Log in
NEWS
Regione, sostegno a investimenti nelle aziende agricole, Coldiretti chiede la proroga Cisl, Furlan: Oggi per la Campania scriviamo un nuovo libro Natale, Sos Confcommercio: rischio Napoli a luci spente Capodichino, cancellati 9 voli per la nebbia Regione, Cesaro (Fi): su Sma Bonavitacola assente, lavoratori a rischio 24Finance, acquisita Miafin M5S, consiglieri regionali si tagliano stipendi e donano attrezzature al Loreto Mare Doriana Buonavita eletta nuovo segretario della Cisl Campania Alis, Grimaldi: Realtà ormai riconosciuta a livello internazionale Unicredit, tour Champions League a Napoli: c'è anche Zola Blunauta inaugura una nuova boutique a Napoli Qatar, contratto da 9 mln di euro alla 3Ti Progetti per la Metro di Doha Clp, addetti sul piede di guerra: Nessun pagamento da settembre Atradius, studio su export e mercati di Asia e Pacifico: fatture pagate sempre in ritardo Ddl Falanga su sanatoria degli abusi edilizi in Campania torna alla Camera. Barricate del Wwf Groupon: I campani che vanno fuori a cena preferiscono le cucine giapponese e spagnola "Con gli occhi di Mario", al Maschio Angioino mostra fotografica dedicata a Berlinguer VelAccessibile, al via la campagna di crowdfunding con Meridonare per la velaterapia Inner Wheel, con Rivieccio per sorridere nel segno del sociale Russia-Ucraina, alta tensione Molestie sul lavoro, per combatterle le aziende avviano programmi di formazione Macedonia, da domani a Skopje appuntamento con il format del Giffoni Film Festival Psicologi, ecco la mappa degli iscritti all'Ordine in Campania Società Italiana di Oftalmologia Genetica, da domani il congresso nazionale a Napoli Tasse, indagine Cgia: ogni campano versa allo stato quasi 6mila euro l'anno Antico Setificio di San Leucio, speciale tour gastronomico con le tipicità casertane BabBarattolo, il dolce storico napoletano ora è in formato da viaggio Fca, a Pomigliano raccolta firme per far partire il nuovo piano industriale Libri, a Roma la presentazione della storia di Antonio Tessitore Cesare Moreno vince il Premio Napoli Cultura 2017 Confesercenti Salerno presenta un progetto sulle nuove strategie di vendita per i negozi di vicinato A Grazzanise le celebrazioni per i 50 anni del 9° Stormo dell'Aeronautica Malessere della colonna vertebrale, visite gratuite alla clinica Santa Rita di Avellino Musica, a Portici va in scena School of Rock Letteratura, ad Anacapri l'imprenditore Tonino Cacace rilancia la rassegna "Leggendo un libro insieme a .."

kimbo shop ildenaro 016

Modelli 3D per testare le terapie antitumorali: ricercatrice campana premiata con l’Erc Starting Grant

  •  di Paola Ciaramella
  • Pubblicato in Futura
Sviluppare modelli tridimensionali di tumore da utilizzare per studiare la risposta dei pazienti a determinate terapie, affrontando così uno dei problemi più spinosi della ricerca sul cancro, ovvero la difficoltà di trasformare i risultati che si ottengono in laboratorio in applicazioni cliniche per il malato, spesso legata alla mancanza di modelli sperimentali preclinici adeguati. È l’ambizioso progetto con il quale Loretta del Mercato, giovane ricercatrice campana di stanza all’Istituto di Nanotecnologia del CNR di Lecce, si è aggiudicata l’Erc Starting Grant 2017, tra i bandi più competitivi a livello europeo, emesso ogni anno dall’European Research Council per finanziare – fino a un milione e mezzo di euro per cinque anni – i migliori progetti presentati da studiosi e ricercatori, di qualsiasi età e nazionalità, nell’Unione Europea o in un Paese associato. Classe 1979, nata a Napoli, Loretta si è laureata nel 2004 in Biotecnologie all’Università “Federico II” e ha conseguito il dottorato in Materiali e Tecnologie Innovative alla Scuola Superiore ISUFI-Università del Salento, specializzandosi nella caratterizzazione di molecole biologiche e proteine su nanoscala. Poi, dopo due anni e mezzo di perfezionamento postdoc in Germania, alla prestigiosa Philipps-Universität di Marburgo, “ho sentito la voglia di tornare in Italia e portare qui ciò che avevo imparato – racconta a IlDenaro.it –. Sono rientrata nel 2010, con una posizione di ricercatore a tempo determinato al CNR di Lecce”. L’Erc è un traguardo importante: “Bisogna presentare, come dicono loro, un’idea high gain, high risk, quindi ad alto rischio e ad alto impatto, che vada oltre quello che c’è già”. Quest’anno, su 3085 progetti, in tutta Europa ne sono stati approvati 406, tra cui 43 presentati da italiani: “Di questi però soltanto 17, inclusa me, vivono in Italia”, precisa.

Medicina di precisione 
“Nonostante ci sia una certa compatibilità tra i modelli preclinici animali e gli esseri umani, ciascuno è un individuo a sé e risponde in modo diverso al trattamento. La direzione in cui si sta andando, pertanto, è realizzare modelli preclinici alternativi che consentano di mimare meglio il tumore del paziente e di prevedere una maggiore efficacia della risposta di quest’ultimo al trattamento”, spiega Loretta, che per il suo progetto di medicina di precisione ha coinvolto l’Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari: “Con loro abbiamo deciso di focalizzarci sul tumore del pancreas, che è uno dei più diffusi, difficili da diagnosticare e che lasciano poco tempo ai pazienti, perché la diagnosi è molto tardiva”. Grazie a un finanziamento di un milione di euro per cinque anni, con il quale metterà su “un team interdisciplinare, e mi auguro anche internazionale, di sette persone”, la ricercatrice svilupperà nuovi modelli in vitro 3D – alternativi ai modelli animali – di tumore al pancreas, ingegnerizzati con un set di sensori nanotecnologici. Queste ‘piattaforme 3D multifunzionali’ consentiranno di monitorare le interazioni delle cellule tumorali con il loro microambiente, di verificare l’appropriatezza delle terapie prima della somministrazione ai pazienti oncologici e di prevedere la risposta dei singoli pazienti ad una o più terapie antitumorali, fornendo dati attendibili ed in tempi più rapidi rispetto a quelli lunghi e costosi ottenuti attraverso la sperimentazione sugli animali. 
 
Paola Ciaramella