato, dall’altro – spiega a IlDenaro.it Rossella Tomaiuolo, professore associato nel Dipartimento di Medicina molecolare e Biotecnologie mediche dell’Università “Federico II” di Napoli, ideatrice e coordinatrice del progetto InnovaSIBioC –. Come SIbioC abbiamo pensato, quindi, che potesse essere una buona opportunità far incontrare i laboratoristi con le aziende per uno scambio di competenze, lavorando insieme per capire quali sono i nostri prodotti migliori e come fare per portarli sul mercato”.
Gli step - La prima tappa del programma è fissata per lunedì 16 ottobre a Firenze, con il Corso Precongressuale SPML, che si terrà in occasione del 49° Congresso Nazionale SIBioC e sarà centrato sul trasferimento tecnologico, fornendo ai partecipanti gli elementi necessari per presentare una business idea e per costruire un elevator pitch efficace. Contemporaneamente prenderà il via la fase di scouting, con il lancio della call e la raccolta – fino al 24 novembre – di business idea innovative nel campo della Medicina di Laboratorio, che saranno selezionate entro dicembre in base alla validità scientifica (elevato livello di innovazione, risoluzione di necessità, realizzabilità), alla fattibilità e alle competenze del team proponente. Nel 2018, i team selezionati prenderanno parte agli InnovaDays, una training week in cui approfondiranno lo sviluppo delle proprie proposte progettuali, attraverso lezioni e seminari – su proprietà intellettuale, costruzione del modello di business, del business plan e dell’investor pitching – e all’affiancamento di un tutor con specifiche competenze relative alle business idea presentate, che saranno analizzate da un team interdisciplinare al fine di realizzare un progetto imprenditoriale. Al termine degli InnovaDays ci sarà la premiazione delle tre business idea migliori e l’assegnazione di una menzione speciale all’imprenditoria femminile.